Suggerimenti contro il calore sul posto di lavoro

Ma anche se mancano persiane o aria condizionata sul posto di lavoro, è possibile utilizzare i seguenti suggerimenti, la temperatura della stanza in ufficio notevolmente inferiore.

Suggerimenti contro il calore sul posto di lavoro

Nelle prime ore del mattino è anche il più fresco nelle città. Il momento ideale per l'aria. Che si tratti di un appartamento o di un ufficio: naturalmente, la protezione contro il surriscaldamento a temperature esterne elevate è spesso un limite strutturale. Ma anche se mancano le persiane o l'aria condizionata, è possibile utilizzare i seguenti suggerimenti, la temperatura della stanza significativamente inferiore - e lavorare nonostante il calore, rilassarsi o dormire.

Proteggi le stanze dal surriscaldamento

Nelle prime ore del mattino, le temperature scendono di più. Pertanto, farlo bene se si respira vigorosamente sul posto di lavoro o nell'appartamento al mattino presto. La cosa migliore è assicurarti di passare. Se tenete le finestre o le porte aperte per un'ora o più, le pareti riscaldate avranno anche spazio per mettere un po 'di calore nell'aria fresca.

Evitare la luce solare

Dopo l'aerazione, è necessario proteggere le stanze il più bene possibile dal sole. I più adatti a questo scopo sono tapparelle o persiane montate esternamente. Ricorda, anche con i tapparelle chiusi, le finestre o le porte dovrebbero rimanere chiuse. Altrimenti, l'aria calda nell'appartamento o sul posto di lavoro e l'aria fresca del mattino si riscaldano rapidamente. I rulli interni devono essere dotati di un rivestimento leggero e termoriflettente. Se questo manca, l'effetto di raffreddamento rimane basso.

Se non ci sono ombrelloni a casa o al lavoro, i seguenti suggerimenti ti aiuteranno. Panni bagnati Appendere i panni umidi nelle finestre o nelle porte. Durante l'essiccazione, l'umidità dell'aria circostante estrae energia e la raffredda. Per inciso, questo trucco aggiunge anche all'effetto dell'aerazione del mattino quando le temperature mattutine non sono abbastanza basse da fornire ristoro.

Spegni le fonti di calore

Che si tratti di router telefonico, stampante, fornello o macchina per il caffè, molti elettrodomestici e molte attrezzature da lavoro irradiano calore. Spegni semplicemente i dispositivi che non ti servono. E se hai bisogno della stampante, basta riaccenderla.

Ristoro sul posto di lavoro

Troppo calore colpisce la motivazione e la concentrazione. Anche senza aria condizionata, è possibile utilizzare semplici misure sul posto di lavoro per assicurarsi che la giornata non sia così estenuante.

I fan donano una brezza

Con un ventilatore sul posto di lavoro, è possibile garantire una brezza fresca che può essere facilmente misurata per tutto il giorno. Ma attenzione: la ventola non dovrebbe ruotare troppo forte. Altrimenti c'è il rischio di tensione, irritazione agli occhi o mal di testa. Un altro svantaggio dei fan: sollevano polvere. Questo diffonde gli allergeni. Questo è particolarmente stressante per chi soffre di polvere domestica e allergia ai pollini. Le pale e le griglie del ventilatore devono sempre essere pulite regolarmente.

Raffreddamento con acqua fredda

Ben provato e ipoallergenico è l'acqua fredda. Se è possibile al lavoro, di tanto in tanto immergi i piedi in una vasca di acqua fresca sotto la scrivania. Le ascelle fredde e lo schiaffo di acqua fredda in faccia sono un refrigerio rinfrescante per chiunque non riesca a togliersi le scarpe alla scrivania.

Bevi abbastanza, ma niente di freddo

Stai sudando ciò che hai appena bevuto in questo momento? In molti casi, questo è dovuto al fatto di bere troppo caldo o troppo freddo. È meglio raffreddare le bevande quando si è ubriachi a temperatura ambiente, perché le bevande calde irradiano calore nel corpo, promuovendo così il surriscaldamento. Le bevande fredde stimolano la circolazione perché il corpo ha bisogno di fornire energia per riscaldare le bevande e mantenere la temperatura interna del corpo. Adatte, ad esempio, acqua, spritz al succo di frutta o tisane, in particolare tè rinfrescanti di menta piperita e melissa e tè rooibos.

  • Dovresti astenervi dallo stimolare le bevande con la caffeina (il tè nero contiene anche caffeina) perché la caffeina è nota per stimolare la circolazione. Quel caffè che asciuga il corpo è una fiaba che persiste. Non è raccomandato per il calore solo a causa dell'effetto stimolante.
  • Anche le bevande energizzanti hanno un effetto stimolante. Quindi falliscono come dissetanti.
  • Latte e frullati non sono adatti perché hanno un contenuto calorico troppo alto in relazione al contenuto di acqua. In questo contesto, è più probabile che vengano valutati come piccoli pasti rispetto alle bevande.
  • L'alcol dovrebbe anche essere evitato se si desidera rinfrescarsi nel calore. Perché l'alcol attira l'organismo solo quell'acqua che è così urgentemente necessaria per il raffreddamento.

Schiva il caldo

Se l'appartamento o il posto di lavoro sono troppo caldi, rimane la schivata. Questo può essere spesso semplificato con un po 'di pianificazione.Se necessario, rimandare lavori faticosi o lavori all'aperto nelle prime ore del mattino. Fai più pause del solito e trascorri le pause con un drink all'ombra. Se necessario, usa le pause anche per una doccia fredda. Utilizza modalità di lavoro flessibili per iniziare prima. Oppure se riesci a fare gli straordinari, allora un periodo di calore è il momento perfetto per farlo.

Reagendo correttamente al colpo di sole e al colpo di calore

Sia al lavoro, in appartamento o fuori: il calore e la luce del sole possono causare seri problemi di salute. L'insolazione dovuta all'eccessiva luce solare sulla testa o alla perdita di calore dovuta al surriscaldamento del corpo può portare a perdita di coscienza. In casi gravi esiste anche il pericolo mortale.

Mal di testa, vertigini o nausea associati all'esposizione al sole o alle alte temperature dovrebbero essere sempre considerati come risultato di scottature o colpi di calore. Se indicato, risponderai correttamente se vai in una stanza fresca immediatamente e raffreddi la fronte con un panno umido. Se hai sintomi gravi dovresti consultare un medico. Le persone incoscienti dovrebbero sempre essere assistite da un'ambulanza. Questo vale anche per i bambini con insolazione o collasso termico.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: