Intorpidimento

La sordità è la completa assenza di udito. Qui puoi leggere tutto ciò che è importante sulla sordità!

Intorpidimento

sotto intorpidimento (Sordità, Surditas, Anakusis) è la completa mancanza di udito. Ci sono molte cause per questo. La sordità può essere sia innata che acquisita e può verificarsi su uno o entrambi i lati. Decisivo per la prognosi è in molti casi quanto sia presto riconosciuto e trattato il danno uditivo. Soprattutto nei bambini, la sordità non riconosciuta può causare gravi ritardi dello sviluppo, in particolare il linguaggio. Leggi tutte le informazioni importanti sulla sordità qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. H93H83H91H90

Descrizione del prodotto

intorpidimento

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Sordità: descrizione

La sordità o la sordità a termine spesso usata in modo sinonimo descrive la completa perdita dell'udito. La causa potrebbe essere l'intero percorso tra la percezione del suono nell'orecchio e l'elaborazione degli stimoli acustici nel cervello. Di conseguenza, ci sono anche forme di sordità in cui l'interessato può registrare suoni con l'orecchio ma non può elaborarli e quindi capirli.

La sordità può essere unilaterale o bilaterale, congenita o acquisita. In alcuni casi, è solo temporaneo (ad esempio nel contesto di infezioni dell'orecchio), in altri casi in modo permanente.

Anatomia e fisiologia dell'orecchio

L'orecchio ha tre parti: orecchio esterno, orecchio medio e orecchio interno.

L'orecchio esterno è costituito dal padiglione auricolare e dal canale uditivo esterno, attraverso il quale le onde sonore entrano nell'orecchio medio (linea aerea).

La transizione all'orecchio medio è formata dal timpano, che è direttamente collegato al cosiddetto martello (Malleus). Il martello si forma insieme ad altre due minuscole ossa (incudine = incudine e stapes = stapes) i cosiddetti ossicini. Dirigono il suono dal timpano all'orecchio medio nell'orecchio interno, dove si trova la percezione dell'udito.

L'orecchio interno e l'orecchio medio si trovano principalmente nell'osso temporale, parte del cranio ossuto. Dagli ossicini uditivi il suono viene trasmesso attraverso la cosiddetta finestra ovale nella coclea piena di liquido. Tuttavia, il suono può bypassare questo percorso attraverso il timpano e anche entrare nella coclea attraverso l'osso cranico (conduzione ossea). Nella coclea, il suono viene registrato e passato sul nervo uditivo nel cervello, dapprima elaborato nel cervello laterale e quindi inviato a centri di elaborazione superiori. Qualsiasi stadio di ascolto e elaborazione può essere disturbato e portare alla sordità.

Distinzione tra sordità e sordità

La sordit√† si riferisce all'udito compromesso, alla sordit√† per completare la perdita dell'udito. La distinzione pu√≤ essere oggettivamente determinata con un test dell'udito (audiometria della soglia): qui, la perdita uditiva viene rilevata nella cosiddetta area del parlato principale. L'area linguistica principale √® quella area di frequenza in cui si svolge prevalentemente la lingua umana. √ą tra 250 e 4000 hertz (Hz). Le frequenze del discorso principale sono percepite particolarmente bene dall'udito umano, motivo per cui l'ipoacusia in questo settore √® particolarmente grave.

L'entità del danno all'udito è determinata come perdita dell'udito (espressa in decibel = dB) rispetto all'udito normale. Vi sono lievi problemi di udito (da 20 a 40 dB), moderati (da 40 dB) e gravi (da 60 dB). L'udito residuo descrive una perdita uditiva tra 90 e 100 dB. Da una perdita uditiva di 100 dB nell'intervallo principale del discorso, la definizione di sordità è soddisfatta.

frequenza

Circa due su mille bambini sono sordi nelle loro orecchie fin dalla nascita. Una sordità unilaterale congenita si verifica in meno di un bambino di un migliaio. Nei neonati con fattori di rischio (ad esempio nascita pretermine), il rischio di sordità aumenta di circa dieci volte. Secondo la Federazione dei non udenti in Germania circa 80.000 persone sono sorde. Circa 140.000 persone hanno una perdita uditiva così grave che hanno bisogno di un interprete della lingua dei segni.

Sordità: sintomi

Si distingue la sordità unilaterale e bilaterale. Alcune persone sono sorde per nascita. In altri casi, la sordità si sviluppa strisciante o si verifica all'improvviso (ad esempio, per un incidente).

Sordità unilaterale

Nella sordità unilaterale l'udito non è perfetto, ma di solito considerevolmente limitato. Spesso, altre persone notano che la persona risponde in ritardo o per niente ai suoni (come ad esempio un improvviso scoppio).Poiché l'udito è gravemente compromesso, le persone con sordità unilaterale spesso fanno domande in una conversazione perché spesso non sono in grado di assorbire completamente le informazioni della conversazione. Inoltre, le persone sorde da un orecchio spesso parlano a voce molto alta (a volte con scarsa articolazione) e rendono il suono della radio e della televisione sorprendentemente forte. La maggior parte di tali comportamenti sono le prime indicazioni di sordità o sordità unilaterale.

Le persone con sordit√† unilaterale possono anche trovare pi√Ļ difficile determinare la direzione da cui proviene un suono. Questa ridotta capacit√† di localizzare la direzione delle sorgenti di rumore pu√≤ essere problematica nella vita di tutti i giorni, ad esempio quando si attraversa una strada. Le persone con sordit√† single-sided spesso hanno problemi per eliminare il rumore di fondo: Cos√¨ hanno difficolt√† a seguire una conversazione quando un alto livello di rumore √® (per esempio, la musica o altre chiamate) nei precedenti. L'interazione sociale pu√≤ essere interrotta in modo permanente a causa della difficile comunicazione con l'ambiente.

Sordità bilaterale

Nella sordità da entrambi i lati, l'udito è completamente compromesso e pertanto la comunicazione tramite uno scambio di informazioni acustico come la parola non è possibile. Per questo motivo, lo sviluppo del linguaggio è gravemente disturbato nei bambini sordi, specialmente se la sordità esiste dalla nascita. Il sospetto di sordità bilaterale nei bambini piccoli si manifesta quando ovviamente non rispondono ai suoni.

sordità Double-sided, che si verifica nel contesto di malattie genetiche, è spesso accompagnata da altre anomalie, come le malformazioni degli occhi, ossa, i reni o la pelle. A causa dello stretto legame tra equilibrio e udito, le vertigini possono anche causare vertigini e nausea.

Sordità: cause e fattori di rischio

Ci sono una variet√† di cause per la sordit√†. In parole povere, la causa pu√≤ essere sia nell'orecchio (specialmente alla sensazione sonora nell'orecchio interno) che nelle altre stazioni del percorso uditivo nel cervello. √ą possibile una combinazione di diverse cause. Complessivamente, la sordit√† pu√≤ essere dovuta a un danno uditivo conduttivo, compromesso o psicogeno:

Da uno Ipoacusia trasmissiva Si parla quando il suono che arriva attraverso il canale uditivo esterno non viene trasmesso normalmente attraverso l'orecchio medio all'orecchio interno. La causa di questo è di solito un danno agli ossicini che migliorano il suono nell'orecchio medio. Sebbene un problema conduttivo possa essere causa di sordità, è l'unica causa di sordità. Anche senza la trasmissione del suono attraverso l'aria (canale dell'aria) è la percezione del suono possibile, in quanto raggiunge in piccola parte anche attraverso l'osso del cranio all'orecchio interno (conduzione ossea). Un disturbo di conduzione conduttivo può essere innato o acquisito.

All'una ipoacusia neurosensoriale √® la trasmissione del suono all'orecchio interno intatto. L√¨, tuttavia, i segnali acustici in ingresso non sono solitamente registrati (compromissione uditiva sensoriale). In casi pi√Ļ rari, i segnali sono infatti registrati nell'orecchio interno, ma non trasmessi al cervello e percepiti l√¨ - sia a causa di un malfunzionamento del nervo uditivo (perdita dell'udito neurale) o il percorso uditivo centrale (perdita dell'udito centrale). Un disturbo sensoriale pu√≤ anche essere innato o acquisito.

Disturbo dell'udito psicogeno: In rari casi, i disturbi psichiatrici possono portare alla sordità. Lo stress mentale può portare all'udito disturbato anche senza danni dimostrabili alle orecchie. Con esami dell'udito obiettivi, che non dipendono dalla collaborazione del paziente, si può stimare se i segnali acustici arrivano o meno nel cervello del paziente.

Sordità congenita

C'è Disturbi dell'udito genetici, Un'indicazione di ciò potrebbe essere l'aumento della sordità nella famiglia. Le cause della sordità genetica sono malformazioni dell'orecchio interno o del cervello. Ad esempio, la cosiddetta sindrome di Down (trisomia 21) può causare sordità genetica.

Ci sono anche un sacco infezioni la madre durante la gravidanza (ad esempio rosolia) influenzano il normale sviluppo di sentire il bambino non ancora nato, portando ad un senso disturbato dell'udito alla sordità. Inoltre, alcuni aumentano farmacima anche farmaci (in particolare alcol e nicotina) durante la gravidanza, il rischio di perdita dell'udito nel bambino. Esempi noti di farmaci dannosi all'orecchio (ototossiche) sono talidomide, nonché vari antibiotici del gruppo di aminoglicosidi, macrolidi e glicopeptidi.

mancanza di ossigeno e emorragia cerebrale mentre dare alla luce pu√≤ anche portare alla sordit√†. Per esempio, i neonati prematuri, che spesso soffrono di privazione di ossigeno poco dopo la nascita a causa della scarsa maturit√† polmonare, sono ad aumentato rischio di compromissione dell'udito.Un aumento del rischio di sordit√† √® anche a carico dei neonati che sono stati nell'incubatore (incubatore) per pi√Ļ di due giorni.

Studi recenti hanno dimostrato che anche uno solo ritardo dello sviluppo della Hörbahnreifung può portare alla sordità. In questo caso, l'udito migliora spesso durante il primo anno di vita. A volte, tuttavia, persiste una sordità o sordità pronunciata.

Intorpidimento acquisito

La causa pi√Ļ comune di sordit√† acquisita √® grave o prolungata Infezione dell'orecchio, Ci√≤ pu√≤ danneggiare gravemente sia l'orecchio medio (conduzione del suono) che l'orecchio interno (sensazione sonora). Anche le infezioni delle meningi (meningite) o il cervello (encefalite) pu√≤ causare sordit√†: la sordit√† causata dalla meningite pu√≤ portare all'ossificazione della coclea. Nell'encefalite, i tratti nervosi del cervello che sono responsabili della trasmissione delle informazioni uditive dall'orecchio interno possono essere danneggiati. Allo stesso modo, il sito ricevente per questa informazione nel cervello (corteccia uditiva) pu√≤ essere danneggiato dall'encefalite e quindi causare la sordit√†.

farmaci Non solo il bambino non nato può essere danneggiato durante la gravidanza, ma occasionalmente può anche causare sordità o sordità in una fase successiva della vita. I medici dicono che questi farmaci hanno un effetto ototossico (dannoso per le orecchie). Oltre a determinati farmaci antitumorali (chemioterapici), questi includono alcuni agenti disidratanti (diuretici) e un'intera gamma di antibiotici. Ma il comune dolore e la febbre dell'acido acetilsalicilico hanno dimostrato di avere un effetto ototossico. Tuttavia, è significativamente inferiore rispetto ai farmaci di cui sopra.

Un'altra importante causa di sordit√† acquisita sono tumori, Il tumore pi√Ļ comune che porta alla perdita dell'udito √® il cosiddetto neuroma acustico. Questo √® un tumore benigno che origina dall'involucro del nervo uditivo (nervo cocleare). Il nervo uditivo corre in un canale ossuto stretto. A causa del tumore proliferante, il nervo nel contorno osseo √® sempre pi√Ļ premuto, per cui la conduzione del segnale tra l'orecchio interno e il cervello viene disturbata o addirittura interrotta. Il risultato √® una sordit√† per lo pi√Ļ unilaterale e in genere lentamente progressiva. In linea di principio, anche i tumori nel cervello stesso possono portare alla sordit√†.Non da sottovalutare sono anche i danni all'udito dovuti a esposizione al rumore, Altre cause di sordit√† acquisita sono disturbi circolatori, a Perdita improvvisa dell'udito o anche malattie croniche dell'orecchio come la cosiddetta otosclerosi. Rarer √® anche in testa inquinanti industriali (ad esempio, monossido di carbonio) e ferita alla sordit√†.

Sordità: esami e diagnosi

Gli studi suggeriscono che i genitori tendono a sovrastimare l'udito dei loro figli con l'accusa di perdita dell'udito o sordità. Tuttavia, ogni sospetto di sordità deve essere preso sul serio, specialmente durante l'infanzia. L'otorinolaringoiatra (ENT) è la persona giusta da contattare in questo caso. Nella discussione sulla raccolta della storia medica (storia medica) il medico chiederà soprattutto il motivo del sospetto, i fattori di rischio per i disturbi dell'udito e le anomalie del passato.

Secondo l'American Speech Language Hearing Association (ASHA), le seguenti anormalità nei bambini sono gravi perché possono indicare deficit uditivo o sordità:

  • Il bambino spesso non risponde al discorso o alle chiamate.
  • Le istruzioni non sono seguite correttamente.
  • Spesso le persone chiedono con "come" o "cosa".
  • Lo sviluppo del linguaggio non √® appropriato per l'et√†.
  • L'intelligibilit√† della lingua √® ostacolata da una scarsa articolazione.
  • Quando guarda la TV o ascolta la musica, il bambino imposta volumi particolarmente alti.

Queste indicazioni possono essere applicate anche agli adulti affetti, sebbene l'articolazione sia relativamente normale negli adulti che non sono stati sordi dall'infanzia.

Dopo la storia medica, vari esami e test seguono per chiarire il sospetto di sordità. I diversi test dell'udito (in parte orientati all'infanzia) di solito consentono solo una combinazione di informazioni sulla perdita dell'udito. L'esame preciso dell'udito e della comprensione del parlato serve anche a determinare il grado di menomazione o disabilità uditiva (negli adulti).

Otorinolaringoiatria (otoscopia)

In primo luogo, il medico esaminerà l'orecchio della persona colpita con un otoscopio (lente d'ingrandimento con sorgente luminosa integrata). Può già determinare se il timpano è intatto e se c'è un versamento nell'orecchio medio. Ma questa può essere solo una dichiarazione sull'anatomia. Circa la funzione dell'orecchio, questa indagine fornisce informazioni limitate.

Test di tessitore e grondaia

Due semplici test (test Weber e Rinne) possono fornire informazioni importanti sul tipo e sulla posizione del danno uditivo.Il medico fa un diapason per vibrare e mette la fine del diapason in diversi punti nell'area della testa:

quando Test secondo Weber Il medico posiziona il diapason sul centro della testa del paziente e chiede se il paziente sente il suono in un orecchio meglio dell'altro. Di solito l'udito √® lo stesso su entrambe le orecchie. Se, tuttavia, il paziente sente il suono pi√Ļ forte su un lato (lateralizzazione), ci√≤ pu√≤ indicare un disturbo conduttivo o sensoriale: se il paziente sente il suono pi√Ļ forte sull'orecchio interessato, ci√≤ indica un problema conduttivo. Ad esempio, nel caso dell'infiammazione dell'orecchio medio, il suono √® in una certa misura riflesso dall'infiammazione e quindi percepito pi√Ļ forte nell'orecchio malato. D'altra parte, se il paziente sente il suono pi√Ļ forte sul lato sano, questo indica una sensazione di sensazione sonora nell'orecchio malato.

Oltre al test Weber, il Rinne test eseguita. In questo test, il diapason viene posizionato sull'osso dietro l'orecchio (mastoide) finch√© il tono non √® pi√Ļ udibile. Quindi il diapason oscillante √® tenuto davanti all'orecchio. Nell'udito normale, il suono viene nuovamente percepito perch√© il condotto dell'aria √® migliore della conduzione ossea.

Test di ascolto: metodi soggettivi I metodi soggettivi di un test dell'udito richiedono la collaborazione del paziente. Permettono di controllare l'intero percorso del processo di ascolto.

Fondamentalmente, il suono può essere trasmesso sia attraverso la linea aerea attraverso il condotto uditivo e attraverso l'osso (conduzione ossea) e quindi percepito nell'orecchio interno. L'orecchio è progettato per assorbire il suono principalmente attraverso la linea dell'aria. Se le strutture dell'orecchio esterno e medio necessarie per la conduzione dell'aria sono danneggiate, la persona interessata può ancora registrare il suono che penetra nell'orecchio interno attraverso l'osso nell'orecchio interno. Per questo motivo, in molti esami possono essere utilizzate sia cuffie normali come fonte di suono o cuffie speciali che trasmettono il suono alle ossa dietro l'orecchio.

Il classico test dell'udito √® definito dai medici come audiometria. Al Tonschwellenaudiometrie l'udibilit√† dei suoni tramite cuffie o cuffie a conduzione ossea viene utilizzata per determinare la soglia dell'udito dipendente dalla frequenza. La soglia uditiva √® espressa in decibel (dB) e indica quanto pu√≤ essere silenzioso un tono percepito dal paziente. Per testare la soglia dell'udito in diversi toni (frequenze), il paziente viene successivamente riprodotto una serie di toni in diverse frequenze. Ogni suono diventa pi√Ļ forte e pi√Ļ forte. Il paziente dovrebbe premere un pulsante non appena sente il suono. Quando il suono diventa pi√Ļ forte e pi√Ļ forte, si pu√≤ presumere che pi√Ļ tardi il paziente percepisce il suono e preme il pulsante, pi√Ļ l'udito √® compromesso.

Un'aggiunta alla soglia dell'audiometria è il discorso, Invece dei suoni, i pazienti vengono presentati con parole o suoni che dovrebbero riconoscere e ripetere. In questo modo, la comprensione della lingua può essere testata. Questo ha un ruolo particolarmente importante nella vita di tutti i giorni e aiuta anche, ad esempio, a impostare correttamente gli apparecchi acustici: i risultati dell'audiometria della soglia sono rappresentati in un cosiddetto audiogramma. Su questo, il medico può vedere a quali frequenze il paziente ha perso l'udito (indicazione di perdita dell'udito in decibel). Ciò fornisce al medico informazioni sulle possibili cause di danni all'udito. Ad esempio, danni all'udito causati dal rumore a causa di una perdita dell'udito nella gamma di toni alti, quindi ad esempio a una frequenza di 4000 hertz (Hz). Una perdita uditiva di 100 dB nell'area principale del parlato (vedi sopra sotto "Descrizione") è per definizione sordità.

Soprattutto nei bambini, oltre all'audiometria, vengono utilizzati altri test dell'udito per verificare l'udito. Se l'uso delle cuffie è rifiutato o non è possibile, come nei bambini, il suono verrà trasmesso tramite altoparlanti. Sebbene questo metodo non consenta esami dell'orecchio separati, fornisce comunque prove dell'udito. Altre procedure speciali per questi casi includono audiometria comportamentale, audiometria riflessa, condizionamento visivo e audiometria con prestazioni condizionate.

Inoltre, test come il cosiddetto SISI- (Indice di sensibilità all'incremento breve) o test di Fowler Indicazioni per stabilire se la causa della sordità / sordità si trova nella registrazione del suono nella coclea o nelle vie nervose adiacenti (via uditiva).

Test di ascolto: metodi oggettivi

Le procedure obiettive di test dell'udito richiedono solo pochissima collaborazione da parte del paziente. Esaminando sezioni del percorso uditivo, aiutano a determinare la natura e l'estensione del danno uditivo. Nella maggior parte dei casi, sono anche utilizzabili quando le procedure soggettive non sono possibili con un paziente.

il Timpanometria (audiometria dell'impendenza) è un esame molto importante che dovrebbe essere usato su qualsiasi bambino sospettato di non udenti: le onde sonore che entrano nell'orecchio raggiungono il timpano (timpano) attraverso il canale uditivo esterno. Il timpano è una pelle sottile che viene mossa dalle onde sonore. Questo movimento innesca un movimento degli ossicini uditivi a valle, che determina la cascata della percezione del suono in movimento. Nella timpanometria, il medico introduce una sonda nell'orecchio e la sigilla a tenuta d'aria. La sonda emette un suono e può misurare continuamente la resistenza del timpano e quindi anche degli ossicini uditivi a valle. Pertanto, è possibile testare la funzionalità dell'orecchio medio.

il Stapediusreflex è una reazione al suono forte. Il cosiddetto stapedius è un muscolo che può inclinare il terzo ossicino contraendosi in modo che il suono dal timpano sia meno inoltrato all'orecchio interno. Questo muscolo protegge l'orecchio interno dal volume elevato. Quando si misura il riflesso stapediale, viene determinata la soglia di riflesso, ovvero il valore del volume dal quale viene attivato il riflesso. Questo studio può determinare se gli ossicini nell'orecchio medio sono normalmente mobili.

Dal 2009, tutti i neonati sono stati sottoposti a screening per la sordità. L'obiettivo è diagnosticare il deficit uditivo all'inizio del terzo mese di vita e iniziare la terapia fino al sesto mese di vita. In questo caso vengono utilizzati anche i due seguenti metodi screening neonatale utilizzato.

Da un lato, questo include la misurazione dei cosiddetti emissioni otoacustiche - Una procedura indolore per test funzionali della coclea. Le emissioni sono echi molto silenziosi che provengono dall'orecchio interno. Le cellule ciliate esterne nell'orecchio interno emettono questo eco in risposta a un'onda sonora in entrata. Non è possibile percepire questo eco stesso. Ma puoi registrarlo con microfoni ad alta sensibilità. Questi microfoni sono inseriti nell'orecchio e sigillati ermeticamente. Hanno integrato una sorgente sonora da cui vengono emessi i suoni per innescare un eco dall'orecchio interno.

Il secondo metodo è il cosiddetto tronco cerebrale (ad esempio, BERA). Esamina le aree nervose e cerebrali responsabili dell'udito. Con l'aiuto del misuratore sul cuoio capelluto, gli impulsi elettrici possono essere stimati se il suono è registrato non solo nell'orecchio interno, ma anche trasmesso sui percorsi nervosi collegati ed elaborati nel cervello. Il paziente viene messo su una cuffia, che emette un suono. Gli elettrodi montati sul cuoio capelluto misurano sia la forma delle eccitazioni elettriche che il tempo tra il suono e la risposta elettrica nel nervo e nel cervello.

Ulteriori esami per la sordità

Soprattutto in caso di improvvisa sordità, devono essere ricercate cause speciali come un corpo estraneo che ostruisce il condotto uditivo, infezioni gravi e l'uso di determinati farmaci.

Procedure di imaging vengono utilizzati se il paziente deve ricevere un impianto cocleare (pianificazione della procedura) o se vi è il sospetto di un tumore o di una malformazione come causa della sordità. La risonanza magnetica (MRI) o la tomografia computerizzata (TC) vengono utilizzate per dettagliare il cervello o l'orecchio.

esami del sangue di solito non sono informativi in ‚Äč‚Äčcaso di sospetta sordit√†. Sono utili solo in alcuni casi, ad esempio per la chiarificazione delle infezioni o per i segni di una malattia metabolica. A volte, la sordit√† o la sordit√† sono il risultato di ripetute patologie dell'orecchio, del naso e della gola a causa dell'aumentata suscettibilit√† alle infezioni. Un esame del sangue pu√≤ aiutare a trovare una spiegazione.

Potresti aver bisogno di ulteriori esami per la sordità, come ad esempio Esami presso l'oftalmologo o neurologo, In certi casi, specialmente per cause genetiche o sordità familiare, si può consulenza genetica umana essere effettuato. I genetisti umani sono specialisti nell'analisi delle informazioni e delle malattie genetiche. Nel caso di gravi malattie genetiche, possono anche offrire aiuto in caso di avere figli per genitori non udenti.

Nei bambini vicini ai test dell'udito Test di linguaggio e sviluppo Un udito intatto √® un requisito fondamentale per lo sviluppo normale del linguaggio. La sordit√† che esiste gi√† dalla nascita o dalla prima infanzia dovrebbe essere trattata il prima possibile. Altrimenti, i disturbi dello sviluppo del linguaggio che si presentano spesso non possono pi√Ļ essere completamente eliminati. La sordit√† che si verifica dopo l'infanzia di solito non influenza la parola.

Sordità: trattamento

Nella maggior parte dei casi la sordità non può essere annullata. Tuttavia, ci sono molti metodi per colmare le aree insolite del complicato sistema uditivo e rendere ancora possibile l'ascolto.

Il trattamento dipende dall'assenza di sordità completa o dall'esistenza di un'audience residua. In quest'ultimo caso, se necessario, è possibile l'uso di apparecchi acustici.Con la completa sordità, specialmente se è bilaterale, gli apparecchi acustici non avrebbero senso. Invece, la chirurgia può essere utile nel dare alla persona a protesi dell'orecchio interno (chiamato anche l'impianto cocleare) viene utilizzato. Questo dovrebbe essere usato il prima possibile nei bambini con sordità il prima possibile per creare le migliori condizioni possibili per l'acquisizione della lingua. Dopo la procedura, sono importanti le misure di riabilitazione, in particolare l'ascolto intensivo e la formazione orale.

Oltre alla fornitura di apparecchi acustici o impianti di impianti cocleari dovrebbe essere specificamente promosso. I bambini traggono particolare beneficio dall'utilizzo di tecniche del genere lettura labiale e il Il linguaggio dei segni imparare presto Di norma, questo ha anche senso per le persone nell'ambiente diretto della persona interessata.

Leggi di pi√Ļ sulle indagini

  • test dell'udito
  • otoscopia

Sordità: decorso della malattia e prognosi

A seconda della causa di un disturbo dell'udito, può rimanere uguale o aumentare di gravità nel tempo. Pertanto, la perdita dell'udito può trasformarsi in sordità. Tale progressiva perdita dell'udito dovrebbe quindi essere riconosciuta precocemente e trattata - a volte misure adeguate possono prevenire la sordità. Soprattutto, l'ascolto dei bambini dovrebbe - come spesso è difficile da valutare - essere testato al minimo sospetto di compromissione dell'udito mediante test di ascolto.

Di solito, una sordità esistente non può essere invertita. Tuttavia, procedure moderne come la protesi dell'orecchio interno possono dare un contributo decisivo per evitare danni consequenziali alla sordità. A questi danni consequenziali il intorpidimento includere lo sviluppo di disturbi della comprensione e dello sviluppo del linguaggio disturbati nell'area emotiva e psicosociale.

Leggi di pi√Ļ sulle terapie

  • impianto cocleare
  • Ossigenoterapia iperbarica


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: