Chinino

Il chinino è una droga naturale. Viene usato tra l'altro per ridurre la febbre, i crampi muscolari e la malaria. Per saperne di più qui!

Chinino

L'ingrediente attivo chinino si trova naturalmente nella corteccia dell'albero della china e viene usato come sostanza medicinale e amara. L'effetto chinino è usato per ridurre la febbre, i crampi muscolari e la malaria. Il principio attivo è generalmente considerato ben tollerato. In rari casi, tuttavia, si verificano effetti collaterali significativi. Qui leggi tutto ciò che è importante per la domanda "Che cos'è il chinino?", Informazioni sull'uso e gli effetti collaterali.

Ecco come funziona il chinino

Il chinino agisce in diversi punti del corpo:

Ad esempio, porta al rilassamento muscolare attraverso vari meccanismi. Agisce per garantire che le fibre muscolari impieghino molto tempo dopo una tensione, fino a quando non reagiscono di nuovo agli stimoli nervosi per la tensione. D'altra parte, l'ingrediente attivo inibisce la trasmissione di questi stimoli nervosi ai muscoli, che riduce anche la loro risposta. Inoltre, il chinino influenza la distribuzione del calcio nel muscolo, che è anche importante per la contrazione.

Il chinino attivo ha anche un effetto antipiretico e analgesico. Estratti dalla corteccia di china sono stati utilizzati a questo scopo molto presto come farmaco.

Inoltre, il chinino era l'unico farmaco efficace per la malaria fino al 1940 circa. In questa malattia infettiva tropicale-subtropicale gli organismi unicellulari patogeni attaccano i globuli rossi (eritrociti). Per ottenere blocchi di proteine ​​(amminoacidi), degradano l'emoglobina che trasporta l'ossigeno negli eritrociti. In questo caso, l'eme colorante contenente ferro precipita come prodotto di fissione, che è tossico in forma libera per il parassita della malaria. Con l'aiuto di un enzima, quindi, associano i singoli gruppi eme per formare unità più grandi, rendendoli innocui. Il principio attivo chinino inibisce questo enzima, in modo che l'eme rimanga libero - i patogeni della malaria vengono uccisi, mentre per gli umani la concentrazione di eme alto è innocua.

In passato, il chinino era anche usato come agente propulsivo. Nel frattempo, sono disponibili mezzi più efficaci e meglio tollerati.

L'abuso di alte dosi di chinino come abortivo porta spesso a insufficienza renale fatale.

Assorbimento, rottura ed escrezione di chinino

Dopo somministrazione orale, il chinino è rapidamente e completamente assorbito nel sangue nella parte superiore dell'intestino tenue. Dopo circa una o tre ore, le concentrazioni più alte possono essere misurate nel sangue. Dopo circa mezza giornata, la metà della quantità di sostanza attiva assorbita viene escreta dai reni, la maggior parte dei quali viene metabolizzata dal fegato.

Quando viene usato il chinino?

In Germania, solo un preparato di chinino utilizzato per la prevenzione e il trattamento dei crampi notturni alle gambe è approvato come medicinale finito. Le compresse contengono l'ingrediente attivo sotto forma di solfato di chinina (il solfato di chinino, che è più solubile in acqua).

Inoltre, il principio attivo è utilizzato nel trattamento della malaria tropica complicata, sotto forma di una soluzione iniettabile. Questo deve essere prodotto dalla farmacia (ospedale) stessa, non ci sono medicine finite disponibili. È anche raccomandata la somministrazione di chinino in pazienti in stato di gravidanza gravido.

Ecco come viene applicato il chinino

Per il trattamento dei crampi muscolari notturni, una compressa contenente una dose di chinino da 200 milligrammi viene assunta dopo un pasto leggero dopo cena. In caso di sintomi da moderati a severi, si assumono due compresse la sera - una dopo cena, una prima di andare a letto. La durata della terapia non dovrebbe durare più di due o tre settimane, in quanto il principio attivo nel corpo può accumularsi. Se i sintomi persistono, consultare un medico.

La terapia endovenosa per le infezioni della malaria è determinata individualmente in base alla gravità dell'infezione e ad altri criteri ed è determinata dal medico.

Quali effetti collaterali ha il chinino?

Gli effetti collaterali del chinino sono indicati collettivamente come cinchonismo e si verificano relativamente spesso con una somministrazione a lungo termine o ad alte dosi. Essi comprendono nausea, vomito, diarrea, mal di testa, ronzio nelle orecchie (acufene), visione offuscata, eruzioni cutanee, aritmia cardiaca, calo della pressione sanguigna, danni renali, disturbi ematopoietici e reazioni di ipersensibilità. La maggior parte degli effetti collaterali sono correlati alla dose e scompaiono dopo la cessazione della terapia con chinino.

Cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si prende il chinino?

Non ci sono dati disponibili sull'uso del chinino nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 18 anni, quindi non è raccomandato portarli in questi gruppi di età. Nei pazienti anziani con ridotta funzionalità renale, potrebbe essere necessario ridurre la dose.

Interazioni con altri farmaci

L'uso concomitante di magnesio o di agenti contenenti alluminio contro iperacidità gastrica può influenzare l'assorbimento del chinino. Tali antiacidi sono usati, ad esempio, nel trattamento del bruciore di stomaco e delle ulcere gastriche.

non è raccomandato per l'uso concomitante di altri farmaci che portano ad un cambiamento di ritmo cardiaco (specialmente ad un cosiddetto prolungamento QT, cioè l'inibizione di conduzione dell'impulso nel cuore). Questo include i fondi per i disturbi del ritmo cardiaco (farmaci antiaritmici), anti-psicosi (antipsicotici / neurolettici), alcuni antidepressivi, antibiotici, farmaci di allergia (antistaminici) e forti antidolorifici dal gruppo di oppioidi.

Il chinino può aumentare l'effetto dei preparati digitalici (farmaco per il cuore), miorilassanti (miorilassanti) e anticoagulanti.

In generale, tutti coloro che desiderano utilizzare la prossima chinina un altro farmaco, dovrebbe precauzione prima di parlare con il medico o il farmacista.

Chinino e gravidanza

Poiché il chinino può superare la barriera placentare, non deve essere usato durante la gravidanza. Solo l'uso in malaria è raccomandato in assenza di alternative.

Il principio attivo viene escreto nel latte materno, quindi non è raccomandato durante l'allattamento.

Come ottenere farmaci chinino

Il chinino è ancora disponibile dai crampi di vitello notturno in farmacia senza prescrizione medica. Nel mese di dicembre 2013. Tuttavia, consigliato l'Istituto federale per farmaci ei dispositivi medici (BfArM) di sottoporre i requisiti di prescrizione chinino di droga. Una ragione per questo sono gli effetti collaterali a volte forti. Inoltre, il composto attivo viene impropriamente in scena farmaco per accrescere l'effetto della loperamide oppioidi (un rimedio per nonprescription diarrea).

Da quando è noto il chinino?

Il chinino è stato a lungo utilizzato dagli indigeni del Perù, il Quechua, per tremare a temperature più basse. Per questo, la corteccia terra dell'albero di china è stato mescolato con acqua zuccherata e bevuto, simile alla acqua tonica diffuso in tutto il mondo in cui al giorno d'oggi come sapore (sostanza amara) è usato. Dal 17° secolo, l'ingrediente attivo chinino Utilizzato per il trattamento della malaria e fu per lungo tempo l'unico rimedio.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: