Ossitocina

L'ossitocina è un ormone endogeno che viene anche usato come principio attivo in medicina. Leggi tutto su ossitocina e i suoi effetti qui!

Ossitocina

L'ingrediente attivo ossitocina è un ormone prodotto nel cervello, più specificamente dall'ipotalamo. È naturalmente presente nel corpo dei mammiferi e svolge un ruolo in settori quali legame di coppia, orgasmo, legame materno, gruppo e comportamento ansia. Medicamente, l'ormone è ufficialmente usato solo in connessione con la gravidanza e il parto. Qui puoi leggere tutto ciò che è importante sul principio attivo ossitocina, effetti collaterali e applicazione.

Ecco come funziona l'ossitocina

Ossitocina viene prodotta nell'ipotalamo e la ghiandola pituitaria (ipofisi) distribuito. Funziona sia nel cervello che nel resto del corpo, da dove passa attraverso il sistema sanguigno dal cervello.

Nel cervello, gli studi scientifici di ossitocina provoca, tra gli altri l'eccitazione sessuale, il comportamento vincolante e (dopo il parto) per la cura materno per il neonato.

Quando viene rilasciato nel flusso sanguigno, l'ossitocina ha una serie di effetti che sono spesso associati al parto. Innesca le contrazioni della muscolatura uterina - noto anche come travaglio durante il travaglio. Per avviare un parto ritardo o per amplificare contrazioni deboli, pertanto l'ormone può essere fornita come un medicamento dall'esterno.

Dopo la nascita, l'ossitocina impedire l'aumento dei sanguinamenti e promuove la separazione della placenta (placenta) dall'utero (utero). Durante l'allattamento, fornisce una contrazione delle ghiandole mammarie che il latte viene trasportato in direzione del capezzolo (Milchejektionsreflex).

Inoltre, l'ossitocina può ridurre la quantità di urina, specialmente in dosi elevate. Ma poiché l'ormone si scompone molto rapidamente, questo effetto ha poca importanza nella pratica. Il tempo in cui la quantità originale di ormone è ridotta della metà e quindi inattivata, è di circa tre a venti minuti.

Quando si usa l'ossitocina?

Il principio attivo ossitocina è approvato per l'uso in donne in gravidanza per indurre il travaglio e durante il parto per rafforzare le contrazioni o stimolante. Dopo la nascita, l'ormone viene somministrato per prevenire le emorragie (profilassi sanguinamento) e la consegna della placenta alla velocità.

Al di fuori delle indicazioni approvate ufficialmente (cioè "off-label") viene somministrato ossitocina a volte in autismo o altri problemi comportamentali.

durata di utilizzo

All'interno delle indicazioni approvate, l'ossitocina viene utilizzata solo per un breve periodo di tempo per alcuni minuti o ore. L'applicazione "off-label" può anche essere più a lungo termine a seconda della prescrizione del medico.

Ecco come viene usata l'ossitocina

L'ossitocina viene prevalentemente somministrata sotto forma di infusione. Perché il farmaco è così rapidamente inattivato nel corpo (in particolare nelle donne in gravidanza), è necessaria una dose costante per mantenere l'effetto. L'ossitocina circolante nel sangue non può entrare nel cervello perché non può attraversare la barriera emato-encefalica.

Soprattutto al di fuori delle indicazioni approvate uno spray nasale di ossitocina viene utilizzato, perché questo è più pratico soprattutto in tempi di uso quotidiano per periodi più lunghi di un'infusione. Al contrario dell'infusione, parte dell'ormone può entrare nel cervello con uno spray ossitocina.

Quali sono gli effetti collaterali dell'ossitocina?

Effetti indesiderati ossitocina comuni - effetti collaterali in modo che si verificano con ogni decimo di centesimo pazienti - sono disturbi del ritmo cardiaco, battito cardiaco veloce o lento, aumento della pressione sanguigna, mal di testa, nausea e vomito.

Di tanto in tanto (ad ogni un centesimo a uno pazienti millesimo) si verificano le reazioni allergiche e le contrazioni permanenti del dell'utero su.

Che cosa dovrebbe essere considerato quando si utilizza l'ossitocina?

Poiché il principio attivo è un ormone naturale, interagisce raramente con altri farmaci. Soprattutto i farmaci possono essere menzionati qui che causare un prolungamento dell'intervallo QT, che è una forma speciale di cambiamento del ritmo cardiaco. Questi includono, tra gli altri, alcuni antidepressivi (amitriptilina, venlafaxina, sertralina), farmaci asma (salbutamolo, terbutalina), antibiotici (eritromicina, ciprofloxacina, azitromicina) e di agenti antifungini (fluconazolo, ketoconazolo).

Prima della somministrazione di ossitocina dovrebbe essere data non prostaglandine, in caso contrario il muscolo uterino reagisce molto più forte al farmaco.

Si deve usare cautela con farmaci concomitanti che influenzano la pressione sanguigna (come i farmaci per l'ipertensione).

L'area di applicazione secondo l'approvazione copre solo le donne incinte e le donne direttamente dopo la nascita. Quanto è grande i benefici ei rischi di utilizzo dell'ormone nella zona "off-label" sono in bambini e adulti con la malattia mentale di solito non è sufficientemente chiarito. Un'applicazione "off-label" viene quindi decisa individualmente dal medico curante.

Come ottenere farmaci con ossitocina

L'ossitocina ingrediente attivo viene solitamente utilizzata dal medico a mano (di solito come infusione).

Lo spray nasale Oxytocin come farmaco finito dal 2008 non è più in Germania nel commercio, ma può essere prodotto come una formulazione individuale in farmacia - ma solo dopo la prescrizione medica.

Da quando è nota l'ossitocina?

L'ossitocina è stata scoperta all'inizio del secolo scorso. Nel 1906, il suo effetto sull'utero fu descritto per la prima volta dal biochimico britannico Henry Hallett Dale; il suo nome (dal greco "okytokos": testa vuota) ha ricevuto l'ormone 1927. La composizione strutturale dell'ormone è stata decifrata fino al 1953, il che significava la base per la produzione del farmaco in quantità rilevanti. ossitocina è stato il primo ormone polipeptidico prodotto sinteticamente.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: