Dieta nell'insufficienza renale

Dieta per insufficienza renale: leggi qui cosa può fare una dieta renale ottimale per migliorare la progressione della malattia!

Dieta nell'insufficienza renale

La nutrizione ha un impatto importante sul decorso della terapia e della malattia nell'insufficienza renale. Chiunque aderisca alle raccomandazioni dei medici o dietologi, quindi, può supportare in modo significativo il trattamento dell'insufficienza renale cronica. Leggi qui l'aspetto della dieta renale ottimale.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. N17N19Z49N18I13

Descrizione del prodotto

Dieta nell'insufficienza renale

  • Insufficienza renale acuta

  • Insufficienza renale cronica

Insufficienza renale acuta

In caso di insufficienza renale acuta può portare ad un aumento della degradazione delle proteine ​​e disturbi del metabolismo dei lipidi. Prenditi cura del tuo apporto calorico. Consigliati da 35 a 40 kilocalorie per chilogrammo di peso corporeo e giorno.

Bevi tanto quanto te ne sei andato il giorno prima. Se l'escrezione urinaria è troppo bassa, i pazienti devono mangiare a basso contenuto di potassio, sodio e basso contenuto proteico. D'altra parte, se l'escrezione urinaria è troppo alta, è raccomandata una dieta ricca di sodio e potassio. Pertanto, la perdita di sali minerali può essere compensata. Puoi eliminare la perdita di liquidi bevendo abbastanza.

Insufficienza renale cronica

Insufficienza renale cronica: dieta a basso contenuto proteico

Un ridotto apporto proteico può rallentare la progressione dell'insufficienza renale. Pertanto, non si dovrebbero consumare più di 0,6-0,8 grammi di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo al giorno.

Le proteine ​​consumate dovrebbero avere un alto valore biologico, quindi consistono in molti blocchi di proteine ​​che il corpo non può produrre da sé (amminoacidi essenziali). La combinazione di diverse fonti proteiche garantisce l'approvvigionamento di tutti i composti importanti. miscele di proteine ​​ideali sono, ad esempio, patate e uova, fagioli e uova, il latte e grano, uova e grano, legumi e grano.

Consigliato anche l'uso di prodotti speciali a basso contenuto di proteine ​​come farina a basso tenore proteico e prodotti da esso derivati ​​(pane, dolci).

Attenzione! L'assunzione di proteine ​​controllate è solo per i pazienti che non hanno bisogno di dialisi (vedi sotto).

Insufficienza renale cronica: dieta a basso contenuto di fosfato

L'insufficienza renale cronica ha un effetto negativo sul metabolismo osseo, tra gli altri fattori - la stabilità ossea diminuisce. Al fine di non aumentare ulteriormente questo effetto, è raccomandata una dieta a basso contenuto di fosfati, perché un eccesso di fosfato rende le ossa più fragili.

La quantità raccomandata di fosfato è da 0,8 a 1 grammo al giorno. Limitare il consumo di alimenti ad alto contenuto di fosfati. Questi includono, ad esempio, noci, cereali, frattaglie e pane integrale. Molti prodotti lattiero-caseari come latte, yogurt e latticello forniscono anche molto fosfato. Sono formaggi meno costosi come la ricotta, crema di formaggio, Camembert, Brie, Mozzarella, scooter Harz e Limburger.

Se possibile, evitare cibi con additivi fosfatici legati alla produzione come formaggio fuso, formaggio cotto, latte in scatola e salsicce. Si consiglia di chiedere informazioni sul contenuto di fosfati al momento dell'acquisto di salumi nella macelleria. Sulla lista degli ingredienti degli alimenti si riconoscono le aggiunte di fosfato al numero di E-E 338 a E 341, E 450 A a C, E 540, E 543 ed E 544°

Per inciso, esiste uno stretto legame tra il fosfato e il contenuto di proteine ​​- gli alimenti ricchi di proteine ​​di solito contengono anche molti fosfati.

Insufficienza renale cronica: dieta a basso contenuto di potassio

Soprattutto nella fase avanzata di pazienti con insufficienza renale dovrebbero mangiare kaliumarm al fine di non lasciare che il elevato dalla debolezza dei reni livelli di potassio continuano ad aumentare nel sangue. Troppo potassio può causare aritmie cardiache.

A seconda della gravità della debolezza dei reni, si raccomanda un'assunzione di potassio da 1,5 a 2 grammi al giorno. Il modo migliore per evitare cibi e bevande ricchi di potassio. Questi includono:

  • Succhi di frutta e verdura
  • Frutta secca (uvetta, datteri, fichi)
  • noccioline
  • Banane, albicocche, avocado
  • Legumi (piselli, fagioli, lenticchie ecc.)
  • Pomodori, spinaci, bietole, broccoli, cavoli, cavoletti di Bruxelles, finocchio, olive
  • Germogli e germi
  • Funghi (freschi e secchi)
  • Prodotti secchi di patate (patatine, gnocchi di patate e purè di patate)

Insufficienza renale cronica: quantità di alcol

Sebbene molti pazienti sospettino il contrario: bere molto non può migliorare la funzione renale. Piuttosto, l'eccessiva idratazione può addirittura accelerare la progressione dell'insufficienza renale cronica. Parlate con il vostro medico o dietologo di quanto liquido dovreste assumere ogni giorno.

Insufficienza renale cronica: dieta in dialisi

L'assunzione limitata di liquidi è particolarmente importante nei pazienti la cui insufficienza renale cronica richiede un trattamento dialitico. Mantenere la quantità limitata di liquidi richiede molta disciplina. La quantità giornaliera di bere dipende dall'escrezione di urina entro 24 ore. Con la stessa quantità di liquidi che espellono, dovresti anche reintrodurre il corpo - più circa mezzo litro in più al giorno. Tieni presente, tuttavia, che puoi coprire alcuni dei tuoi requisiti di liquidi attraverso la tua dieta. Non solo zuppe, ma quasi tutti gli alimenti contengono acqua (ad esempio frutta, verdura, yogurt, budino, pesce, carne).

Suggerimenti per dissetare:

  • Masticare la gomma senza zucchero
  • Succhia i cubetti di ghiaccio
  • Pezzi di limone succhiano
  • Evita cibi salati e molto dolci
  • Risciacquare la bocca

Le persone con insufficienza renale in dialisi dovrebbero controllare il loro peso ogni giorno. Se l'aumento di peso supera il livello raccomandato dal medico, consultare immediatamente il medico.

Come accennato in precedenza, è un basso contenuto di proteine Dieta nell'insufficienza renale non raccomandato sotto trattamento dialitico. Il motivo: attraverso il trattamento, si perdono componenti proteici e proteici, che devono essere compensati da un maggiore apporto proteico.

180 litri di sangue filtrano i reni ogni giorno! Come lo fanno e come possiamo sostenere il nostro impianto di trattamento delle acque reflue.

Questi valori di laboratorio sono importanti

  • aldosterone
  • calcio
  • magnesio
  • fosfato


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: