Prasugrel

Il prasugrel è un cosiddetto agente antipiastrinico e previene la formazione di coaguli di sangue. Quando usarlo, leggi qui!

Prasugrel

L'ingrediente attivo prasugrel è un cosiddetto agente antipiastrinico, quindi impedisce la formazione di coaguli di sangue. Proprio come il genitore clopidogrel farmaco sembra direttamente sulla superficie delle piastrine (trombociti): Prasugrel impedisce questi vengono attivati ​​e auto-assemblano in una fila - il primo passo nella formazione del coagulo. Qui puoi leggere tutto sull'anticoagulante Prasugrel.

È così che funziona Prasugrel

Oltre ai globuli rossi e bianchi, le piastrine (piastrine) sono le cellule del sangue più piccole. Il loro compito principale è quello di iniziare l'emostasi quando si tratta di lesioni ai vasi sanguigni o intrusione di un oggetto estraneo. A questo scopo, le piastrine devono essere attivate in modo che possano assemblare e chiudere la ferita come una sorta di innesto. Questa attivazione può essere fatto sia dal contatto con il tessuto connettivo (collagene) o da altre piastrine molecole di segnalazione che sono state attivate, come trombossano e adenosina difosfato (ADP). Nell'ulteriore corso della coagulazione, l'innesto piastrinico è ancora reticolato con la fibrina proteica in catene lunghe. Inoltre, i globuli rossi sono integrati nella chiusura della ferita.

Nella sindrome coronarica acuta, le arterie coronarie che alimentano il cuore sono gravemente ristrette o completamente chiuse. Quest'ultimo di solito va di nuovo ad un coagulo di sangue che ha avuto origine nel arteriosclerotica ( "calcificate") arterie in loco o in altre parti del corpo e si è trasferito al cuore.

Poiché un coagulo è il prodotto insieme piastrine montate, la formazione può essere specificamente impedita antipiastrinica: L'ingrediente attivo Prasugrel inibisce irreversibilmente al recettore per l'ADP sostanza segnale sulla superficie delle piastrine. Pertanto, le piastrine non possono più essere attivate da ADP e assemblate. Ciò impedisce la formazione di un nuovo coagulo e impedisce la formazione di un coagulo esistente.

In aggiunta al prasugrel acido acetilsalicilico (ASA) viene solitamente assunto, che impedisce la formazione della sostanza segnale trombossano. Questo inibisce l'accumulo di piastrine in aggiunta.

Assorbimento, degradazione ed escrezione di prasugrel

Dopo l'ingestione Prasugrel viene rapidamente assorbito dall'intestino nel sangue. Già nell'intestino e anche nel fegato viene convertito nella forma attiva attiva. I livelli ematici più alti di questa forma attiva di prasugrel sono raggiunti dopo circa mezz'ora. Anche nel fegato, la forma attiva è ridotta a metaboliti inattivi. Circa due terzi di questi vengono escreti attraverso l'urina e un terzo attraverso le feci. Da sette a otto ore dopo l'ingestione, il corpo ha eliminato circa la metà del farmaco somministrato in questo modo.

Quando sarà usato Prasugrel?

L'ingrediente attivo prasugrel è stata approvata in Germania, in combinazione con ASA per la prevenzione delle occlusioni vascolari negli adulti con sindrome coronarica acuta (angina o attacco cardiaco), in cui acutamente ridotto vasi coronarici essere dilatati nel corso di un cateterismo cardiaco. Dopo la procedura si consiglia di prendere Prasugrel per un massimo di un anno per prevenire la comparsa di ulteriori coaguli.

Questo è il modo in cui viene usato prasugrel

La prima dose di prasugrel viene prelevata immediatamente dopo la dilatazione dei vasi come parte del cateterismo cardiaco. Al fine di ottenere rapidamente un effetto massimo, 60 milligrammi di Prasugrel sono meglio somministrati a digiuno ("Aufsättigungsdosis"). Successivamente, i pazienti ricevono dieci milligrammi di prasugrel una volta al giorno. L'assunzione avviene indipendentemente dai pasti con un bicchiere d'acqua. Inoltre, i pazienti devono assumere da 75 a 325 milligrammi di ASA una volta al giorno.

Quali sono gli effetti collaterali del prasugrel?

L'effetto indesiderato più comune di prasugrel è il sanguinamento. Questi sono leggermente più comuni di quelli trattati con clopidogrel, che viene usato in modo identico. Tuttavia, gli studi (studio TRITON) hanno mostrato un minor numero di decessi, infarti e ictus su prasugrel rispetto a clopidogrel.

Alle 09:59 per cento dei pazienti Prasugrel porta all'anemia, lividi (ematoma), epistassi, sanguinamento nel tratto gastrointestinale, eruzioni cutanee e sangue nelle urine. A volte provoca anche tosse con sangue, feci ematiche, gengive sanguinanti e reazioni di ipersensibilità al farmaco.

Cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si prende Prasugrel?

L'assunzione combinata di prasugrel con altri farmaci anticoagulanti come il warfarin (warfarin, fenprocumone) dovrebbe essere fatto con cautela, in quanto questo può facilmente causare sanguinamento.

Analgesici del gruppo dei farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS come l'ibuprofene, diclofenac e piroxicam) non deve essere usato durante il trattamento con prasugrel, in quanto possono ridurre la coagulazione del sangue in aggiunta.

Sebbene prasugrel è convertito da enzimi epatici che convertono altri farmaci (ad esempio, citocromo P450 3A4), non viene con l'uso concomitante di gravi interazioni. Questo vale sia per gli agenti che inibiscono questi enzimi (come l'agente antifungino, ketoconazolo) nonché quelle che aumentano la quantità di enzima (per esempio, l'epilessia significa carbamazepina).

Ci sono prove che i farmaci che vengono metabolizzati esclusivamente attraverso il sistema del citocromo P450 2B6 possono interagire con prasugrel. Questi sono, ad esempio, la ciclofosfamide chemioterapica e il farmaco efavirenz dell'HIV.

Durante la gravidanza e l'allattamento, l'uso di prasugrel non è raccomandato. I bambini ei giovani sotto i 18 anni, ed i pazienti con insufficienza epatica grave non devono assumere l'inibitore delle piastrine.

I pazienti che hanno più di 75 anni di età o di peso inferiore a 60 kg devono ricevere prasugrel a dosi ridotte (cinque milligrammi al giorno).

Come prendere medicine con prasugrel

Il principio attivo Prasugrel è una prescrizione. Le medicine corrispondenti sono ottenute in farmacia solo dopo la presentazione di una prescrizione medica.

Da quando viene conosciuto Prasugrel?

Prasugrel è stato sviluppato utilizzando il relativo anticoagulante Clopidogrel. È affidabile e completa attivato nel corpo e può essere applicato grazie alla maggiore efficacia a dosi inferiori rispetto clopidogrel. Dodici anni dopo la sostanza attiva approvata da clopidogrel prasugrel è stato approvato come farmaco in Germania e negli Stati Uniti dal 2009.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: