Taurina

La taurina è principalmente conosciuta come parte delle bevande energetiche, ma è anche usata in medicina. Leggi tutto sugli effetti della taurina!

Taurina

Il principio attivo taurina è noto come componente delle "bevande energetiche" (bevande energetiche) ed è anche spesso usato in integratori dietetici complessi e soluzioni di nutrizione parenterale (infusioni di nutrienti). Come composto naturale (acido amminosolfonico), ha numerosi effetti fisiologici. Qui leggi tutto ciò che è importante sull'uso della taurina, degli effetti e degli effetti collaterali.

Ecco come funziona la taurina

Per capire l'effetto della sostanza, si dovrebbe prima porre la domanda "Cos'è la taurina?che fare".

La taurina è un prodotto di degradazione dei blocchi di proteine ​​(amminoacidi) metionina e cisteina. Sebbene a volte indicato in letteratura come amminoacido, non è un amminoacido nel senso convenzionale - piuttosto l'acido aminosulfonico è il nome chimicamente corretto.

Il corpo umano può produrre il composto stesso e non dipende dall'apporto esterno - la taurina si trova naturalmente in vari alimenti, specialmente nel pesce, nella carne e nel latte. Nel corpo, la sostanza si trova in molti tipi di tessuto e svolge diversi compiti. Questi includono, per esempio, la stabilizzazione delle membrane cellulari e il legame dei "radicali liberi" che danneggiano le cellule - i medici parlano di effetto antiossidante.

Il provato Principali effetti della taurina nel corpo sono i seguenti:

  • Fa parte dei coniugati di acido biliare e quindi è coinvolto nella digestione dei grassi: è attaccato agli acidi biliari formati nel fegato per migliorare la loro solubilità. Questi composti (coniugati) raggiungono quindi l'intestino tenue dopo un deposito temporaneo nella cistifellea, dove vengono nuovamente decomposti. Gli acidi biliari ora liberi consentono un'emulsione di grassi alimentari, che consente loro di essere tagliati enzimaticamente e quindi assorbiti nel sangue.
  • La taurina è coinvolta nello sviluppo del sistema nervoso centrale e del cuore; Al cuore garantisce anche un battito cardiaco regolare (effetto antiaritmico).

Per ulteriori possibili effetti, ci sono indicazioni da vari studi:

  • Proprietà anti-ansia
  • Prevenzione della glicazione (l'attaccamento dello zucchero alle strutture cellulari, compromettendo così la loro funzione), specialmente nel rene

La taurina è spesso reclamizzata come protezione cellulare per gli atleti con frequenti sovraccarichi, a causa del suo coinvolgimento in meccanismi di protezione cellulare stabilizzanti la membrana o del suo effetto antiossidante. Tuttavia, questo effetto dovrebbe essere sopravvalutato, dicono gli esperti.

Come parte di Energy Drinks, Taurine dovrebbe farti stare bene con la caffeina. Tuttavia, l'effetto stimolante di tali bevande si basa esclusivamente sull'elevata quantità di caffeina. Il fatto che taurina, come spesso propagato, migliora le prestazioni mentali e fisiche non è stata ancora dimostrata in studi di alta qualità.

Quando sarà usata la taurina?

La taurina è usata nei medicinali esclusivamente nel contesto della cosiddetta nutrizione parenterale. Come nutrizione parenterale, i medici chiamano una dieta artificiale tramite infusioni di nutrienti, che vengono introdotte direttamente nel flusso sanguigno. Tali infusioni nutrizionali ricevono soprattutto neonati, poiché il corpo non può nemmeno formare taurina in sé - la funzione epatica non è ancora matura in essi. Tuttavia, la sostanza è vitale (essenziale) per loro, ad esempio nello sviluppo della retina, per la protezione e la stabilizzazione delle membrane cellulari, la digestione dei grassi (formazione di coniugato con acidi biliari) e la comunicazione tra cellule nervose (trasmissione neuronale). La taurina si trova anche nel latte materno, ma non vi è alcuna prova che l'assunzione sia necessaria o benefica.

La taurina è anche aggiunta ad alcuni integratori alimentari e molte bevande energetiche.

Se c'è una necessità medica per questo, l'assunzione può anche essere a lungo termine. L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha stabilito che non si verificheranno effetti collaterali o effetti collaterali di taurina anche con un consumo giornaliero di 1.000 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo.

È così che si applica la taurina

La taurina viene somministrata come soluzione per infusione per nutrizione parenterale.

Per l'integrazione, la sostanza viene sciolta in bevande o sotto forma di capsule o polvere di taurina pura / mista. Fa anche parte di molte bevande energetiche (insieme alla caffeina).

Quali effetti collaterali ha la taurina?

Gli effetti collaterali compaiono solo con un dosaggio molto alto di taurina. Un'assunzione giornaliera di fino a 1.000 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo non porta ad alcun effetto collaterale secondo gli esperti. Non ci sono studi sugli effetti e gli effetti collaterali di un dosaggio oltre a questo, ma i dosaggi apparentemente più alti non sono raccomandati.

Che cosa dovrebbe essere considerato quando si prende taurina?

In conformità con la dose massima giornaliera di taurina è relativamente innocuo, ma la gente dovrebbe con problemi renali a - fare a meno di reddito - un aumento in particolare.

Da quando viene conosciuta la taurina?

La taurina è stato isolato nel 1827 da chimici tedeschi dalla bile di bue e asparagina gall-chiamata. Il nome comune di acido solfonico 2-amminoetan è taurina. Questo è stato menzionato per la prima volta nel 1838 nella letteratura scientifica.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: