Ticagrelor

Ticagrelor viene somministrato per prevenire la formazione di coaguli di sangue indesiderati nei vasi. Quando e come usarlo, lo scoprirai qui!

Ticagrelor

L'ingrediente attivo ticagrelor è un cosiddetto inibitori dell'aggregazione piastrinica (TAH), quindi impedisce piastrine (trombociti) agglomerati e formare coaguli nei vasi. È spesso combinato con acido acetilsalicilico (ASA), che inibisce anche la coagulazione del sangue, ma in altri modi. Questa combinazione di farmaci è chiamata "doppia inibizione piastrinica". Maggiori informazioni sugli effetti e sull'uso di ticagrelor, dosaggio ed effetti collaterali.

Ecco come funziona Ticagrelor

Quando il sangue fuoriesce dal sistema vascolare del corpo, il corpo cerca di fermare la perdita di sangue. A questo scopo, viene attivata la coagulazione del sangue, che nel sito interessato per la formazione di coaguli per sigillare la perdita. Una funzione importante sono le piastrine, che costituiscono il terzo tipo di cellule del sangue oltre al rosso e ai globuli bianchi. Il compito delle piastrine è rilevare una perdita vascolare e quindi iniziare la coagulazione. A tal fine, le piastrine memorizzati con l'aiuto di altre proteine ​​del sangue alla zona danneggiata e vengono attivati, in modo da prendere modi specifici per chiudere il recipiente appena possibile. Rilasciano anche messaggeri (come il trombossano e l'ADP), che attraggono e attivano più piastrine. Le piastrine stesse di distribuzione hanno siti di attracco (recettori) per questi messaggeri - si attivano ancora di più. Questo è chiamato "ciclo di feedback positivo". Nel corso di questa "cascata coagulativa" il coagulo è collegato più con la fibrina "collante", rafforzando.

Se questo processo è disturbato da vari fattori, in modo che possa essere attivato eccessivamente sensibile, è chiamato un disturbo della coagulazione. Quindi si possono formare grumi più grandi nel flusso sanguigno, che a loro volta ostruiscono vasi importanti che forniscono, ad esempio, il cervello o il cuore.

Per evitare questo, è un medicinale - per esempio con ticagrelor - intervenuto nel corso della coagulazione, spesso rivolta ai piastrine a causa del suo ruolo centrale:

Il target Ticagrelor anticoagulante e inibire il recettore per l'ADP, che sopprime l'attivazione delle piastrine aggiuntivi e l'altro "auto-attivazione" piastrine. La combinazione di ticagrelor con aspirina (acido acetilsalicilico) nella inibizione piastrinica duale impedisce anche la formazione di trombossano, che riduce ulteriormente la capacità di coagulazione delle piastrine del sangue.

Assorbimento, degradazione ed escrezione di ticagrelor

Dopo aver preso Ticagrelor il principio attivo viene assorbito nel sangue canaletta circa un terzo dall'intestino e raggiunge lì dopo un'ora e mezza il livello massimo sangue. L'anticoagulante è parzialmente convertito nel fegato dal sistema enzimatico del citocromo P450 in una sostanza altrettanto efficace. Sia il ticagrelor stesso che il suo prodotto di conversione sono escreti in piccola parte con l'urina, ma principalmente con la sedia del corpo. Dopo sette-otto ore, il livello del sangue del ticagrelor è sceso a circa metà della dose assorbita.

Quando sarà utilizzato Ticagrelor?

L'ingrediente ticagrelor attiva è approvato in associazione con ASA per la prevenzione della formazione di coaguli in pazienti adulti che hanno già un blocco (attacco cardiaco) o di un restringimento di massa (angina pectoris) coronarica aveva.

L'uso di ticagrelor deve essere a lungo termine per sopprimere permanentemente la formazione di coaguli.

Questo è il modo in cui viene applicato ticagrelor

All'inizio del trattamento con ticagrelor da prendere 180 mg di sostanza attiva, quindi due volte al giorno 90 milligrammi a una distanza di circa dodici ore. L'assunzione può essere fatta insieme a un pasto o indipendentemente.

Se il paziente ha difficoltà a deglutire o viene alimentato attraverso un tubo nasogastrico, la tavoletta ticagrelor può essere schiacciato e sospeso in acqua.

Se una dose è stata dimenticata, non dovrebbe essere presa in seguito. Prenda la dose successiva alla solita ora. Non prendere due dosi allo stesso tempo!

Quali sono gli effetti collaterali di Ticagrelor?

Ticagrelor provoca epistassi, mancanza di respiro, sanguinamento nel tratto gastrointestinale, ecchimosi, sanguinamento della cute e del tessuto sottocutaneo a 9:59 per cento dei pazienti.

Di tanto in tanto anche mostrare ticagrelor correlati effetti collaterali come vertigini, cefalea, sanguinamento nel cranio, sanguinamento degli occhi, tosse con sangue, vomito di sangue, ulcere nel tratto gastrointestinale, emorragia nella bocca, eruzioni cutanee, prurito, sanguinamento del tratto urinario e vaginale Membrana mucosa e indebolimento del sistema immunitario.

Che cosa dovrebbe essere considerato quando si prende ticagrelor?

A causa delle molteplici interazioni di ticagrelor con altri medicinali, il trattamento deve essere rivisto prima di iniziare il trattamento.

Ticagrelor è metabolizzato nel fegato dal citocromo P450 3A4 che degrada anche molte altre sostanze nel corpo. Alcuni di questi farmaci in grado di inibire l'enzima, causando i livelli ematici di aumenti ticagrelor. Questi principi attivi comprendono, ad esempio, antibiotici (claritromicina, metronidazolo, cloramfenicolo), mezzi per infezioni fungine (fluconazolo, ketoconazolo, itraconazolo), farmaci anti-HIV (ritonavir, indinavir, nelfinavir) e molti rimedi erboristici (ginseng, valeriana, succo di pompelmo).

Al contrario, alcune sostanze possono aumentare la quantità del citocromo P450 3A4, per cui viene aumentata la riduzione di ticagrelor. Questo vale, ad esempio, rimedio per l'epilessia e crisi epilettiche (fenitoina, carbamazepina, fenobarbital), alcuni alimenti (zenzero, aglio, liquirizia), e l'antidepressivo a base di erbe Erba di San Giovanni.

Poiché i dati sull'uso di ticagrelor in gravidanza e l'allattamento è limitata, l'anticoagulante non deve essere preso in questo momento. Lo stesso vale per i bambini e i giovani sotto i 18 anni.

Come ottenere farmaci con ticagrelor

Preparati contenenti la sostanza attiva ticagrelor richiedono una prescrizione medica e quindi ottenere solo su prescrizione medica in farmacia.

Da quando ticagrelor è noto?

L'anticoagulante Ticagrelor stato condotto da scienziati della società farmaceutica AstraZeneca ha sviluppato il primo agente che inibisce l'attivazione delle piastrine da ADP. E 'stato introdotto sul mercato europeo 2011th La novità e le notevoli vantaggi aggiuntivi del farmaco sono stati anche riconosciuti dal comitato misto federale, che determina i prezzi fissati dei farmaci in Germania. Per questo motivo, i preparati contenenti la sostanza attiva ticagrelor relativamente costoso, ma hanno il vantaggio di poter ridurre la mortalità dopo un attacco di cuore più di terapie esistenti.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: