Tenue

La funzione dell'intestino tenue consiste nella digestione e nell'assorbimento dei nutrienti. Maggiori informazioni su questo e sulla struttura dell'intestino tenue leggi qui!

Tenue

il tenue è la parte più lunga del canale digestivo. Raggiunge dal piloro (piloro) al cieco (cieco), è tortuosa e lunga cinque o sei piedi. Nel piccolo intestino della degradazione finale del cibo si terrà a piccole molecole e il loro assorbimento da parte della mucosa intestinale nel sangue. Leggi tutto ciò che è importante sull'intestino tenue!

Descrizione del prodotto

tenue

  • Cos'è l'intestino tenue?

  • Qual è la funzione dell'intestino tenue?

  • Quali problemi può causare l'intestino tenue?

Cos'è l'intestino tenue?

L'intestino tenue inizia piloro (piloro) e termina al lembo Bauhin, la transizione al colon. Circa cinque o sei metri è la sua intera lunghezza.

Le sezioni dell'intestino tenue da cima a fondo sono: duodeno, digiuno e ileale.

Duodeno (duodeno)

Il duodeno inizia allo sbocco dello stomaco ed è lungo circa 25-30 cm. Maggiori informazioni su questa prima sezione dell'intestino tenue nell'articolo Duodeno.

Digiuno (digiuno)

Il termine digiuno deriva dal fatto che nei cadaveri questo tratto intestinale è per lo più vuoto. Per maggiori informazioni sulla struttura e la funzione del digiuno, vedi Jejunum.

Ileum (ileo)

L'ileo, con i suoi circa tre metri, è la sezione più lunga dell'intestino tenue. Maggiori informazioni sulla sua anatomia e sui compiti nell'articolo Ileum.

Parete dell'intestino tenue

La parete dell'intestino tenue è composta da diversi strati dall'interno verso l'esterno.

Più interno si trova la mucosa, seguito da uno strato di scorrimento del tessuto connettivo con vasi sanguigni e linfatici, ed un plesso nervoso.

Segue quindi uno strato muscolare in due parti (strato muscolare ad anello, strato muscolare longitudinale). I loro movimenti e contrazioni ondulati assicurano la miscelazione e l'ulteriore trasporto del chimo.

Sullo strato muscolare segue di nuovo verso l'esterno uno strato di spostamento e poi un rivestimento di peritoneo.

tenue

Inizialmente, il duodeno ha ancora una superficie interna liscia. sporgenze sottili sulla superficie Wandepithels: superficie interna aumenta di piegatura (Kerckring grinza), sporgenze a forma di dita (villi), depressioni (cripte) e il pennello (microvilli - nelle altre zone e nel digiuno, la piccola struttura intestino cambiati ). Questo grande aumento della superficie interna aumenta significativamente la capacità di assorbire i nutrienti e l'acqua.

Le pieghe di Kerckring nel jejunum sono più basse che nel duodeno e diventano successivamente più rare. Nel ileo, tuttavia, difficile trovare le rughe, per aumentare accumuli di tessuto linfoide (patch di Peyer) per il sistema immunitario.

Qual è la funzione dell'intestino tenue?

La funzione dell'intestino tenue consiste innanzitutto nella digestione chimica della polpa del cibo. Il prodotto durante la decomposizione dei carboidrati, grassi e proteine ​​piccole molecole (zuccheri semplici, acidi grassi, aminoacidi, ecc) vengono poi assorbiti nel flusso sanguigno attraverso la parete dell'intestino tenue. Le vitamine vengono anche assorbite tramite portatori e recettori sulla superficie interna dell'intestino.

Inoltre, nell'intestino tenue ogni giorno vengono assorbiti da 8 a 9 litri d'acqua con 50-100 grammi di elettrolita. Solo circa 1,5 litri provengono dal cibo. Circa un litro rende la saliva inghiottita. 1,5 litri consistono di succo gastrico, tre litri di secrezioni ghiandolari del piccolo intestino, due litri di succo pancreatico e circa 0,6 litri di bile.

La bile si forma nel fegato e passa nel duodeno. Contiene, tra gli altri acidi biliari per la digestione dei grassi. Alla fine del piccolo intestino, gli acidi biliari sono ampiamente ripresi nel sangue e trasportati al fegato (circolazione enteroepatica).

La membrana mucosa nel duodeno contiene numerose ghiandole (ghiandole di Brunner). Questi secernono bicarbonato, che neutralizza il porridge aspro che esce dallo stomaco. Solo allora gli enzimi digestivi possono diventare attivi nell'intestino tenue. Inoltre, la secrezione delle ghiandole di Brunner contiene enzimi digestivi.

Ci sono molti organi nell'addome. E tutti possono causare dolore. Vedi qui, quando devi prendere sul serio i reclami.

Quali problemi può causare l'intestino tenue?

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica che può colpire l'intero tratto digestivo (dal cavo orale all'ano). Più comunemente, la malattia colpisce l'ultima parte dell'intestino tenue (ileo).

I diverticoli sono protuberanze della parete intestinale, che di solito rimangono senza sintomi. Possono, tuttavia, diventare infiammati (diverticolite) o iniziare a sanguinare e causare gravi complicanze.

In un'ulcera duodenale (ulcera duodenale) una superficie mucosale nel duodeno è costantemente infiammato e danneggiato.Le cause possibili di questo sono, ad esempio, un'infezione da Helicobacter pylori o l'assunzione di alcuni analgesici e farmaci contro i reumatismi (acido acetilsalicilico, ibuprofene, diclofenac, ecc.).

Nella celiachia, il sistema immunitario è ipersensibile al glutine di proteine ​​del glutine (contenuto nei cereali): il tenueLa membrana mucosa è danneggiata, il che ostacola l'assorbimento dei nutrienti.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: