Pica

La sindrome di pica è una malattia mentale del gruppo dei disturbi alimentari. Leggi tutto ciò che è importante sull'argomento!

Pica

il Pica (. Pica latino = Elster) è una forma di disturbo alimentare in cui la persona interessata a volte assumere sostanze a se stesso che non sono adatti per il consumo in realtà - per esempio terra, sabbia, vernice, malta, carta o tessuti. La sindrome di Pica si trova di solito nella prima infanzia, ma può verificarsi anche negli adulti. Qui puoi leggere tutto ciò che è importante sulla sindrome di Pica.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. F50F98

Descrizione del prodotto

Pica

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Sindrome di Pica: descrizione

La sindrome di Pica è una malattia mentale del gruppo di Disturbi del Comportamento Alimentare, A differenza di anoressia (anoressia), bulimia (bulimia dipendenza) e il binge-eating sindrome è il non Pica l'importo, ma il tipo di sostanze consumate in primo piano: soffre mangiano soprattutto le cose che non considerato commestibile, ad esempio, sabbia, pittura, capelli, sapone, ghiaccio, amido, malta o carta. Il termine Pikazismus originariamente riferito alle abitudini alimentari inusuali nelle donne in gravidanza, ma è ora utilizzato sinonimo di sindrome di Pica. "Pica" è il nome latino della gazza, che è considerato un uccello avido e non particolarmente esigente.

La sindrome di Pica - un disturbo alimentare piuttosto raro

La sindrome di Pica colpisce principalmente i bambini ed è definita come un comportamento non appropriato per lo stadio di sviluppo. Normalmente i pediatri e gli psicologi non diagnosticano prima del secondo anno di vita. Negli adulti, la sindrome di Pica è rara, con le donne che sono più colpite rispetto agli uomini. Soprattutto durante la gravidanza, alcune donne di umili origini tendono a un comportamento alimentare che si avvicina alla sindrome di Pica. Tuttavia, per distinguerli è un culturali o religiose abitudini alimentari condizionali, come mangiare alcuni tipi di suolo (geofagia) in alcuni popoli primitivi.

Sindrome di Pica: sintomi

Il sintomo principale della sindrome di Pica è che i malati assumono sostanze che non sono effettivamente adatte al consumo. L'intervallo qui è ampio, mentre alcuni sono completamente interessati alcune preferenze Ad esempio, se si mangia solo terriccio di una certa varietà, i bambini con sindrome di pica a volte sradicano qualsiasi cosa possano mettere in bocca. Il comportamento può essere mostrato segretamente e vergognosamente, in modo del tutto naturale e in modo dimostrativo. Le altre abitudini alimentari e l'appetito per i cibi ordinari sono immutate per la maggior parte delle persone.

Alcune sostanze sono utilizzate da persone con la sindrome pica particolarmente comune consumato:

  • Argilla e terra (geofagia)
  • Ghiaccio (Pagophagia)
  • Forza (amilofagia)
  • Feci (coprofagia)
  • Capelli (trichofagia)
  • Legno / carta (xilofagia)
  • gesso
  • colore

A volte la sindrome di PICA può causare alcune carenze nutrizionali, come la carenza di zinco o anemia da carenza di ferro.

Sindrome di Pica: cause e fattori di rischio

La sindrome pica può essere basata su varie cause. Nei neonati, sono noti i seguenti fattori di rischio:

  • intelligenza diminuita
  • stress psicosociale
  • Disturbi della relazione madre-figlio

Infantile e giovanile psicologi spiegano pica in modo che o è un comportamento scorretto appreso o rendere i bambini colpiti a causa di situazioni di stress nel loro sviluppo un passo indietro. Occasionalmente, tuttavia, i bambini altrimenti del tutto insignificanti preferiscono mangiare macchie, polvere o altre sostanze. Il comportamento si intensifica quando i bambini crescono e si annoiano in un ambiente a basso stimolo.

La sindrome pica negli adulti

Oltre alle persone con serietà disturbi psichiatrici di base - in particolare schizofrenia e demenza - sono tra gli adulti per lo più donne incinte colpite dalla sindrome di Pica. Le donne in particolare mangiano spesso terriccio e ghiaccio. Secondo vari studi, la percentuale è chiaramente più alta tra le donne che vivono in condizioni molto sfavorevoli rispetto alle donne in gravidanza da popolazioni ben nutrite. Una teoria dice che diverso carenze nutrizionali può scatenare voglie per sostanze non commestibili; Ci sono prove che vi sia un legame evidente tra la sindrome di Pica e la carenza di ferro in gravidanza. Tuttavia, questa tesi non è sicura. Inoltre, non ci sono prove di predisposizione ereditaria alla sindrome di pica.

Sindrome di Pica: esami e diagnosi

La diagnosi Pica in grado di fornire uno psichiatra, psicoterapeuta, pediatra, psicologo infantile o di medici di medicina generale. La cosa più importante è una dettagliata case historycioè una conversazione con la persona interessata o - nel caso di bambini piccoli o persone con disabilità mentali - con un parente. Il dottore chiede, per esempio, che cosa esattamente la persona interessata abbia consumato in quali situazioni e in quali quantità, e anche quale sia l'altro comportamento alimentare. Conosciuto anche malattie fisiche e mentali, una possibile gravidanza e carenze nutrizionali sono chiariti nel contesto dell'anamnesi.

Se il medico o lo psicoterapeuta sospetta un'altra condizione di salute mentale sottostante, può porre ulteriori domande specifiche o chiedere ai pazienti di completare alcuni questionari e test (ad esempio, test di demenza o schizofrenia).

Esami fisici della sindrome di Pica

In primo luogo, il medico ottiene una foto di se la persona è malnutrita o ha alcuni sintomi di carenza. Controlla il peso corporeo del paziente e presta attenzione a vari sintomi che indicano carenze nutrizionali, come pallore e perdita di capelli. I consumatori che consumano forza perennemente pura (amilofagia), questo può portare ad una anemia da carenza di ferro; Anche i bambini e gli adulti che ingeriscono il colore o altre sostanze contenenti piombo sono a rischio di avvelenamento da piombo cronico. un esame del sangue fornisce certezza sulle carenze nutrizionali, elevati livelli di piombo e altri cambiamenti dovuti alla sindrome PICA.

Tecniche di imaging come a A raggi X sono necessari se la persona ha ingerito oggetti indigesti (come le unghie). Il cibo dei capelli (trichofagia) può essere pericoloso, perché spesso formano sfere indigeribili nell'intestino - i cosiddetti bezoari. Sulla radiografia, questi sono visibili solo con un agente di contrasto.

Sindrome di Pica: trattamento

Poiché lo sfondo della sindrome di Pica è estremamente vario, non esiste una terapia coerente per questo disturbo alimentare. Il trattamento dipende dall'età della persona interessata e dalla manifestazione individuale e dalla causa dei sintomi. Le terapie che possono essere utili sono:

  • Nei neonati e nei bambini con la sindrome di Pica, la prima misura è una supervisione attenta, Tutto ciò che il bambino potrebbe potenzialmente vedere come commestibile dovrebbe essere rimosso dalla sua portata.
  • Ad esempio, se le persone con la sindrome di Pica hanno carenze di ferro o zinco, è importante sostenere la terapia, le carenze nutrizionali e una dieta ricca integratori alimentari compensare. Questo è particolarmente vero per le donne incinte.
  • Obiettivo di a terapia comportamentale è che le persone colpite imparano a scartare il loro comportamento alimentare morboso e, invece, ad es. ricorrere a comportamenti o cibo alternativi. Una terapia comportamentale è sempre utile per le persone in cui la sindrome di Pica persiste a lungo e ha assunto un carattere compulsivo.
  • I bambini e gli adulti con sindrome di Pica, che mostrano severi limiti nella loro intelligenza e nello sviluppo generale, ne hanno bisogno in base alle loro esigenze educazione curativa - per esempio nell'area della vita, della scuola e del lavoro.
  • In caso di condizioni mentali o comorbili di base come depressione, schizofrenia o demenza, è importante che queste malattie siano trattate psicoterapeuticamente e, se necessario, sotto il profilo medico. In singoli casi è stato dimostrato che antidepressivi moderni (Inibitore della ricaptazione della serotonina) può avere un effetto positivo sulla terapia nella sindrome di Pica.

Sindrome di pica: prevenzione

La sindrome di pica è una malattia rara per la quale non esiste una prevenzione mirata. Tuttavia, il rischio può essere notevolmente ridotto nell'infanzia e nella prima infanzia, se il bambino ha un legame intatto con sua madre, è abituato al normale consumo di cibi adatti e ad una sufficiente stimolazione mentale, come attraverso l'impiego e giocattoli adeguati. I bambini con disabilità intellettive e ritardi di sviluppo potrebbero aver bisogno di un'educazione speciale appropriata.

Nell'età adulta, è importante tenere d'occhio e promuovere la propria salute fisica e mentale. Quando sorgono problemi di salute mentale, non esitate a chiedere il parere di uno specialista (psichiatra o psicoterapeuta). Inoltre, assicurati di avere una dieta ricca ed equilibrata. Forti carenze nutrizionali possono essere contrastate consultando il medico specificatamente con gli integratori alimentari. Quindi possono essere entrambi i sintomi di carenza fisica e il Pica prevenzione.

Leggi di più sulle indagini

  • indagini J1
  • indagini J2

Sindrome di Pica: decorso della malattia e prognosi

Il consumo di sostanze non idonee può causare indigestione, avvelenamento e infezioni nelle persone colpite. Una sindrome Pica di lunga durata e pronunciata può anche portare a malnutrizione con carenza di vitamine e minerali.

Il corso della sindrome pica è diverso. Alcuni casi sono un disturbo comportamentale temporaneo, ma alcuni pazienti sperimentano una vita di questo comportamento alimentare disordinato. In ogni caso, è importante per uno Pica trattare il più presto possibile.

Leggi di più sulle terapie

  • sondino


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: