Pelargonium (umckaloabo sidoides)

Pelargonium o umckaloabo attivano il sistema immunitario e aiutano con il raffreddore. Maggiori informazioni sull'uso e gli effetti di cape pelargonium.

Pelargonium (umckaloabo sidoides)

Pelargonium (Umckaloabo sidoides)

Nel periodo freddo, le piante medicinali hanno un boom nella difesa o nel trattamento del raffreddore. E uno scioglilingua è letteralmente come gocce in molte bocche: Umckaloabo. Che poche persone sanno: Umckaloabo è un estratto del Pelargonium del Capo. Il Pelargonium è attribuito al fatto che potrebbe attivare il sistema immunitario e quindi proteggere dalle infezioni virali come il raffreddore. E in caso di malattia Umckaloabo dovrebbe accelerare il recupero. Chiaramente, questi effetti non sono dimostrati.

Il pelargonium è approvato per il trattamento della bronchite acuta nei bambini di età superiore a 1 e negli adulti. Omologazioni per la sinusite, infiammazione della bocca e della gola e tonsillite zona, il produttore ha ritirato diversi anni fa.

La Stiftung Warentest descrive le compresse e il succo di Umckaloabo come adatti per la tosse con restrizioni. Tuttavia, gli studi presentati finora non hanno sufficientemente dimostrato un chiaro effetto. Altre fonti sottolineano che la maggior parte degli studi sull'effetto di Cape Pelargonium sono finanziati dal produttore dell'estratto.

Pianta medicinale Pelargonium (Umckaloabo) a breve

  • per attivare il sistema immunitario, combattere gli agenti patogeni e prevenire raffreddori e accorciare, per alleviare la tosse e starnuti
  • Effetti non provati da studi indipendenti
  • solo per il trattamento di supporto
  • Non usare insieme con farmaci anticoagulanti e con una maggiore tendenza al sanguinamento
  • Indicazione: raffreddore con tosse o tosse, bronchite acuta.

Ingredienti del Pelargonium del Capo

Nelle radici di Capo Pelargonium sono principalmente cumarine e tannini. I coloranti vegetali (flavonoidi) e l'olio essenziale sono altri ingredienti. Dalle radici dell'estratto di piante medicinali, vinse il Pelargonium. Questo è commercializzato come Umeckaloabo.

Come gli ingredienti causano l'effetto immunostimolante non è chiaro. Esperimenti di laboratorio hanno dimostrato che il Pelargonium può rallentare la crescita di virus e batteri. Sebbene molte persone lo credano, Umckaloabo non è un antibiotico a base di erbe.

Effetto sul sistema immunitario

Si ritiene che il pelargonio abbia un effetto sul sistema di difesa del nostro corpo migliorando l'attività delle cellule di difesa. Queste cellule di difesa assumono agenti patogeni, le rendono innocue e le distruggono.

Inoltre, devono essere prodotte più sostanze di messaggero endogeno (interferoni beta). Questi messaggeri del sistema immunitario agiscono direttamente contro i virus e quindi impediscono la loro diffusione nel corpo. Essi mobilitano anche le cellule di difesa del corpo (cellule natural killer) che combattono in modo rapido ed efficiente gli agenti patogeni che causano malattie. Le proprietà di protezione delle cellule sono anche attribuite agli interferoni beta.

Gerbstoffe allevia la tosse

I tannini offrono una spiegazione per un effetto sulla tosse. I tannini alterano la superficie dei tessuti, come le mucose, comprimendoli. Questo effetto astringente (astringente) rende difficile per virus e batteri aggrapparsi alle mucose. Questo a sua volta avrebbe un effetto antinfiammatorio e potrebbe alleviare o ridurre i sintomi della malattia respiratoria. In effetti, uno studio ha rilevato che l'assunzione di Umckaloabo ha effettivamente ridotto l'incapacità alle infezioni respiratorie di 2 giorni.

Applicazione di Pelargonium

Anche se Umckaloabo è pubblicizzato come un innocuo farmaco a base di erbe: non è così. Il pelargonium non è adatto a tutte le persone. Se hai problemi con la coagulazione del sangue (aumento del sanguinamento o che assumono anticoagulanti) non devono essere utilizzati Pelargonium. Questo vale anche per gravi malattie del fegato o dei reni. Si prega di prestare attenzione al volantino. Le gocce Umabaloabo sono adatte per i bambini piccoli, ad esempio le compresse non lo sono.

I potenziali effetti di Umckaloabo in gravidanza e allattamento non sono stati adeguatamente studiati. Pertanto, le donne incinte e le madri che allattano dovrebbero, per motivi di sicurezza, fare a meno del Pelargonium.

Nelle malattie autoimmuni si consiglia anche contro l'assunzione di radice di Pelargonium. Inoltre, i dati sono carenti sulla sicurezza dei Pelargonium nella sclerosi multipla (SM), o pazienti che hanno ricevuto farmaci immuno-soppressore (immunosoppressori).

effetti collaterali

Ci sono indicazioni che il Pelargonium possa causare o promuovere l'epatite in casi molto rari.

disturbi gastrointestinali come bruciore di stomaco, diarrea, nausea e reazioni di dolore e pelle addominale come prurito o eruzioni cutanee sono gli effetti collaterali più comuni di prendere Pelargonium. Inoltre, a volte si ha una maggiore tendenza al sanguinamento con sanguinamento del naso e delle gengive.

Soprattutto le reazioni cutanee possono indicare una reazione allergica. Se i sintomi non scompaiono entro poche ore, è meglio interrompere l'uso e consultare un medico.Se la pressione sanguigna scende, gonfiore della gola e mancanza di respiro, si prega di chiamare immediatamente un medico di emergenza. Questi sintomi indicano una reazione allergica molto grave al Pelargonium.

interazioni

Il pelargonio può alterare gli effetti dei farmaci anticoagulanti. In particolare, l'effetto di phenprocoumon e warfarin potrebbe essere migliorato. Pertanto, discutere l'uso di Umckaloabo con il proprio medico.

A volte il Pelargonium cambia il risultato degli esami del fegato. I valori di laboratorio per gli enzimi epatici - le cosiddette transaminasi - possono essere modificati.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: