Farmaci: risparmia sui costi

Le medicine sono un fattore di costo cruciale nel sistema sanitario. Nel 2013 le compagnie di assicurazione sanitaria statutarie hanno speso più di 28 miliardi di euro di medicinali e l'assicurato statutario ha nuovamente contribuito con quasi 2 miliardi di pagamenti supplementari. È quindi nell'interesse delle compagnie assicurative e dei pazienti ridurre la spesa per i medicinali - e ciò è possibile.

Farmaci: risparmia sui costi

Le medicine sono un fattore di costo cruciale nel sistema sanitario. Nel 2013 le compagnie di assicurazione sanitaria statutarie hanno speso più di 28 miliardi di euro di medicinali e l'assicurato statutario ha nuovamente contribuito con quasi 2 miliardi di pagamenti supplementari. È quindi nell'interesse delle compagnie assicurative e dei pazienti ridurre la spesa per i medicinali - e ciò è possibile.

accordi di sconto

Molte compagnie di assicurazione sanitaria hanno accordi di sconto con i produttori di farmaci (assicurazione sanitaria privata e legale). I contratti riguardano in parte i preparativi originali, ma principalmente i cosiddetti generici. Questi farmaci senza brevetto sono quindi disponibili ad un prezzo fisso e basso.

Vieni dentro paziente assicurato legalmente Con una prescrizione in farmacia, il farmacista deve verificare se:

  • l'assicurazione sanitaria dell'assicurato ha stipulato un contratto di sconto,
  • il prodotto scontato soddisfa i criteri di Aut-Idem (ad esempio, stesso principio attivo, stessa potenza, stessa dimensione della confezione) e
  • se è disponibile.

Se tutto è corretto, il farmacista deve consegnare il farmaco scontato. Se non esiste un contratto di sconto con la compagnia di assicurazione sanitaria, la persona assicurata sarà soggetta al regolamento dell'autodem: fornire il farmaco prescritto (se la scatola è contrassegnata sulla prescrizione) o uno dei tre generici più economici (la scatola non è controllata).

I contratti con i produttori farmaceutici sono validi solo per un certo periodo, a volte i pazienti devono abituarsi a nuovi farmaci su base regolare.

Assicurato privatamente e i loro medici hanno più libertà nella scelta della droga, anche se c'è un accordo di sconto tra la compagnia di assicurazioni e un produttore. Il medico può insistere su una particolare preparazione e il farmacista non ha bisogno di scambiare. Tuttavia, vale anche la pena per i membri delle compagnie private di assicurazione sanitaria di informarsi sugli sconti e sulle alternative economiche generiche: se le spese farmaceutiche della compagnia assicurativa cadono, può trasferire tali risparmi ai propri membri tramite il tasso di contribuzione.

contributi fissi

Una seconda iniziativa, con le compagnie di assicurazione sanitaria statutarie, limita la spesa, sono gli importi fissi: le compagnie di assicurazione rimborsano per molti farmaci solo una certa quantità. Questo è basato sul costo del farmaco più economico che contiene lo stesso principio attivo o ha un effetto paragonabile. Se un medico prescrive o desidera di più il farmaco del paziente, il paziente paga la differenza.

I medici sono obbligati a indicare eventuali costi aggiuntivi per i farmaci a prezzo fisso. Puoi chiedere al tuo medico specificatamente per alternative più economiche. Vale anche la pena di informarsi sui farmaci più economici nelle farmacie - generici o reimport sono spesso disponibili solo per i clienti su richiesta. Tuttavia, i farmacisti sono autorizzati a somministrare un farmaco diverso da quello prescritto se il medico ha approvato "Aut Idem" sulla prescrizione.

Reimport e importazioni parallele

Da alcuni anni la reimportazione e le importazioni parallele hanno offerto un nuovo potenziale di risparmio. Le reimportazioni sono medicinali che sono stati prodotti in Germania e sono in realtà destinati ai mercati esteri. Tuttavia, le farmacie possono acquistare questi farmaci all'estero e offrirli in Germania. A causa dei prezzi spesso più bassi e probabilmente dell'IVA più bassa all'estero, le farmacie offrono queste reimportazioni più economiche rispetto allo stesso prodotto tedesco. Le importazioni parallele funzionano sullo stesso principio, ma in questo caso le droghe sono state prodotte all'estero.

Per le farmacie tedesche, il legislatore ha stabilito che devono importare una certa percentuale dei farmaci che vendono per risparmiare sui costi (quota di importazione).

farmacie online

Se i farmaci nella farmacia locale sono troppo costosi nonostante le importazioni e i farmaci generici, è possibile cercare su Internet offerte speciali. Sia in patria che all'estero, le farmacie online offrono spesso medicinali a prezzi più convenienti.

Farmaci da prescrizione

Un confronto tra i prezzi delle farmacie online e on-site vale non meno importante anche per i farmaci da banco, i cosiddetti preparati OTC. La fascia di prezzo tra i mezzi, ad es. contro i mal di testa lievi, è spesso considerevole. Inoltre, ci sono spesso anche alternative economiche da produttori generici con questi farmaci da banco.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: