Autoaiuto con problemi digestivi

Ecco come aiutare a prevenire i problemi digestivi con i rimedi naturali e cosa si può fare per la digestione.

Autoaiuto con problemi digestivi

Uomo sul water

Flatulenza, bruciore di stomaco, sensazione di pienezza o stomaco e ossa - non sempre tolleriamo ciò che mangiamo. In questo articolo imparerai come far digerire la digestione con mezzi naturali - per un divertimento spensierato senza indigestione. Dopo un pasto goloso, i problemi digestivi spesso non sono sufficienti.

Cosa fare se hai problemi digestivi?

Problemi con la digestione: di solito ci prende quando abbiamo mangiato troppo e troppo grasso. O non voglio perdere un pasto molto amato, anche se non lo sopportiamo. A volte l'indigestione come flatulenza, gonfiore e bruciore di stomaco arrivano ma anche senza causa apparente. Non importa: nel seguito, imparerai come aiutare te stesso a problemi digestivi naturali. Scoprirai, per esempio, se la digestione è una buona idea e come prevenire l'indigestione con mezzi naturali.

La digestione inizia quando si inala la fragranza alimentare

La maggior parte delle persone pensa alla digestione soprattutto nello stomaco e nell'intestino. In effetti, la digestione inizia molto prima. Anche il profumo del cibo ci rende riflessivamente "l'acquolina in bocca". Questo è particolarmente vero quando odiamo il cibo che ci piace mangiare. L'aumento della produzione di saliva è già il primo passo nella digestione. Infatti, la saliva contiene enzimi che iniziano nella bocca per digerire il cibo e renderlo utilizzabile per il corpo. Puoi anche assaggiarlo. Il pane, per esempio, sarà dolce se lo teniamo in bocca per un po '. Il motivo: gli enzimi salivari trasformano l'amido dal pane in zucchero.

Masticare bene per indigestione

Mangiare e bere lenti e piacevoli promuove la digestione non solo per la buona miscelazione con la saliva. Più il cibo viene masticato, più grande è la sua superficie. Ciò significa che gli enzimi e i succhi digestivi nella bocca, nello stomaco e nell'intestino hanno una superficie di attacco più ampia. Ad esempio, se i denti sono bravi a tagliare un pezzo di carne o frutta, enzimi e secrezioni digestive non devono lavorare dalla superficie al centro della briciola di cibo. Slow Food e Sazietà Inoltre, un'attenta masticazione aiuta a impedirci di mangiare troppo. Lo sfondo è la regolazione della sazietà. Questo inizia con un leggero ritardo. Fondamentalmente, per prima cosa ci rendiamo conto che siamo pieni, se abbiamo già mangiato troppo.

Masticare a lungo e mangiare coscientemente ci lascia più spazio per sentirci pieni - e smettere di mangiare. Masticare bene è metà della battaglia contro la sensazione di pienezza e bruciore di stomaco. Una causa importante del bruciore di stomaco nelle persone sane è che lo stomaco è semplicemente sovraffollato. Quindi il chimo spinge sull'apertura tra lo stomaco e l'esofago. L'acido dello stomaco nel chimo irrita le mucose dell'esofago, causando i sintomi sgradevoli del bruciore di stomaco. Naturalmente, il bruciore di stomaco ha anche altre cause.

Cumino contro la flatulenza

Cibi grassi, legumi o bevande gassate sono le cause più comuni di gonfiore nelle persone sane. La flatulenza si sviluppa quando i gas si accumulano nell'intestino e non possono sfuggire senza impedimenti. Queste bolle di gas possono anche essere associate a dolori crampi, come molte persone sanno per esperienza personale. La flatulenza è meglio prevenuta rendendola meno ben tollerata. Un tipico esempio di questo è la preparazione di piatti di cavolo. Il cumino svolge un ruolo essenziale in molte ricette. Questa spezia stimola l'attività delle ghiandole nello stomaco e nell'intestino. Inoltre, il cumino rilassa i muscoli intestinali e allevia il tipico crampo gonfiante. La flatulenza è anche aiutata da numerosi rimedi casalinghi e piante medicinali.

Aiutante naturale per indigestione

Una varietà di aiutanti contro i problemi digestivi quotidiani fornisce la natura. Molte piante medicinali hanno proprietà digestive. Spesso questi ritornano ad un contenuto di sostanze amare. L'amaro generalmente stimola l'appetito perché stimola in modo riflessivo la produzione di saliva e altre secrezioni digestive come l'acido dello stomaco o la bile. Molte piante medicinali hanno anche un effetto anticonvulsivo e rilassante. Questo aiuta con il dolore dovuto alla flatulenza.

Le migliori piante medicinali per l'indigestione

  • Angelika / Angelica
  • carciofo
  • aglio selvatico
  • valeriana
  • ortica
  • mora
  • cicoria
  • genziana
  • finocchio
  • camomilla
  • dente di leone
  • balsamo
  • menta piperita
  • millefoglie
  • liquirizia
  • centaurea
  • ginepro
  • assenzio romano
  • issopo

Molte piante medicinali digestive sono anche utili come spezie salate. Questo vale, ad esempio, per

  • anice
  • aneto
  • cumino
  • maggiorana
  • zenzero
  • noce moscata
  • rosmarino
  • cipolle

Attenzione: le piante medicinali non sono prive di effetti collaterali e non sempre sono adatte a tutti.

Passeggiata digestiva o pisolino digestivo?

Un rimedio spesso sottovalutato per il gonfiore e il gonfiore è la camminata digestiva. Perché esercitare l'aiuto con l'indigestione dopo aver mangiato? La passeggiata stimola la circolazione. Ciò consentirà a più sangue di entrare nel centro del corpo - e questo aiuta a digerire. Inoltre, i movimenti muscolari massaggiano l'addome inferiore mentre camminano e supportano così il naturale movimento intestinale. Ma solo un leggero movimento favorisce la digestione. Esercizio dopo aver mangiato appesantisce l'organismo - e attira il sangue dal centro del corpo, dove è necessario per la digestione e la distribuzione dei componenti alimentari.

Il sonno non favorisce la digestione

Il sonno digestivo può essere piacevole per molte persone. La digestione non promuove il pisolino. Da un lato, il processo digestivo in un certo senso si accende nel dimenticatoio. D'altra parte, sdraiarsi rallenta il trasporto del chimo dallo stomaco nell'intestino. E: a stomaco pieno disturba comunque il sonno sano.

Alcol e digestione

Soprattutto dopo un pasto pesante, il digestivo è quasi indispensabile per molte persone. Infatti, un liquore può aiutare con la digestione dopo aver mangiato. Questo vale solo per la grappa alle erbe, che contiene sufficienti estratti digestivi da piante medicinali. L'alcol in questi spiriti rallenta la digestione. Per inciso, questo vale anche per il vino, che viene bevuto per cena. Nel complesso, l'alcol rallenta il processo digestivo fino a diverse ore. Più raccomandabile della grappa digestiva è quindi un tè digestivo.

L'alcol irrita il rivestimento dello stomaco

Fondamentalmente, alcol come il caffè e la nicotina - stimola la produzione di acido dello stomaco. Questo irrita la mucosa gastrica e promuove i cambiamenti infiammatori che possono portare all'ulcera gastrica. Questo non è cambiato dai miti diffusi sulle presunte proprietà di promozione della salute dell'alcol. Gli studi attuali dimostrano molto di più, anche il piacere che beve non vive più.

Riabilitazione intestinale nella flora intestinale disturbata

L'intestino è popolato da oltre 100 milioni di batteri provenienti da oltre 6000 specie diverse. Secondo le stime degli esperti, il peso di questi batteri è fino a 2 chilogrammi, a seconda della loro altezza. Una flora intestinale disturbata, ad esempio, può promuovere flatulenza o diarrea. Soprattutto nella medicina naturopatica è una riparazione intestinale come trattamento importante per l'indigestione. Problemi digestivi dovuti a malattia I problemi digestivi sono spesso sintomo o conseguenza di molte malattie.

Medicinali per indigestione (inibitore della pompa protonica)

Molto spesso le persone cercano di trattare i problemi digestivi con i farmaci. L'assicurazione sanitaria Barmer-BEK parla a marzo 2017 anche di un'inondazione di prescrizione. Secondo questo, solo nel 2015 i medici hanno prescritto più di 13 milioni di farmaci per l'inibizione dell'acido gastrico contro l'indigestione. Così ogni sesto tedesco riceveva una prescrizione medica per i cosiddetti inibitori della pompa protonica. I farmaci più noti sono pantoprazolo e omeprazolo. Questi due principi attivi e l'esomeprazolo sono disponibili anche in Germania in Germania per il trattamento a breve termine del bruciore di stomaco e del rigurgito acido. Questo fatto rende i dati di vendita - e l'uso avventato - degli inibitori della pompa protonica continuano a salire alle stelle.

Gli inibitori della pompa protonica sono, secondo la maggior parte degli esperti, farmaci ben efficaci e ben tollerati. Questo, tuttavia, solo se, come nel trattamento delle ulcere gastriche, ad esempio, essere usato in modo specifico. Tuttavia, questo non sembra essere sempre il caso: già nel 2016 uno studio statunitense giunse alla conclusione che fino al 70 percento delle prescrizioni non era adeguatamente giustificato dal punto di vista medico. Questa valutazione è condivisa dal Barmer-GEK. Non ci sono tassi più elevati di morbilità (ad esempio nelle ulcere gastriche) o ragioni demografiche per l'aumento. Gli inibitori della pompa protonica hanno indubbiamente grandi benefici terapeutici. Ma questa non è una licenza per un utilizzo privo di rischi. Ad esempio, l'uso persistente di inibitori dell'acido gastrico interferisce con la produzione naturale di acido gastrico. Ciò aumenta il rischio di infezioni da germi come il Clostridium Dificile, che può causare grave infiammazione intestinale.

Inoltre, gli inibitori dell'acido gastrico sembrano avere un certo potenziale di dipendenza. Dopo un uso prolungato, tra il 14 e il 64% dei pazienti rimane permanentemente dipendente dal farmaco. Nel frattempo, è stato anche dimostrato che l'uso a lungo termine degli inibitori della pompa protonica può danneggiare i reni. Conclusione: parli con il medico prima di assumere inibitori della pompa protonica. Per disturbi a breve termine e / o lievi disturbi digestivi, si consiglia di evitare l'acido dello stomaco se possibile.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: