Cappuccio di nebbia e gigante rossastro

Soprattutto in autunno inoltrato, il berretto da nebbia è un fungo alimentare comunemente reperibile - dovrebbe essere consumato solo cotto, altrimenti è tossico. Alcune persone non tollerano molto bene e soffrono di disturbi gastrointestinali...

Cappuccio di nebbia e gigante rossastro

Fungo commestibile: calotta antigas (Clitocybe nebularis)

Soprattutto in autunno inoltrato, il berretto da nebbia è un fungo alimentare comunemente reperibile - dovrebbe essere consumato solo cotto, altrimenti è tossico. Alcune persone non lo tollerano molto bene e soffrono di disturbi gastrointestinali - queste persone dovrebbero evitare il fungo in futuro. Il cappello opaco è di colore da grigio chiaro a grigio-marrone chiaro, le lamelle da bianco a crema. Questi si rompono molto facilmente e possono essere facilmente staccati dal cappello.

In Europa, il berretto da nebbia è molto diffuso. Il fungo si trova spesso in grandi quantità, soprattutto nelle foreste di latifoglie e di conifere. Il gambo è alto tra i cinque ei dodici pollici, il fungo ha un diametro del cappello di cinque a 15, a volte fino a 20 centimetri.

Doppelgänger: Redwood gigante (Entoloma sinuatum)

Cappuccio di nebbia e gigante rossastro

Il più grande rischio di confusione esiste nel giovane Riesenrötlingen. Il gigante rossastro deve il suo nome alle sue spore piuttosto rossastre. Questi colorano la lamella inizialmente giallastra color salmone con l'aumentare dell'età del fungo.

In Germania, il gigante rossastro è piuttosto raro da trovare, in quanto è una delle specie amanti del calore. Cresce individualmente o in anelli di streghe, in particolare in foreste decidue sparse e su strade forestali e bordi stradali. Il gambo dei funghi è tra i cinque ei dodici, a volte alti fino a 15 pollici, il fungo ha un diametro del cappello di otto a 20 centimetri.

distinzione: Le lamelle luminose del cappuccio antiappannamento sono la caratteristica migliore per distinguere il fungo dal gigante rossastro. Questo ha le lamelle color salmone, che a differenza del copricapo non possono essere facilmente staccate dal cappello.

Possibili sintomi: Il gigante rossastro è molto velenoso, causa gravi sintomi gastrointestinali e già quattro ore dopo il consumo. La diarrea può durare per diversi giorni.

torna alla panoramica


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: