Metamizolo

Il metamizolo (novaminsulfon) è uno degli ingredienti attivi più importanti per il dolore severo, la febbre alta e le convulsioni. Scopri tutto su metamizole!

Metamizolo

metamizoloConosciuto anche come Novaminsulfone, è uno degli agenti chiave per il dolore severo, febbre alta e convulsioni. Il principio attivo è nelle medicine sotto forma di sale (metamizolo sodico). Questo è molto ben solubile in acqua e può quindi essere somministrato come farmaco d'emergenza anche in caso di disturbi acuti dovuti a infusione. Ma ci sono anche gocce di metamizolo e compresse. Qui puoi leggere tutte le informazioni importanti su Metamizole.

Ecco come funziona Metamizole

Il dolore fa parte del sistema vitale di protezione e di allarme del corpo umano. In caso di lesioni, la concentrazione di alcune sostanze di messaggero (prostaglandine) aumenta nel tessuto. Quando questi si legano ai loro punti di attracco (i recettori), il sistema nervoso inoltra i segnali al cervello. Questi vengono elaborati lì e come risultato si sente dolore.

Il metamizolo viene convertito nella sua forma attiva nel corpo e come tale inibisce la produzione di prostaglandine specifiche principalmente nel cervello e nel midollo spinale (sistema nervoso centrale). Ciò impedisce la formazione di dolore e, di conseguenza, la percezione del dolore.

L'effetto antipiretico del metamizolo è dovuto ad un'influenza sul centro di regolazione della temperatura nel cervello.

Il rilascio di convulsioni (spasmolysis) è probabilmente causato da un'inibizione della conduzione dell'impulso nella cosiddetta muscolatura liscia (tratto stomaco-intestinale, tratto urinario, utero).

Assorbimento, rottura ed escrezione di metamizolo

Se assunto per bocca (per via orale), il principio attivo metamizolo è ancora convertito nell'intestino. Il composto attivo risultante viene quindi completamente assorbito nel sangue e sviluppa il suo massimo effetto dopo circa un'ora e mezza. Nel fegato, la sostanza viene metabolizzata e infine escreta attraverso il rene.

Se il metamizolo sodico viene somministrato tramite infusione, l'effetto si verifica immediatamente. L'ulteriore rottura del fegato e l'escrezione attraverso il rene sono come se fossero prese per via orale.

Quando sarà usato Metamizole?

Le indicazioni (indicazioni) di Metamizol includono:

  • Grave dolore, compreso il dolore del tumore
  • Febbre alta

Ecco come viene applicato Metamizole

La dose abituale di metamizolo (orale o per infusione) è di circa 0,5-1 grammo al giorno negli adulti. Se necessario, la dose può essere aumentata fino a quattro grammi al giorno. Nei bambini e nei pazienti con insufficienza epatica o renale, la dose deve essere ridotta.

Oltre alle gocce di Metamizol, il principio attivo è disponibile anche sotto forma di soluzioni per infusione, compresse e supposte.

Se somministrato come infusione, è necessario fare attenzione che la somministrazione non sia troppo rapida per evitare shock.

Quali sono gli effetti collaterali di Metamizole?

Il principio attivo è generalmente ben tollerato. Eventuali effetti collaterali del metamizolo comprendono reazioni cutanee allergiche e ipotensione. Questi effetti indesiderati sono rari, ovvero dallo 0,1 all'1 percento di quelli trattati. Raramente, c'è una grave carenza di uno specifico sottogruppo di globuli bianchi, i granulociti. Possibili segni di questa cosiddetta agranulocitosi sono febbre improvvisa, alterazioni della mucosa infiammatoria e mal di gola. Se si verifica uno di questi sintomi, Metamizolo sodico deve essere sospeso immediatamente e il conteggio ematico monitorato dal medico curante.

Cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si prende Metamizolo?

Controindicazioni

Nei pazienti asmatici, l'assunzione di Metamizolo può scatenare attacchi d'asma. Pertanto non si devono ricevere farmaci contenenti questa sostanza. Lo stesso vale per i pazienti con una deficienza enzimatica specifica (carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi) o disturbi della funzione del midollo osseo.

interazioni

Il metamizolo può ridurre la concentrazione di ciclosporina nel sangue e quindi la sua efficacia. Pertanto, si deve usare cautela quando si assumono entrambi i farmaci allo stesso tempo. La ciclosporina è utilizzata nelle malattie autoimmuni e nei trapianti di organi per sopprimere il sistema immunitario.

Gravidanza e allattamento

L'uso del metamizolo durante la gravidanza e l'allattamento dovrebbe essere evitato, dal momento che finora sono state raccolte solo poche esperienze. Invece, dovrebbero essere utilizzate alternative migliori (paracetamolo per dolore e febbre, ibuprofene per malattie infiammatorie).

limiti di età

I bambini di età inferiore a 3 mesi o inferiore a cinque chilogrammi non devono ricevere il principio attivo in quanto non vi sono dati sufficienti per un trattamento sicuro.

Come ottenere farmaci con Metamizole

Farmaci con Metamizolo sono disponibili su prescrizione e solo con una prescrizione dal medico in farmacia.

Da quando è noto il metamizolo?

Il metamizolo è stato usato in Germania per oltre novanta anni (prima registrato nel 1922). Da allora, il farmaco è ripetutamente a causa del possibile effetto collaterale "agranulocitosi" nella critica.Le stime della frequenza di questi effetti indesiderati variano ampiamente: alcuni esperti stimano che una persona su 2000 sviluppa agranulocitosi, mentre altre ne usano solo una per ogni 1.500.000 di persone trattate.

Tuttavia, l'ingrediente attivo offre vantaggi distinti rispetto ad altri antidolorifici. Da un lato, non ha un effetto fluidificante, che può essere particolarmente importante per i pazienti a rischio di caduta. D'altro canto, il metamizolo non danneggia la mucosa gastrica e non altera la funzionalità renale, come nel caso di molti altri antidolorifici (analgesici).


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: