Pietre tonsille

Le pietre di mandorla sono solitamente innocue, ma possono causare l'alito cattivo. Leggi come fare le mandorle come rimuoverle!

Pietre tonsille

pietre tonsille (Pietre tonsille) sono strutture bianco-gialle che derivano da varie sostanze nelle tonsille del palato. Sono di pochi millimetri di dimensioni, solitamente di consistenza soda o friabile e possono causare l'alito cattivo. Altrimenti, le pietre di mandorla sono innocue, raramente causano copie più grandi a ulteriori reclami. Leggi di più sulle pietre di mandorla e cosa puoi fare al riguardo!

Descrizione del prodotto

pietre tonsille

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Pietre di mandorla: descrizione

Le pietre di mandorla sono così chiamate perché sorgono nei solchi delle tonsille palatine e assomigliano a piccole pietre bianche-gialle. Possono essere di dimensioni diverse, con il loro diametro di solito non più di cinque o sei millimetri. La loro consistenza varia da morbida e friabile a dura come una roccia. Il termine medico per le mandorle è le tonsille, le pietre di mandorla sono quindi chiamate anche pietre tonsillari o tonsilloliti.

Come sono fatte le mandorle?

È nel linguaggio colloquiale di "mandorle" il discorso, significa le tonsille palatine (Tonsilla palatina). Questi si trovano su entrambi i lati del palato posteriore (morbido) dietro l'arco palatale. Fanno parte del sistema immunitario e hanno il compito di adattare le difese del corpo ai patogeni che entrano nel corpo attraverso il cibo.

La superficie delle tonsille palatine ha innumerevoli piccole depressioni (cripte), che raggiungono in profondità l'interno delle mandorle. In queste cripte si accumula una miscela di porridge, cellule della mucosa, globuli bianchi e batteri, il che è completamente normale. Durante la masticazione, i muscoli del palato si irrigidiscono, facendo svuotare regolarmente le cripte e ricaricarle.

Nella dieta e nella saliva, tuttavia, ci sono anche alcuni sali di calcio, che possono essere conservati nel Breigemisch le cripte. Quando ciò accade, si indurisce e la consistenza appare sassosa. Le pietre di mandorla sono spesso profonde nelle cripte, ma possono anche raggiungere la superficie.

Pietre di mandorla: sintomi

Nella maggior parte dei casi, le pietre di mandorla non provocano disagio. Sono spesso molto piccoli e, se raggiungono la superficie delle mandorle, deglutiscono inosservati, tossiti o ausgegeniest.

I componenti di una pietra di mandorla, tuttavia, hanno un odore sgradevole che ricorda le uova marce. Pertanto, soprattutto le più grandi pietre di mandorla possono causare l'alito cattivo.

In rari casi, grandi pietre di mandorla possono anche innescare una sensazione di corpo estraneo sul palato posteriore, che è particolarmente evidente durante la deglutizione. Sono possibili anche gonfiore e dolore alle tonsille colpite.

Pietre di mandorla: cause e fattori di rischio

Le pietre di mandorla sono comuni a tutte le persone, ma di solito sono così piccole che non si fanno sentire. Perché si verificano più frequentemente in alcuni o addirittura si ingrandiscono, non è noto esattamente.

I medici sospettano che le dimensioni delle mandorle stesse abbiano un ruolo. Negli umani, che generalmente hanno grandi mandorle, le cripte sono più profonde. Quindi, più facilmente pietre di mandorla. La causa può anche essere uno svuotamento disturbato delle cripte. Sono spesso osservati come risultato di infiammazioni ricorrenti con cicatrici delle tonsille. Pertanto, le pietre tonsillari sono particolarmente comuni nei giovani adulti che soffrono di tonsillite più volte all'anno. Tuttavia, questo non significa che le persone con mandorle abbiano automaticamente più spesso tonsillite.

Pietre di mandorla: esami e diagnosi

Una pietra di mandorla è spesso un risultato casuale durante una visita medica odontoiatrica o ORL. A volte, tuttavia, anche un medico lo cerca esplicitamente, per esempio con l'alitosi inspiegabile. A seconda delle dimensioni e della distanza dalla superficie, una pietra di mandorla brilla forse biancastra attraverso la mucosa o appare come un deposito bianco sulle mandorle. Se è più profondo, normalmente non puoi vederlo ad occhio nudo.

In definitiva, le pietre di tonsilla possono effettivamente essere rilevate su immagini a raggi X e ancora meglio con una tomografia computerizzata. A causa del costo e dell'esposizione alle radiazioni di questi esami, tuttavia, di solito non vengono utilizzati per rilevare le pietre di mandorla. Reclami di solito causano solo pietre più grandi sulla superficie.

A volte, le mandorle vengono scambiate per pus, che si verifica nella tonsillite. Nel caso di un'infiammazione, le tonsille sarebbero anche gravemente rosse e gonfie e l'infezione è solitamente accompagnata da febbre.

Pietre di mandorla: trattamento

Se si desidera rimuovere le pietre di mandorle, ci sono diverse possibilità. Spesso non è necessario un dottore. I metodi utili per rimuovere le mandorle da soli sono:

  • Quando la testa è allungata all'indietro, apri la bocca più volte e chiudi di nuovo. Questo crea una tensione nei muscoli del palato che alla fine massaggia la pietra di mandorla.
  • Premere contro la parte inferiore della mandorla, ad esempio con un batuffolo di cotone o la parte posteriore dello spazzolino da denti. Alcuni pazienti possono esprimere le tonsille con la lingua, il che causa meno gagging.
  • Pulire la mandorla con un irrigatore orale a bassa pressione. Questo spesso dissolve le pietre di mandorla.
  • Possono anche essere utili rimedi casalinghi come collutori salvia o kamil.

Se si desidera rimuovere da sé le pietre di mandorle, non utilizzare mai oggetti appuntiti o taglienti, poiché ciò potrebbe causare lesioni.

Se il tentativo non riesce a rimuovere le pietre tonsille stesse, di solito il medico ORL può aiutare. Ha strumenti speciali per questo scopo, come le cuvette o le pipette, con cui può esprimere o estrarre le pietre di mandorla. Inoltre, il cosiddetto trattamento Roeder è un metodo utile. Il dottore mette i bicchieri a coppa sulle mandorle e succhia le pietre con l'aiuto della pressione negativa.

Pietre di mandorla: prevenzione

Per non far emergere nemmeno le mandorle, può aiutare a pulire regolarmente le mandorle con un irrigatore orale. Anche lavarsi delicatamente mentre si puliscono i denti pulisce le cripte, rendendo difficile la formazione di mandorle.

Pietre di mandorla: decorso e prognosi della malattia

Le pietre di mandorla sono solitamente innocue e non vengono notate da chi ne è colpito. Anche se le pietre più grandi possono causare disagio, di solito sono facili da rimuovere. Tuttavia sorgere pietre tonsille spesso di nuovo dopo essere stato rimosso.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: