Aborto spontaneo

In aborto (aborto) termina una gravidanza prima che il bambino sia vitale. Ulteriori informazioni su cause e fattori di rischio!

Aborto spontaneo

di aborto spontaneo Si parla quando una gravidanza finisce prima che il bambino sia vitale. I medici parlano anche del cosiddetto aborto. La maggior parte degli aborti avvengono prima della diagnosi della gravidanza. Per le mamme colpite, l'aborto è tragico e aumenta l'ansia per ulteriori gravidanze. Tuttavia, alcuni fattori di rischio sono sempre in conflitto con la gravidanza di nuovo dopo un aborto spontaneo. Scopri tutto ciò che è importante qui sulle ragioni degli aborti e su come puoi ridurre il rischio.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. O03O06

Descrizione del prodotto

aborto spontaneo

  • descrizione

  • sintomi

  • Aborto spontaneo: cause e fattori di rischio

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Aborto spontaneo: descrizione

In un aborto (medico: aborto) termina una gravidanza prima che il bambino sia vitale. Un bambino è considerato clinicamente vitale dopo la ventitreesima settimana di gravidanza e da quattrocento grammi di peso alla nascita. Se la gravidanza finisce dopo questo tempo, si parla di una nascita prematura, se il bambino è nato vivo. In questo caso, vengono prese misure speciali per mantenere in vita il bambino. Questi includono farmaci per la maturazione polmonare e il trattamento intensivo. Tuttavia, se il bambino è già morto nel grembo materno, è ancora morto.

Anche gli aborti sono suddivisi nel tempo. Un aborto precoce è un aborto prima della 13a settimana di gravidanza. Tra la 14a e la 24a settimana di gravidanza si chiama l'aborto tardivo.

Se l'aborto deriva da cause naturali, il medico parla dell'aborto spontaneo. D'altra parte ci sono i cosiddetti aborti artificiali, cioè artificiali, attraverso misure mediche o chimiche. Un esempio di questo sarebbe l'aborto.

frequenza

Circa il 15% delle gravidanze diagnosticate a livello medico termina in aborto spontaneo. Ci sono anche gravidanze che possono essere rilevate solo in laboratorio. Questo mostra un aumento di un certo valore (ß-hCG), ma clinicamente non ci sono ancora segni. Se queste gravidanze sono incluse, la frequenza di aborto è compresa tra il 50 e il 70 per cento. Si osserva inoltre che il rischio di aborto aumenta con ogni perdita subita. L'età della madre gioca un ruolo aggiuntivo; Di regola, la probabilità di aborto aumenta con l'età.

Aborto spontaneo: sintomi

I segni dell'aborto dipendono dalle varie forme di aborto. Leggi tutto ciò che è importante nel post-aborto: segni e sintomi.

Aborto spontaneo: cause e fattori di rischio

Video: Aborto spontaneo: segni e cause

Un "argomento tab√Ļ" una volta apertamente trattato. Scopri nel video come viene annunciato un aborto e quali sono le ragioni.

Video: Aborto spontaneo: segni e cause

Un "argomento tab√Ļ" una volta apertamente trattato. Scopri nel video come viene annunciato un aborto e quali sono le ragioni. Puoi trovare molti altri video eccitanti sulla gravidanza qui: Guarda ora!

Ci possono essere varie cause per un aborto spontaneo. Spesso diversi fattori si uniscono allo stesso tempo.

Fattori di rischio della madre

Viene fatta una distinzione tra i fattori di rischio che colpiscono l'organo genitale femminile e quelli che derivano dal resto del corpo materno. Attivatori di aborto spontaneo che colpiscono i genitali sono:

causa

spiegazione

Malformazioni dell'utero

In alcuni casi, l'utero (utero) √® duplicato o ha una sola tuba di Falloppio. Secondo uno studio dell'Universit√† di Washington, il pi√Ļ grande rischio di aborto √® quando la cavit√† uterina √® divisa da una parete muscolare o fibrosa. Inoltre, la mancanza di spazio nell'utero pu√≤ causare aborti tardivi.

Tumori dell'utero

Se l'utero è cambiato da un tumore, il bambino potrebbe non essere curato adeguatamente e porterà ad aborto spontaneo. A volte l'uovo fecondato non può annidarsi correttamente nella mucosa.

la debolezza del collo dell'utero

Se la cervice si apre troppo presto a causa di una debolezza della muscolatura, un aborto √® imminente. Non tiene pi√Ļ il frutto nella cavit√† uterina. Inoltre, i germi possono salire cos√¨ facilmente, che promuove un aborto spontaneo. Questa insufficiente chiusura e detenzione √® soprattutto un rischio per gli aborti tardivi.

infezioni

Gli agenti patogeni possono, ad esempio, infettare la cervice o il rivestimento uterino. L'infiammazione risultante provoca una perdita di funzionalit√† e un aborto spontaneo pu√≤ seguire. Inoltre, i patogeni possono passare al bambino. Se la torta madre (placenta) si infesta, il feto non pu√≤ pi√Ļ essere trattato correttamente.

disturbo ormonale

Per quanto riguarda l'aborto spontaneo, il rischio √® principalmente la debolezza del luteo (medico: insufficienza del corpo luteo) di importanza. Il corpo giallo si alza dopo l'ovulazione nell'ovaia. Di solito produce ormoni, i progestinici. In gravidanza, prevengono il sanguinamento dell'endometrio (= sanguinamento mestruale). Se la funzione luteinica √® disturbata, non pu√≤ pi√Ļ svolgere la sua funzione e si verifica un aborto spontaneo. Il ciclo di aborto deve essere osservato, specialmente nel caso di irregolarit√†.

età

Generalmente, la probabilit√† di aborto spontaneo aumenta con l'et√†. Secondo un recente studio danese, il rischio di aborto nelle donne √® gi√† elevato quando hanno pi√Ļ di 30 anni.

gravidanza frequente

Con ogni gravidanza, aumenta il rischio che il prossimo finisca in un aborto spontaneo. Uno dei fattori pi√Ļ importanti per questo √® la cervice, a seguito di molte consegne vaginali.

Altre cause materne di aborto includono:

L'anemia (anemia)

L'anemia pi√Ļ comune √® la carenza di ferro. Questo pu√≤ portare a una fornitura insufficiente del bambino con l'ossigeno. Inoltre, la torta madre √® spesso troppo piccola, il che pu√≤ anche portare a una deficienza del feto.

infezioni

Le infezioni febbrili possono stimolare la muscolatura uterina, innescando contrazioni contrattili. Inoltre, le tossine batteriche vengono trasmesse attraverso il sangue al feto e possono danneggiarlo.

disturbi ormonali

Diabete (diabete) o ipertiroidismo aumenta il rischio di aborto. Queste malattie influenzano, ad esempio, la funzione luteale, o le torte non possono svilupparsi adeguatamente con il danno vascolare. Se le ghiandole paratiroidi funzionano in modo insufficiente, il contenuto di calcio nel sangue diminuisce. Questo può portare a eccessivi crampi dell'utero, causando aborto.

Fattori di rischio del padre

Non solo la madre ma anche il padre possono fornire fattori di rischio per un aborto spontaneo. Lo sperma difettoso può aumentare il rischio di aborto. In caso di aborti aumentati, uno spermiogramma può fornire informazioni. L'aspetto, il numero e la flessibilità sono valutati. Gli studi hanno dimostrato che la probabilità di spermatozoi alterati aumenta con l'età.

Sistema immunitario del fattore di rischio

Ci sono disordini nel sistema immunitario della madre, che favoriscono un aborto spontaneo. Nel pi√Ļ importante, la difesa del corpo attacca l'uovo fecondato. L'impianto di solito non si verifica per primo, se lo fa, √® difettoso e finisce nell'aborto precoce.

Fattori di rischio del feto

Le cause pi√Ļ comuni di aborto sono cambiamenti genetici nel feto. L'informazione sul genoma si trova sui cromosomi nel nucleo della cellula. Una met√† viene dalla madre, l'altra dal padre. Se si verificano deviazioni nel numero o nella forma di questi cromosomi, ci√≤ porta a sistemi errati nell'embrione. Di conseguenza, la redditivit√† √® limitata o assente. Il feto muore e c'√® un aborto spontaneo.

Dottore in fattori di rischio

Anche le azioni mediche possono portare a un aborto spontaneo. Le radiazioni come nella tomografia computerizzata, ad esempio, possono danneggiare il genoma del feto fino al punto di aborto. Inoltre, i farmaci o molte vaccinazioni aumentano la probabilità di aborto spontaneo. Gli interventi chirurgici dovrebbero essere evitati durante la gravidanza poiché la procedura e l'eventuale anestesia possono aumentare il rischio di aborto spontaneo. Anche i metodi per l'individuazione di malformazioni del bambino come un esame del liquido amniotico (amniocentesi) o della torta madre (Chorionzottenbiopsie) aumentano il rischio di aborto.

Fattori di rischio fumo, alcol e droghe

Gli studi dimostrano che se le madri fumano durante la gravidanza, bevono alcolici o assumono droghe, questo porta tra l'altro a gravi disturbi dello sviluppo o malformazioni dell'embrione o del feto. L'eccessivo consumo di alcol √® considerato la causa pi√Ļ comune di parto prematuro.

Stress fattore di rischio

Lo stress mentale aumenta il rischio di aborto spontaneo. Questo almeno mostra uno studio del Charité di Berlino. Uno squilibrio nel sistema immunitario e l'equilibrio ormonale disturbano la gravidanza. Da un lato, si osservano diminuiti livelli ormonali (in particolare il progesterone), che sostengono la gravidanza. D'altra parte, le cellule immunitarie sono aumentate, il che può causare un aborto spontaneo. Anche altre componenti psicologiche hanno un ruolo.

Già negli anni '90, è stata scoperta una connessione tra paura e aumento del tasso di aborto. Soprattutto, le paure della gravidanza e della storia del lavoro influenzano la probabilità di aborto spontaneo. Se un aborto è favorito dallo stress, è difficile da dire a causa della varietà di altre possibili influenze sul rischio di aborto spontaneo. Ad esempio, il lavoro notturno dovrebbe essere considerato rischioso come, ad esempio, sottopeso donne incinte. Inutile dire che incidenti o eventi traumatici così gravi possono causare un aborto spontaneo.

Aborto spontaneo: esame e diagnosi

Non appena una donna incinta nota i tipici segni di aborto, dovrebbe consultare il suo ginecologo il prima possibile.In questo modo, prima verrà eseguita una scansione approfondita dell'addome per determinare se vi è ancora un travaglio o dolore nell'addome. In caso di aborto infetto, l'utero, per esempio, è dolente.

Il medico esamina quindi la vagina e la cervice. Particolare attenzione √® rivolta alla cervice. Il medico valuta se √® chiuso o fa male. Cerca anche cause di sanguinamento innaturale. √ą anche importante trovare il luogo dell'emorragia. In caso di aborto incompleto, parti del tessuto abortito possono ancora essere presenti nell'utero o nella cervice.

ultrasuono

In caso di nascita prematura minacciata, la cervice viene chiusa. Al contrario, l'aborto in sordina è un aborto spontaneo senza sanguinamento o contrazioni. L'esame con gli ultrasuoni è quindi essenziale in caso di sospetto di aborto spontaneo. Questo determina se il bambino vive nel grembo materno. Dalla sesta alla settima settimana di gravidanza i battiti del cuore dovrebbero essere rilevabili. Nel caso di un aborto imminente, si può trovare un livido dietro la placenta con l'aiuto degli ultrasuoni.

test di laboratorio

Se l'ecografia non fornisce indicazioni chiare, l'ormone della gravidanza ß-hCG viene determinato a intervalli regolari. In tal modo, può essere accertata una mancanza di aumento o diminuzione del valore. Inoltre, i controlli di laboratorio forniscono evidenza di un aumento del rischio di aborto spontaneo. Un quadro ematico, per esempio, mostra non solo i segni tipici dell'infezione ma anche l'anemia.

Aborto spontaneo: trattamento

Il trattamento di una donna dopo un aborto dipende essenzialmente dalla forma dell'aborto. La terapia dipende da quanto è progredito l'aborto o se la gravidanza può ancora essere mantenuta.

riposo a letto

In caso di aborto imminente, non ci sono opzioni di trattamento speciali. Il paziente dovrebbe riposare a letto. Un esame della vagina dovrebbe essere omesso. Inoltre, il bambino non ancora nato, ancora in vita, deve essere monitorato. Questo succede tra l'altro con l'aiuto dell'ecografia. In caso di imminente macellazione a breve termine, in cui la manodopera è già iniziata, vengono somministrati antidolorifici (tocolitici).

Un'insufficienza del corpo luteo è un rischio di aborto spontaneo precoce. Ciò può dalla somministrazione di preparazioni ormonali, il progestinico può essere ridotto nelle prime settimane. Il rammendo è previsto quando l'emorragia si interrompe.

Aborto Spontaneo-curettage

Negli altri aborti di solito √® necessario uno scabbing (curettage). Quando l'aborto incompleto rimanendo quindi in azioni uterina gravidanza (placenta, ecc) vengono rimossi. Altrimenti vi sarebbe il rischio di sanguinamento prolungato o infezioni gravi o di avvelenamento del sangue potenzialmente letale (sepsi). Un aborto spontaneo senza raschiamento √® possibile dopo un aborto completo dalla 24a settimana di gravidanza. √ą necessario solo se ci sono dubbi che in realt√† tutte le azioni della gravidanza siano esplose. Anche se il sanguinamento postparto non si ferma, o l'utero non regredisce, √® necessario un intervento chirurgico. Questo per evitare complicazioni dopo un aborto spontaneo.

Farmaci invece di raschiare

√ą necessario il cosiddetto vento uovo, in modo da impianto gravidanza in cui si sviluppa un bambino, e al modesto aborto precoce fino alla dodicesima settimana di gravidanza raschiamento. In un secondo momento, i farmaci vengono prima somministrati. Questi hanno lo scopo di sciogliere e dilatare la cervice e stimolare i muscoli uterini. Quindi il feto morto pu√≤ essere espulso. Gli stessi farmaci vengono somministrati anche prima di un intervento chirurgico. Questo serve a proteggere gli organi materni dalle lesioni provocate da strumenti chirurgici.

Leggi di pi√Ļ sulle terapie

  • curettage

Aborto spontaneo: decorso della malattia e prognosi

Se una donna incinta perde il suo bambino a causa di un aborto spontaneo, il medico dovrebbe agire con molta attenzione ma anche con coerenza. Deve smettere di sanguinare rapidamente, ma allo stesso tempo assicurarsi che le gravidanze successive non siano in pericolo o impossibili. Ad esempio, se l'aborto viene debitamente sradicato, il rivestimento uterino potrebbe essere permanentemente danneggiato.

√ą particolarmente importante trovare la causa dell'aborto al fine di ridurre il rischio di complicazioni simili nella successiva gravidanza. Fondamentalmente, dopo un aborto, √® possibile una nuova gravidanza.

Incinta dopo aborto spontaneo

Dopo aver sperimentato l'aborto, molte donne si preoccupano di un'altra gravidanza. Leggi qui tutto ciò che è importante sulla gravidanza dopo l'aborto spontaneo.

"Sindrome feto morto"

La "sindrome del feto morto" è una rara complicanza dell'aborto. Poiché mancano sintomi evidenti, il frutto morto a volte rimane nell'utero per lungo tempo. La decomposizione biologica del feto rilascia sostanze nocive. Questi possono infine passare nel flusso sanguigno della madre e portare a sepsi grave con disturbi della coagulazione del sangue potenzialmente letali.

infezione

Soprattutto dopo un aborto, i germi pericolosi possono salire attraverso la cervice nella cavità uterina.Lì colonizzano il rivestimento uterino. Le donne colpite hanno la febbre tra 38 e 39 gradi Celsius. In alcuni casi, vengono aggiunti sanguinamento e dolore. Un'infezione si verifica principalmente dopo la rimozione impropria di aborto spontaneo. Il trattamento è con antibiotici. In questo cosiddetto aborto infetto si deve necessariamente prevenire la trasmissione nel sangue, altrimenti minacciare l'avvelenamento del sangue e i disordini della coagulazione. Pertanto, l'utero viene esaminato solo quando il paziente è di nuovo senza febbre.

Oltre agli aspetti medici dell'aborto, lo staff medico e l'ambiente personale dovrebbero sempre prestare attenzione allo stato mentale delle persone colpite. La paura di un aborto è comunque grande nelle donne incinte. Tuttavia, lei va molto oltre dopo un aborto. Pertanto, un medico dovrebbe sempre essere consapevole delle possibili cause e rischi di aborto spontaneo. Con consigli utili, la donna incinta può diventare uno aborto spontaneo prevenzione.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: