Sindrome nefrosica

Una sindrome nefrosica è una combinazione di vari sintomi correlati al danno ai reni. Leggi di più!

Sindrome nefrosica

un sindrome nefrosica è una combinazione di vari sintomi che sono la causa del danno ai reni. Può la sua funzione renale non soddisfano più, si tratta di sintomi tipici come grave perdita di proteine ​​nelle urine e ritenzione di acqua (edema). Sia i bambini che gli adulti possono sviluppare una sindrome nefrosica.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. N04E78R60R80

Descrizione del prodotto

Sindrome nefrosica

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Sindrome nefrotica: descrizione

Una sindrome nefrosica non è una malattia indipendente. Piuttosto, il termine per il verificarsi comune di alcuni sintomi e denunce, la cui causa è un malfunzionamento dei reni. Caratteristica di una sindrome nefrosica è una perdita patologica di proteine ​​attraverso l'urina (proteinuria). Questa perdita di proteine ​​causa quindi altri sintomi come la ritenzione idrica nei tessuti e un aumento dei livelli lipidici nel sangue. Una sindrome nefrosica può colpire sia i bambini che gli adulti.

Sindrome nefrosica: sintomi

Una sindrome nefrosica causa sintomi caratteristici. Possono essere attribuiti in particolare alla perdita di proteine ​​importanti. Tipicamente, una sindrome nefrosica è associata ai seguenti sintomi:

  • Proteine ​​nelle urine (proteinuria): le persone spesso notano che la loro schiuma urina pesantemente.
  • Ritenzione idrica (edema): una sindrome nefrosica chiede soprattutto l'edema del volto (soprattutto nella zona delle palpebre) e sui piedi, caviglie e gambe.
  • Carenza di proteine ​​nel sangue (ipoproteinemia)
  • Aumento dei livelli lipidici nel sangue
  • Alta pressione sanguigna (ipertensione)
  • Aumento della suscettibilità alle infezioni: a proposito dei reni danneggiati, il corpo perde anche anticorpi.
  • Formazione di coaguli di sangue (trombosi): la perdita di proteine ​​causa disturbi del sistema di coagulazione. Questo può rendere più facile la formazione di un coagulo di sangue.

I sintomi che causano una sindrome nefrosica possono variare da persona a persona. Alcuni malati, quindi, hanno poco disagio, mentre altri sviluppano rapidamente il quadro completo della sindrome.

Sindrome nefrosica: cause e fattori di rischio

La causa di una sindrome nefrosica è il danno ai reni. Medici differiscono è se la malattia nel primo stadio a partire dal rene stesso (malattia renale primario) o ha sviluppato come risultato di altri, non all'inizio malattia renale. Parli quindi di una malattia renale secondaria.

Reni come sistemi di filtraggio

I reni hanno la funzione di filtrare il sangue e rifiuti del metabolismo nel corpo - noto come metaboliti urinari - da pulire. Componenti più grandi come proteine ​​o molecole di zucchero normalmente mantengono reni sani, il che significa che tali sostanze rimangono nel sangue. I reni regolano anche la pressione sanguigna controllando il bilancio idrico e assicurando che i sali di sangue (elettroliti) siano nella giusta proporzione.

I reni garantirne la funzione di filtraggio usando il loro particolare anatomia: renale (Glumerolum) e tubuli renali (tubuli) insieme formano nefrone, la più piccola unità funzionale dell'istituzione.

Funzione di filtro disturbato

Una sindrome nefrosica è dovuta a danni ai corpuscoli renali (glomerulopatia). Questi diventano più permeabili, i loro "pori del filtro", fino a quando non riescono più a svolgere la loro funzione di filtro. Perderà quindi molti importanti componenti del sangue (specialmente le proteine), che sono normalmente trattenute. Di conseguenza, si sviluppa una sindrome nefrosica.

Sindrome nefrosica: cause negli adulti

Una sindrome nefrosica è comunemente causata negli adulti da:

  • Malattie infiammatorie croniche dei globuli renali: Ciò include la cosiddetta glomerulopatia membranosa, in cui masse di anticorpi si depositano nei corpuscoli renali. Una sindrome nefrosica negli adulti è più comunemente causata da questa condizione.
  • Diabete (diabete mellito): In particolare, i depositi che si formano durante il decorso del diabete nei globuli renali disturbano la funzione di filtro dei reni. Con il passare del tempo, specialmente con il diabete non trattato o mal controllato, il danno può diventare così grande che si sviluppa una sindrome nefrosica.
  • Lesioni minime glomerulari (Glomerulopatia con minime variazioni): La distruzione di alcune cellule immunitarie (cellule T) provoca danni alle cellule renali. Questa condizione è responsabile della sindrome nefrosica in circa il dieci per cento degli adulti.

cause meno comuni di sindrome nefrosica negli adulti, alcune malattie autoimmuni (come il lupus eritematoso sistemico) e nelle persone anziane, i cosiddetti amiloidosi, sotto forma di depositi di proteine ​​malattia negli organi.

Sindrome nefrosica: cause nei bambini

La glomerulopatia a modificazione minima (glomerulonefrite a cambiamento minimo) è la causa più comune di sindrome nefrosica nei bambini.

Sindrome nefrosica: esami e diagnosi

Una sindrome nefrosica di solito causa sintomi tipici che già forniscono indizi importanti per la diagnosi. In alcuni casi, viene anche prodotta accidentalmente una diagnosi sospetta, ad esempio se l'alto contenuto proteico è evidente durante un'analisi delle urine. Per il Analisi delle urine Di norma vengono utilizzate semplici strisce reattive, che vengono immerse nelle urine per alcuni minuti.

Se l'urina contiene quantità anormalmente elevate di proteine, ulteriori indagini sono in corso. Così spesso una seconda determinazione della proteina più accurata, questa volta da un campione di urina raccolto in 24 ore. Una persona sana non espelle più di 150 mg di proteine ​​al giorno; Se c'è una sindrome nefrosica, i livelli possono essere 3500 mg al giorno o più.

Per ulteriori diagnostici sono anche esami del sangue necessario. Se il medico ha diagnosticato una sindrome nefrosica, di solito ce n'è una Campione di tessuto (biopsia) richiesto dal rene per restringere la causa esatta della malattia. Come parte di una procedura chirurgica, il medico prende un piccolo pezzo di tessuto renale, che viene quindi esaminato istologicamente.

Sindrome nefrosica: trattamento

Una sindrome nefrosica viene generalmente trattata in base alla condizione di base. Dal momento che questi non possono essere sempre trattati in modo causale, le misure terapeutiche sono spesso incentrate sull'alleviare i sintomi:

Una sindrome nefrosica va spesso con questo ipertensione associato. Per normalizzarlo e ridurre la forte perdita di proteine, i medici usano solitamente farmaci antipertensivi (come gli ACE-inibitori). L'abbassamento della pressione sanguigna è particolarmente importante, poiché una pressione sanguigna costantemente elevata danneggia ulteriormente i reni.

La formazione di edema è tipico di una sindrome nefrosica. Di regola, gli accumuli di acqua possono essere ben lavati con agenti disidratanti, i cosiddetti diuretici. Per evitare che il fluido si accumuli nuovamente nel tessuto, il medico fissa anche un limite al consumo giornaliero di alcol e saline (fino a sei grammi al giorno). Poiché i diuretici vengono eliminati non solo l'acqua, ma anche gli elettroliti (come il sodio, il potassio), il medico controlla regolarmente il contenuto di sali minerali nel sangue. Il drenaggio non deve essere troppo repentino, altrimenti il ​​corpo perde troppo liquido in breve tempo. Ciò aumenta il rischio di coaguli di sangue.

Una sindrome nefrosica è associata ad un aumentato rischio di coaguli di sangue (Rischio di trombosi), Per prevenire la trombosi, i malati ricevono farmaci che inibiscono la coagulazione del sangue (come l'eparina a basso peso molecolare). Indossare calze a compressione protegge inoltre contro la formazione di coaguli di sangue. Se una trombosi si è già sviluppata, il medico amministra i cosiddetti fluidificanti del sangue - di norma, provengono dalla classe farmacologica dei cumarinici.

In alcuni casi, anche la sindrome nefrosica chiama alti livelli di lipidi nel sangue fuori. Anche loro possono essere trattati con farmaci che usano farmaci che abbassano il colesterolo (come gli inibitori del CSE). Al contrario, una dieta povera di grassi e colesterolo di solito non produce un effetto sufficiente.

Una sindrome nefrosica va spesso con uno Indebolimento del sistema immunitario e aumento della suscettibilità alle infezioni associato. La ragione è l'aumento della perdita di anticorpi (immunoglobuline) attraverso l'urina. Le infezioni batteriche possono essere combattute con antibiotici. Se la perdita di anticorpi è molto grande, è possibile sostituire almeno parzialmente le immunoglobuline mancanti sotto forma di infusioni. Tuttavia, se persiste la perdita di proteine, anche gli anticorpi sostituiti andranno persi. In alcuni casi, la vaccinazione può essere utile per proteggere da certe infezioni come pneumococchi o influenza (influenza "reale").

Trattamento delle cause

Nel glomerulopatia membranosa che conta negli adulti le cause più comuni di sindrome nefrosica, è una disregolazione del sistema immunitario grilletto. Qui vengono usate medicine che sopprimono la difesa e inibiscono le reazioni infiammatorie (i cosiddetti immunosoppressori).

Nei bambini, la glomerulopatia a cambiamento minimo è la causa più comune della sindrome nefrosica. In molti casi, il trattamento funziona bene anche con immunosoppressori come il cortisone. Tuttavia, se il farmaco viene sospeso, metà dei bambini colpiti ricadranno (recidiva). Quindi, i medici possono usare altri farmaci (come la ciclosporina A).

Sindrome nefrosica: decorso della malattia e prognosi

La natura della sindrome nefrosica dipende principalmente dalla malattia di base scatenante.Se trattati bene, i sintomi della sindrome nefrosica di solito scompaiono dopo un po 'di tempo.

In molti casi, viene mantenuta la funzione di disintossicazione dei reni. Sono i reni attraverso uno sindrome nefrosica ma gravemente danneggiato, insufficienza renale cronica o insufficienza renale può svilupparsi nel tempo.

Leggi di più sulle terapie

  • aferesi
  • bendaggio di compressione
  • trapianto


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: