Leggere correttamente il foglio illustrativo

Come sono strutturati i volantini delle istruzioni? Quale informazione è particolarmente importante? Ti diremo come leggere correttamente gli opuscoli.

Leggere correttamente il foglio illustrativo

Volantini affiancati (foglio illustrativo) pazienti di tortura con cinese medico-tecnico: indicazione, controindicazioni, effetti collaterali. Sebbene molte persone leggano le informazioni sulla loro droga, ma ne comprendono solo alcune. I volantini d'istruzione sono spesso inquietanti, come rivelato da un sondaggio commissionato dal Bundesvereinigug der deutschen Apothekerverband nel 2011.

I risultati di uno studio dell'Università di Witten / Herdecke (2009), commissionato dal Ministero della Ricerca, vanno nella stessa direzione. Gli scienziati hanno esaminato l'effetto dei volantini sui pazienti. Il risultato: scatenano la paura, il dubbio, l'insicurezza e l'insoddisfazione, emozioni che certamente non supportano una ripresa. Alcuni pazienti non assumono le compresse, alcuni li smaltiscono nella spazzatura, altri cercano di informarli su internet, in libri o altre fonti.

Il fatto che i volantini siano così complicati è dovuto ai requisiti legali. Questi portano a testi che difficilmente un paziente capisce. Pertanto, i volantini perdono il loro vero significato.

Quindi non dubitare della tua intelligenza se hai combattuto attraverso il foglio illustrativo di un farmaco, ma non hai ancora capito tutto. Chiedi al tuo medico o al farmacista una spiegazione.

Prima capisci, poi deglutisci

Soprattutto, il cosiddetto "slittamento" serve a proteggere il paziente e contiene tutte le informazioni importanti sulla composizione e le modalità di azione del farmaco. Quindi, esaminalo punto per punto. Non aver paura di discutere cose incomprensibili con il tuo medico o il farmacista. Entrambi sono richiesti dalla legge.

Inoltre, dal 1° gennaio 1999, in una farmacia deve essere allestito un angolo di consulenza separato in cui è possibile fornire consulenza confidenziale al cliente. Il fatto che il foglietto illustrativo per il paziente e le informazioni mediche per il medico siano spesso descritti insieme sul volantino tende a oscurare piuttosto che fornire una visione chiara. Lo sfondo è che i produttori vogliono proteggersi da successive richieste di risarcimento.

Soprattutto per i soggetti allergici che sono ipersensibili a determinati farmaci, le istruzioni sul foglio illustrativo possono essere vitali.

Opuscolo - che è particolarmente importante

Particolarmente importanti durante la lettura del volantino sono i seguenti aspetti:

"Controindicazioni (controindicazioni): Le controindicazioni assolute sono tutte le circostanze che vietano l'uso del farmaco in questione a causa di gravi effetti collaterali (ad esempio, gravidanza, asma, ulcera gastrica). Inoltre, esistono ancora controindicazioni relative in cui il medico deve valutare il beneficio e il rischio di somministrazione del farmaco per il paziente.

effetti collateraliOgni medicina può causare effetti indesiderati. Se dopo l'uso di un medicinale avverte cambiamenti di salute o problemi fisici, deve assolutamente consultare il medico.

interazioni con altri mezzi (interazioni farmacologiche): diversi farmaci possono influenzare reciprocamente gli effetti in modo tempestivo. Tali interazioni non dovrebbero essere sottovalutate: l'effetto di uno o entrambi i farmaci può essere ridotto o aumentato, inoltre, un farmaco può agire più breve o più a lungo di quanto dovrebbe.

Pertanto, informi il medico e il farmacista di tutti i farmaci che sta assumendo prima di utilizzare una nuova preparazione. Non combinare i farmaci prescritti con le ricette da banco senza prima discuterne con il medico o il farmacista: non tutti i rimedi funzionano bene con chiunque altro.

Ma non solo altre medicine, compresi alimenti e alimenti di lusso possono entrare in interazioni indesiderate con un farmaco. Non usare caffè, alcool, succo di pompelmo o prodotti caseari se indicato sul foglio illustrativo o raccomandato da un medico o un farmacista.

Posologia e metodo di somministrazione: È anche importante seguire il dosaggio prescritto per la corretta somministrazione del farmaco. Troppo e troppo poco del principio attivo può mettere a rischio il successo terapeutico. Anche i tempi dell'applicazione sono importanti: si dovrebbe seguire esattamente le istruzioni contenute nel foglietto illustrativo o le istruzioni del medico o del farmacista.

Effetti collaterali: non farti prendere dal panico

I foglietti illustrativi contengono spesso una lunga lista di possibili effetti collaterali. La frequenza con cui possono verificarsi gli effetti collaterali varia da molto comune a molto raro.

I produttori farmaceutici devono elencare tutti gli effetti collaterali noti, anche se si sono verificati, ad esempio, solo un singolo paziente. Inoltre, è molto improbabile che un paziente ottenga tutti gli effetti collaterali elencati.

La percentuale di pazienti che hanno avuto sintomi dopo aver utilizzato il prodotto in questione può essere letta nelle informazioni sulla frequenza del produttore. Qui significa:

  • Molto raro: in meno dello 0,01% dei casi
  • raro: nello 0,01 allo 0,1%
  • Non comune: Da 0,1 a 1 percento
  • Comune: nell'1-10%
  • Molto comune: in più del 10 percento

Anche i casi isolati devono essere elencati dal produttore nel volantino. Questi sono eventi o casi sospetti che sono numericamente non ancora coperti, ma l'Istituto federale per le droghe e dei dispositivi medici (BfArM) sono stati segnalati. Ai dati di frequenza esatti e imbarazzanti le società farmaceutiche sono obbligate dal 1978 dalla legge sui medicamenti, nonché alla completa indicazione sul contenuto e sugli effetti.

Non lasciatevi scoraggiare da nessun volantino, anche se alcune persone leggono come il diario di un patologo.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: