Stenosi spinale

La stenosi del canale spinale è un restringimento del canale nella colonna vertebrale dove scorre il midollo spinale. Leggi di più a riguardo ora!

Stenosi spinale

Il termine stenosi spinale (Stenosi spinale, stenosi spinale, stenosi dell'edema) si riferisce a un restringimento del canale nella colonna vertebrale, dove scorre il midollo spinale. Questo restringimento del canale spinale può causare mal di schiena e danni ai nervi permanenti a causa della pressione sul midollo spinale, sui nervi e sui vasi sanguigni. La causa di restringimento del canale spinale è in genere un processo di invecchiamento. Qui leggi tutte le informazioni importanti su trigger, sintomi e trattamento della stenosi spinale.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. M48M51M99

Descrizione del prodotto

stenosi spinale

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Stenosi del canale spinale: descrizione

Una stenosi spinale descrive prima solo un restringimento del canale spinale, che come tale non deve provocare alcun disagio. Solo quando la stenosi spinale è così grave da comprimere i nervi oi vasi sanguigni, ciò causa sintomi (ad es. Dolore lombare). Questi sintomi dipendono dal grado di stenosi, ma anche dalla postura e dal ceppo.

Se la colonna vertebrale è piegata, come quando ci si piega in avanti, in bicicletta o in arrampicata, il canale spinale è teso in modo che i nervi in ​​esso presenti abbiano più spazio e il disagio spesso diminuisca. Se, d'altra parte, la colonna vertebrale è completamente eretta, come quando si sta in piedi o in discesa, lo spazio nel canale spinale diminuisce. Se c'è stenosi spinale, possono verificarsi dolore o disagio.

Con l'età, la colonna vertebrale diventa sempre più consumata. L'osteoporosi e i processi di rimodellamento osseo possono portare al restringimento del canale spinale. A seconda di dove è presente, viene fatta una distinzione tra una stenosi spinale cervicale (rachide cervicale) del rachide cervicale e una stenosi del canale spinale lombare (LWS) della colonna lombare. Una stenosi spinale si verifica negli uomini e nelle donne soprattutto in età avanzata. La forma più comune è la stenosi spinale lombare.

La terapia è un'opzione se le menomazioni sono più gravi. Inizialmente vengono utilizzati i farmaci per il dolore e la fisioterapia. Un intervento di stenosi del canale spinale deve essere preso in considerazione solo quando tutte le misure conservative (non operative) sono state esaurite ei sintomi sono ancora insopportabili. Perché un intervento di stenosi spinale comporta rischi, la decisione deve essere attentamente considerata, specialmente nelle persone anziane.

Stenosi spinale: sintomi

I sintomi della stenosi spinale sono vari e non molto caratteristici. Non si verificano all'improvviso, ma si sviluppano lentamente per mesi. I sintomi generali e non specifici includono:

  • Mal di schiena (lombalgia) con radiazioni prevalentemente unilaterali nelle gambe (lumboischialgie). Prima viene colpita la coscia, dopo l'intera gamba
  • Restrizione del movimento della colonna lombare
  • Tensione muscolare nella parte bassa della schiena

Mentre la stenosi spinale progredisce, si verifica:

  • Sentimenti nelle gambe
  • Lesioni nelle gambe, ad es. Bruciore, formiche in corsa, sensazione di freddo, lana di cotone sotto i piedi
  • Sensazione di debolezza nei muscoli delle gambe
  • Disturbi della vescica e / o del retto (problemi con i movimenti intestinali e minzione o incontinenza)
  • funzione sessuale disturbata

Solo in uno stadio molto avanzato compaiono i classici sintomi della stenosi del canale spinale. Quando si è seduti o in altre posizioni, in cui il tronco è piegato in avanti (ad esempio, in bicicletta, piegandosi, in salita), i sintomi di solito migliorano in modo significativo. I medici lo chiamano Claudicatio spinalis. Al contrario, i sintomi peggiorano a livello vascolare (causato da restringimento dei vasi sanguigni nella pelvi o nella coscia). Claudicatio intermittens.

Stenosi spinale: cause e fattori di rischio

Il restringimento del canale spinale è solitamente causato da processi di invecchiamento, osteoporosi, mancanza di esercizio o predisposizione. Spesso diversi fattori si uniscono. La causa più comune di stenosi spinale è l'usura (degenerazione) della colonna vertebrale. Nel corso degli anni, il disco intervertebrale tra i corpi vertebrali perde fluido e quindi altezza. Lo spazio tra i corpi vertebrali diventa più piccolo, i corpi vertebrali sono più pesantemente caricati dalla mancanza di smorzamento.

Inoltre, a causa della perdita di altezza, i legamenti lungo la colonna vertebrale sono meno tesi e perdono la loro elasticità. La struttura della colonna vertebrale diventa instabile latente ei corpi vertebrali possono spostarsi l'uno contro l'altro (spondilolistesi, spondilolistesi). Se i muscoli della schiena sono ben allenati, stabilizza la colonna vertebrale. Quindi non deve venire inevitabilmente a sintomi in una stenosi spinale. Tuttavia, meno si formano i muscoli della schiena, maggiore è la probabilità di provare disagio.

A lungo termine, il corpo cerca quindi di raggiungere l'instabilità della nuova formazione ossea sui corpi vertebrali, i cosiddetti osteofiti, la stabilità. Questi non solo portano a una perdita di mobilità, ma possono anche causare un restringimento del canale spinale o rinforzare uno Spinalkanalstenose già esistente. L'artrosi delle articolazioni vertebrali (articolazioni delle faccette) può anche portare a neoplasie ossee e quindi promuovere una stenosi spinale. La somma di questi cambiamenti può alla fine portare ai tipici disturbi della stenosi spinale.

Le cause più rare di una stenosi spinale sono:

  • costrizioni congenite; I sintomi compaiono all'età di 30 o 40 anni
  • Stenosi spinale dopo chirurgia spinale (solitamente a causa di eccessiva formazione di tessuto cicatriziale)
  • Lesioni ai corpi vertebrali
  • Sporgenza o rottura di materiale discale nel canale spinale (prolasso del disco)
  • Le modifiche dell'ormone, ad es. La malattia di Cushing, che soffre della sostanza ossea e della stabilità dei corpi vertebrali
  • Malattie ossee, ad es. La malattia di Paget; Ciò porta a una ricostruzione localizzata e alla coltivazione delle ossa. La stenosi spinale in questa malattia è più comune nella colonna vertebrale lombare che nella colonna cervicale.

Stenosi spinale: esami e diagnosi

I sintomi che il paziente ha nel intervista con il dottore descrive esattamente, insieme con i risultati del esame fisico la sospetta diagnosi di "stenosi del canale spinale". Fornire ulteriori informazioni Procedure di imaging, Gli esperti raccomandano principalmente una risonanza magnetica (MRI) senza mezzo di contrasto. Può rappresentare in dettaglio i nervi, i dischi intervertebrali, i vasi sanguigni e altre strutture.

Ad esempio, se non è consentita la risonanza magnetica, la colonna vertebrale può essere visualizzata in modo più accurato utilizzando la tomografia computerizzata e il mezzo di contrasto. Questo cosiddetto myelo-CT fornisce anche ottime immagini (specialmente le strutture ossee), ma mette il paziente da una certa esposizione alle radiazioni.

Attenzione: non tutti i restringimenti del canale spinale, visibili alla risonanza magnetica o ad altre tecniche di imaging, causano effettivamente disagio!

Se necessario, il medico eseguirà anche i raggi X del paziente stando in piedi e in determinate posizioni (registrazioni di funzioni).

Per chiarire una stenosi spinale può anche esami elettrofisiologici essere eseguito, ad esempio, un'elettromiografia (EMG) o i cosiddetti potenziali evocati.

Stenosi del canale spinale: trattamento

Una stenosi spinale viene trattata in modo conservativo o, nei casi più gravi, chirurgicamente a seconda dei sintomi e della sofferenza.

a terapia conservativa per la stenosi del canale spinale contare

  • fisioterapia (Esercizio di terapia, bagni, trattamenti di rilassamento muscolare, ecc.)
  • alleviare costantemente la postura (specialmente evitando di stare in piedi o seduti)
  • terapia del calore (per rilassare i muscoli della schiena)
  • elettroterapia (per il trattamento del dolore e il rilassamento muscolare)
  • ortesi (Brace)
  • farmaci per il dolore
  • terapia iniettiva (Iniezioni con preparazioni analgesiche, antinfiammatorie, anestetizzanti locali o decongestionanti)
  • Addestramento psicologico per la gestione del dolore
  • esercizi per la schiena (allenamento mirato di rafforzamento della schiena e dei muscoli addominali, apprendimento del comportamento amichevole)

Nota: negli studi, la terapia iniettiva non ha iniettato ai pazienti un vero farmaco ma solo una sostanza senza effetto (placebo). Spesso è semplice sale. Nonostante il trattamento fasullo, molti pazienti hanno avuto meno dolore in seguito. I ricercatori hanno scoperto che le iniezioni nel corpo hanno innescato il rilascio degli "antidolorifici" del corpo (endorfine).

Per uno chirurgia stenosi spinale Sono disponibili diversi metodi. Il metodo di scelta è la riduzione della pressione (decompressione). In alcuni casi, può essere utile stabilizzare la colonna vertebrale mediante fusione / spondilodesi o utilizzare impianti. Il medico deciderà caso per caso quale metodo è il migliore per un paziente:

  • limitatrice di pressione (Decompressione) del nervo ristretto: A tale scopo, l'arco vertebrale nel sito di stenosi viene rimosso su uno o entrambi i lati insieme al processo spinoso (emi / laminectomia) o vengono rimosse le parti marginali dell'arco vertebrale (microdepressione).
  • Fusion / fusione spinale: Le vertebre sono collegate / irrigidite da materiale dalla cresta iliaca o da viti per evitare che scivolino l'una contro l'altra.
  • Impianti interspinici collegare i processi spinosi e impedire l'inclinazione in avanti o indietro della colonna vertebrale nell'area interessata

Fondamentalmente, un intervento di stenosi del canale spinale deve essere sempre considerato attentamente perché comporta rischi particolari. Questo può danneggiare i nervi durante l'intervento chirurgico. La pelle attorno al midollo spinale può anche essere ferita in modo che il liquido fuoriesca (fistola da liquore).

Stenosi spinale: decorso e prognosi della malattia

Anche senza terapia specifica, stenosi spinale progredisce solito progredisce molto lentamente. L'installazione completa del canale spinale non è tipica.A seconda della causa della stenosi spinale, il decorso della malattia può essere diverso. Il dolore causato dalla pressione sui tratti nervosi può rimanere costante, con determinati movimenti o nel tempo diminuire o cambiare costantemente. A volte, con l'aumentare dell'età, i sintomi di stenosi diminuiscono anche quando la spina dorsale perde mobilità. I nervi sono quindi meno irritati, nel complesso c'è meno dolore correlato al movimento.

Ma a volte una stenosi spinale prende anche un decorso acuto: da deviazioni di tessuto discale (protrusione, prolasso), da una capsula gonfiore osteoartrite o accumulo di liquido vicino ai nervi può causare un improvviso peggioramento dei sintomi. Spesso un lato del corpo è particolarmente colpito.

Quasi tutti i pazienti con stenosi spinale sono trattati in modo conservativo. Solo raramente è necessario un intervento chirurgico. Questo è il caso, per esempio, quando ci sono dei guasti nervosi rilevanti. A volte lo farai stenosi spinale opera anche quando i metodi conservativi falliscono, ma il paziente ha un alto livello di sofferenza ed è fortemente limitata nella sua Allatgsleben.

Leggi di più sulle terapie

  • chiropratico
  • Infiltrazione di mal di schiena
  • laminectomia
  • fusione spinale


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: