Infermieristica - è una novità

Dal 1° gennaio 2015, molto è cambiato nell'assistenza infermieristica - i benefici sono aumentati e diventano più flessibili. I cambiamenti più importanti nella panoramica. Le persone in Germania stanno invecchiando. Di conseguenza, aumenta anche il numero di uomini e donne bisognosi di assistenza. 2,5 milioni per l'Ufficio federale di statistica, ci sono stati nel 2011th

Infermieristica - è una novità

Dal 1° gennaio 2015, molto è cambiato nell'assistenza infermieristica - i benefici sono aumentati e diventano più flessibili. I cambiamenti più importanti nella panoramica.

Le persone in Germania stanno invecchiando. Di conseguenza, aumenta anche il numero di uomini e donne bisognosi di assistenza. Secondo l'Ufficio federale di statistica, nel 2011 erano 2,5 milioni. Fortunatamente, il 70% delle persone colpite è stato curato nelle proprie quattro mura. La maggior parte di coloro che hanno bisogno di cure sono curati dai loro parenti - da soli o supportati da servizi di assistenza domiciliare.

In due fasi, lo stato vuole migliorare l'assistenza infermieristica. il Primo atto infermieristico entrato in vigore il 1° gennaio 2015. Questo ha già notevolmente ampliato i benefici per le persone bisognose di cure e i loro parenti. Solo per la cura a domicilio sono ora disponibili 1,4 miliardi di euro in più.

Un obiettivo principale è quello di alleviare i soccorritori. Per questo motivo, non solo i servizi sono aumentati, ma possono anche essere utilizzati in modo più flessibile. In questo modo, si tiene maggiormente conto della situazione individuale di coloro che hanno bisogno di cure e dei loro parenti. In particolare, i pazienti affetti da demenza senza assistenza infermieristica ricevono più benefici rispetto a prima.

I cambiamenti a colpo d'occhio:

Assistenza a breve termine - cure temporanee: Il collocamento in strutture di assistenza stazionaria è spesso necessario solo per un certo periodo, ad esempio dopo una degenza ospedaliera. Di norma, il fondo di assistenza infermieristica finanzia quattro settimane di cure temporanee all'anno per un ammontare di 1612 euro.

Se i parenti premurosi non hanno completamente esaurito il loro diritto all'assistenza preventiva, la cura del tempo di cura può essere aumentata con il denaro fornito a tale scopo. È possibile finanziare un massimo di otto settimane di assistenza a breve termine con un totale di € 3224.

Assistenza preventiva - tempo libero per i caregiver: La cura è estenuante. Anche gli assistenti hanno bisogno di un periodo di pausa regolare. E naturalmente si ammaleranno da soli. In questo caso, ad esempio, i servizi di assistenza ambulatoriale saltano come parte delle cure preventive. Sei settimane all'anno invece delle precedenti quattro e un totale di 1612 euro sono ora disponibili.

Questo importo può essere rabboccato con il 50% del denaro per cure a breve termine (806 euro) se non viene utilizzato. Questo fa un totale di 2.418 euro.

Assistenza giornaliera e notturna semi-stazionaria: Non è sempre possibile che i membri della famiglia si prendano cura di loro 24 ore su 24, ad esempio quando lavorano da soli. In quel caso, i pazienti possono essere curati in strutture speciali. Diversamente da prima, questa cura non viene conteggiata sull'indennità di assistenza e l'assistenza ambulatoriale, ma pagata in modo indipendente. A seconda del livello di cura, questo è compreso tra 231 e 1.612 euro in aggiunta.

Ulteriore sollievo: offerte di assistenza a bassa soglia: Come parte della "cura a bassa soglia", assistenti volontari riconosciuti e prendersi cura di persone particolarmente bisognose. Consigliano e alleggeriscono i parenti caring su base giornaliera o oraria. Sono ora disponibili 104 euro al mese (in casi eccezionali, 208 euro). E non solo i pazienti con demenza come prima, ma anche le persone con disabilità fisiche che necessitano di cure intensive.

Inoltre, chiunque non esaurisca completamente il proprio diritto a prestazioni di assistenza ambulatoriale può utilizzare fino al 40% della somma destinata all'assistenza a bassa soglia.

Più aiuto per i pazienti con demenza: I pazienti che sono gravemente limitati nelle loro abilità quotidiane ma non fisicamente o leggermente danneggiati ricevono il livello di assistenza 0. Finora, il loro diritto alle prestazioni è stato limitato, sebbene la loro assistenza possa essere molto costosa. Con il First Welfare Act, ora sono per la prima volta autorizzati a beneficiare dell'assistenza diurna e dell'assistenza notturna per cure a breve termine, nonché del supplemento per i gruppi di assistenza ambulatoriale.

Sovvenzioni per assistenza assistenziale: Biancheria da letto protettiva, materiale per incontinenza, guanti monouso - Gli aiuti per l'infermeria che vengono consumati nella vita di tutti i giorni sono ora sovvenzionati fino a 40 euro al mese.

Sovvenzioni superiori per la ricostruzione: Affinché le persone bisognose di cure rimangano a casa, sono spesso necessarie complesse misure di ricostruzione, come rampe per sedie a rotelle, porte allargate o docce walk-in. Dal 1° gennaio 2015, hanno ricevuto un sussidio molto più grande di 4.000 euro per misura rispetto a prima. Se più persone necessitano di assistenza, alloggiano nello stesso appartamento, l'importo può essere aumentato fino a 16.000 euro per misura.

Care WGs - Supporto per nuove forme di vita: Se almeno tre persone bisognose di assistenza si uniscono per formare una comunità con assistenza ambulatoriale, possono usufruire di un finanziamento iniziale di € 2.500 a persona (o un massimo di € 10.000). Inoltre, vi è un supplemento mensile per il gruppo abitativo di 205 euro al mese.

Consigli per gli operatori sanitari: Chi si prende cura dei suoi parenti, ha diritto a una visita di cura.L'offerta per questo avviene automaticamente non appena jemend richiede servizi appropriati.

Sostituzione salariale per i caregivers: Chi ha bisogno di organizzare l'assistenza per un breve termine relativo - ad esempio, dopo un ictus - può richiedere una compensazione retribuzione per un periodo di dieci giorni per essere completato. I pagamenti sono simili alle prestazioni di malattia dei bambini che i genitori ricevono nel caso di un bambino malato.

Miglioramento delle cure ospedaliere Per gli istituti di assistenza stazionaria, un miliardo di euro sarà più del previsto in futuro. In particolare, questo aumenterà il numero di infermieri dagli attuali 25.000 a 45.000.

Secondo atto infermieristico

La seconda legge sul benessere degli infermieri entrerà in vigore l'1.1.2017. Questo ridefinisce la necessità di assistenza a lungo termine e introduce una nuova procedura di valutazione. In particolare (specialmente la demenza) non dovrebbero più essere fatta tra paziente con i danni fisici da un lato, e quelli con effetti negativi mentali e psicologici dall'altro. L'attenzione è quindi sui singoli bisogni dell'individuo. Sei aree di potenziale danno fisico, mentale e psicologico sono incluse nella valutazione:

  1. mobilità
  2. abilità cognitive e comunicative
  3. Comportamenti e problemi mentali
  4. autosufficienza
  5. Gestione e trattamento indipendente delle malattie o dei requisiti e degli oneri correlati alla terapia
  6. Design della vita quotidiana e contatti sociali
Il numero di livelli di assistenza sarà aumentato di un altro nel 2017, rendendo la classificazione più precisa. Nel 2016, le condizioni devono essere create per questo. In particolare, gli accordi quadro dei paesi devono essere regolati di conseguenza. L'istituzione delle strutture di assistenza deve adeguare di conseguenza la propria chiave personale e concordare nuovi tassi di assistenza con le case di cura entro il 30 settembre 2016.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: