Lo sviluppo del bambino

Dal neonato al bambino: dal primo strisciante, seduto, camminando verso i denti da latte

Lo sviluppo del bambino

Qual è lo sviluppo del bambino?

Un neonato usa tutti i sensi. Sente, vede, sente e possiede certi riflessi, come i riflessi avvincenti, succhiatori e deambulanti. Questi riflessi esaminano il pediatra e l'infermiera già dopo il parto. Inoltre, i bambini sono diversi come gli umani adulti. Nessun bambino è come l'altro nel suo sviluppo. Anche tra i fratelli lo sviluppo è spesso molto diverso. Alcuni imparano certe abilità molto velocemente, altri hanno bisogno di un po 'di più.

Nella maggior parte dei paesi, neonati, bambini piccoli e scolari hanno controlli consigliati per determinate età. Durante questi esami, il pediatra presta particolare attenzione allo sviluppo fisico e mentale del bambino e se può fare tutto ciò che dovrebbe in questo momento. In Germania, sono raccomandati dieci esami preventivi per i bambini (sei di loro sono già al loro primo anno di vita) e un esame durante l'adolescenza. Prendi questi esami in modo che il pediatra possa determinare se tuo figlio si sta sviluppando correttamente o se riconosce tempestivamente se si verificano problemi.

Quando può un bambino sedersi, stare in piedi e camminare?

Dall'età di circa tre o quattro mesi, un bambino può sollevare la testa quando si trova a pancia in giù. Circa uno o due mesi dopo, un bambino può girare dalla schiena allo stomaco. Dal sesto all'ottavo mese, il bambino può stare seduto senza aiuto e nei prossimi mesi di solito inizia a gattonare e strisciare, spesso all'indietro. Molti bambini non gattonano, ma in seguito cercano di rimettersi in piedi.

La curiosità cresce tra gli otto ei dieci mesi. Il bambino inizia a tirarsi su mobili e altri supporti. D'ora in poi, nulla è più sicuro alla sua portata. Pertanto, prendersi cura di oggetti appuntiti o taglienti a bassa altezza (ad esempio sul tavolino).

La maggior parte dei bambini può camminare con l'aiuto di una mano di supporto dall'età di dieci a dodici mesi, e poi possono camminare indipendentemente da circa dodici a sedici mesi. Tuttavia, queste fasi di sviluppo sono molto variabili. Ci sono anche bambini molto sani, spesso molto grandi e forti che imparano a camminare solo 16 o 18 mesi.

Chi puoi chiedere un consiglio?

Il pediatra e l'infermiera controllano lo sviluppo del tuo bambino. Sei il giusto punto di contatto se sospetti che qualcosa sia sbagliato con tuo figlio. Il medico e l'infermiere possono dirti se hai ragione riguardo ai tuoi sospetti o se lo sviluppo del bambino si sta verificando normalmente. È meglio andare sempre dallo stesso pediatra per i controlli. Quindi conosce il bambino e può giudicarlo al meglio.

La vista di un bambino piccolo

Ogni bambino può essere visto fin dalla nascita, ma inizialmente fuori fuoco e solo nei toni del grigio. Con due settimane può seguire i movimenti, in seguito riconoscere i volti. I primi segni di riconoscimento, come i sorrisi, sono mostrati da un bambino di età compresa tra otto e dodici settimane. All'età di 4-6 settimane, gli oggetti vengono fissati e seguiti con gli occhi per un breve periodo. Le tue mani di solito individuano un bambino da due a tre mesi.

Un oculista esperto può anche valutare la visione del bambino se il bambino non collabora, cioè già da bambino. La visione ridotta su uno o entrambi gli occhi deve essere rilevata e trattata il prima possibile, altrimenti lo sviluppo e la visione futura del bambino potrebbero essere compromessi.

Molti bambini socchiudono gli occhi. Questo di solito si normalizza nel tempo, cioè entro i primi mesi di vita. Anche se un bambino ha sei mesi, è consigliabile sottoporsi a un esame oftalmologico: un trattamento precoce può prevenire danni a lungo termine.

Quando arriverà il primo dente?

Il momento in cui arrivano i primi dentini è molto diverso. Alcuni bambini nascono letteralmente con i denti, altri iniziano a dentizione solo dopo un anno. La dentizione troppo precoce è più uno svantaggio per i bambini.

Come regola generale, il primo dente arriva a sei mesi, poi ogni mese viene uno.

Di regola, i primi denti appaiono in successione sugli incisivi centrali inferiori. Dopodiché soffierà. All'età di due anni e mezzo, quasi tutti i bambini hanno una dentizione molare completamente sviluppata composta da 20 denti.

Lavati i denti (senza dentifricio) con il tuo bambino non appena appaiono i primi denti. Questo permette al bambino di abituarsi alla sensazione dello spazzolino da denti in bocca. Porta il tuo bambino dal dentista per la prima volta quando ha 2 o 3 anni.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: