Ormone paratiroideo

Parathromon (pth) regola i livelli di calcio e fosfato nel sangue. Leggi cosa significa un valore pth aumentato o diminuito!

Ormone paratiroideo

ormone paratiroideo (PTH) è un ormone importante che viene prodotto nelle ghiandole paratiroidi. Aumenta i livelli di calcio nel sangue attraverso vari meccanismi e allo stesso tempo riduce i livelli di fosfato. Scoprilo qui, da che malattie può essere aumentato o diminuito l'ormone paratiroideo.

Descrizione del prodotto

ormone paratiroideo

  • Cos'è l'ormone paratiroideo?

  • Quando determini l'ormone paratiroideo?

  • valori normali

  • Quando l'ormone paratiroideo è troppo basso?

  • Quando l'ormone paratiroideo è troppo alto?

  • Cosa fare se l'ormone paratiroideo è elevato o diminuito?

Cos'è l'ormone paratiroideo?

L'ormone paratiroideo è un ormone costituito da 84 aminoacidi (blocchi di proteine) ed è anche chiamato PTH o paratirina. Se il valore di calcio del sangue (ipocalcemia) diminuisce, le cosiddette cellule paratiroidee principali formano l'ormone paratiroideo. Questo passa attraverso il sangue principalmente alle ossa. Qui stimola gli osteoclasti attraverso un sistema complesso. Queste sono cellule speciali che distruggono il tessuto osseo. Questo rilascia calcio e fosfato.

Allo stesso tempo, ormone paratiroideo colpisce i reni e assicura che escreta nelle urine aumentata fosfato e di calcio viene riassorbito nel corpo.

Nel complesso, questo significa che l'ormone paratiroideo aumenta i livelli di calcio e diminuendo i livelli di fosforo nel sangue. Il meno fosfato è presente nel sangue, più il calcio può essere presente liberamente nel sangue, altrimenti entrambi si combinano per formare un complesso scarsamente solubile. I complessi calcio-fosfato possono essere depositati nei tessuti, negli organi e anche nelle arterie e portare a disturbi circolatori.

L'ormone paratiroideo sintetizza sempre più la vitamina D3 (calcitriolo) nel rene. Aumenta l'assorbimento intestinale del calcio dal nutrimento.

L'antagonista dell'ormone paratiroideo è la calcitonina ormonale, prodotta nella ghiandola tiroidea. Ha l'effetto opposto all'ormone paratiroideo: la calcitonina abbassa il livello di calcio e aumenta il livello di fosfato.

Quando determini l'ormone paratiroideo?

Il medico misura il livello di ormone paratiroideo nel sangue se sospetta un equilibrio di fosfato di calcio nella famiglia. Inoltre, il valore misurato fornisce informazioni sulle malattie delle ghiandole paratiroidi come sovra o sotto-funzione. Il valore dell'ormone paratiroideo (PTH) è sempre determinato insieme ai valori di calcio e fosfato.

ormone paratiroideo valori normali

Il livello di ormone paratiroideo nel sangue è determinato dal siero. Di solito il sangue viene assunto al mattino nel caso del paziente a digiuno. Vari enzimi decompongono rapidamente l'ormone paratiroideo, quindi il campione deve essere processato rapidamente. Negli adulti sani, i livelli di ormone paratiroideo del sangue sono in genere da 10 a 65 picogrammi per millilitro (pg / ml).

Quando l'ormone paratiroideo è troppo basso?

Come una normale reazione del corpo, l'ormone paratiroideo viene sempre abbassato quando il contenuto di calcio nel sangue è alto (ipercalcemia). Tuttavia, il livello di calcio può anche essere aumentato a causa di una malattia, a causa della quale l'ormone paratiroideo rimane troppo basso.

Questo può essere il caso, ad esempio, di vari tumori come il cancro al seno (tumore al seno) se portano a perdita ossea e quindi al rilascio di fosfato di calcio. Inoltre, ipertiroidismo (ipertiroidismo) e sarcoidosi (una malattia sistemica) può causare un aumento dei livelli di calcio, che strozzano la produzione dell'ormone paratiroideo.

Sono ormone paratiroideo e calcio ridotto simultaneamente, v'è un sub-funzione della paratiroide (ipoparatiroidismo) prima: Sebbene il contenuto di calcio è troppo basso, le ghiandole paratiroidee non vengono propagate per produrre in una posizione come contro-reazione ormone paratiroideo e distribuire. Nei casi più comuni, questi sono causati da operazioni su o nell'area della tiroide o processi autoimmuni. Nel peggiore dei casi, l'ipocalcemia causa convulsioni e aritmie cardiache.

Quando l'ormone paratiroideo è troppo alto?

Come già accennato, l'ormone paratiroideo aumenta fisiologicamente nel sangue a basso contenuto di calcio (ipocalcemia). In alcune persone, tuttavia, c'è un'overfunzione delle ghiandole paratiroidi, in cui viene prodotto troppo ormone paratiroideo. Quindi si parla di iperparatiroidismo.

Di solito è un'iperfunzione autonoma (ipertiroidismo primario). È causato nella maggior parte dei casi da un tumore benigno (adenoma) della ghiandola paratiroidea. Un'altra possibile causa è un ingrossamento (iperplasia) o - più raramente - un tumore maligno (carcinoma) della ghiandola paratiroidea.

Un cosiddetto iperparatiroidismo secondario si verifica quando le ghiandole paratiroidee devono sintetizzare ormone paratiroideo aumentata perché il calcio è ridotta persistente nel sangue. La ragione possibile è un'insufficienza renale cronica o un malassorbimento (assunzione di nutrienti disturbata come calcio e vitamina D dalla dieta). Iperparatiroidismo secondario, in contrasto con il primario, è una reazione ad altri processi nel corpo.

Qualsiasi forma di iperparatiroidismo innesca un aumento del riassorbimento e del rimodellamento osseo.Questo può essere visto sui raggi X e spesso causa dolore alle ossa e alle articolazioni. Altri possibili sintomi includono nausea, nausea, calcoli renali e ulcera peptica.

Cosa fare se l'ormone paratiroideo è elevato o diminuito?

Il trattamento si basa sulla malattia di base. La diminuzione dei livelli di calcio nell'ipoparatiroidismo può essere controbilanciata dall'ingestione di calcio e vitamina D. Il trattamento dei tumori appartiene alle mani di oncologi esperti.

Nell'iperparatiroidismo primario, le parti autonome (autonome) delle ghiandole paratiroidi vengono rimosse chirurgicamente. Il trattamento dell'iperparatiroidismo secondario nel contesto della malattia renale comprende, tra le altre cose, un apporto di liquidi equilibrato e una regolazione rigorosa della pressione sanguigna. Inoltre, non dovresti usare cibi ricchi di fosfati come noci e assumere anche vitamina D. L'obiettivo è una normalizzazione del ormone paratiroideoLivello nel sangue.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: