Tubercolosi

La tubercolosi (tubercolosi) è causata da batteri. Leggi qui come farne conoscenza, quali sintomi provoca e come trattarlo.

Tubercolosi

La tubercolosi (TB) è una grave malattia infettiva causata da batteri. I patogeni vengono solitamente trasmessi attraverso le goccioline nel respiro, che vengono inalate. Pertanto, la tubercolosi nella maggior parte dei casi colpisce prima i polmoni. Ma può anche influenzare altri organi come l'intestino o le ossa. Leggi qui cos'è la tubercolosi, come infettarsi, come riconoscerla e quali opzioni di trattamento sono disponibili.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. A18A19A17A16A15

Descrizione del prodotto

tubercolosi

  • descrizione

  • infezione

  • sintomi

  • cause

  • diagnosi

  • trattamento

  • previsione

  • vaccinazione

Tubercolosi Breve panoramica

  • Descrizione: Malattia infettiva batterica notificabile. Colpisce in particolare i polmoni, ma anche le ossa, gli intestini e altri organi
  • contagio: Principalmente per infezione da goccioline attraverso i polmoni, ma anche attraverso il tratto digestivo o lesioni della pelle. Solo una persona su dieci sviluppa sintomi
  • sintomi: Febbre, tosse, sudorazione notturna, perdita di peso, stanchezza, espettorato sanguinante in seguito
  • Particolarmente a rischio: Le persone con un sistema immunitario debole, ad es. Pazienti affetti da HIV, persone che assumono immunosoppressori, senzatetto, malnutriti, bambini, pazienti con dipendenza
  • diagnosi: Test anticorpale sulla pelle, esami del sangue, raggi X, rilevazione batterica diretta
  • trattamento: Antibiotici speciali, trattamento difficile per ceppi batterici resistenti
  • previsione: In pazienti altrimenti sani ci sono buone possibilità di recupero se la malattia viene diagnosticata precocemente.

Leggi anche

  • test per la tubercolosi

Tubercolosi: descrizione

La tubercolosi (TB, TB) è causata da batteri a forma di bastoncino chiamati micobatteri. Colpisce principalmente i polmoni, ma può interessare anche altri organi.

Nella maggior parte dei casi, il corpo riesce a controllare con successo i patogeni oa renderli innocui mediante l'incapsulamento. Solo in circa il dieci percento dei casi la tubercolosi si scatena effettivamente. I sintomi comprendono febbre, stanchezza, sudorazione notturna e perdita di peso. Più tardi anche tosse insanguinata e dispnea.

In passato, la malattia veniva anche chiamata consumo, perché coloro che non avevano un trattamento efficace perdevano molto rapidamente il proprio corpo.

Tubercolosi polmonare I polmoni sono più comunemente colpiti dalla tubercolosi. Dopo l'infestazione, i batteri della tubercolosi formano un focolaio infiammatorio nodulare e le ghiandole linfatiche si gonfiano.

Tubercolosi: è così che vieni coinvolto

La tubercolosi è stata a lungo considerata quasi estinta nei paesi industrializzati occidentali. Negli ultimi anni, la malattia è diventata più comune a causa dell'afflusso di malati, ad esempio dai paesi dell'Europa orientale.

Come entrano i batteri nel corpo?

Infezione attraverso l'aria respirabile: la maggior parte dei pazienti viene infettata quando microgoccioline infettive entrano nei polmoni con l'aria che respirano. I batteri sono starnutiti o tossiti dai pazienti con la cosiddetta tubercolosi aperta. La tubercolosi aperta significa che i fuochi dell'infezione nei polmoni non sono incapsulati, ma aperti ai bronchi.

Infezione tramite il tubo digerente: i batteri possono anche entrare nel corpo attraverso il tubo digerente. L'agente patogeno della tubercolosi bovina, Mycobacterium bovis, per esempio, può essere trasmesso all'uomo attraverso il latte crudo di vacche malate.

Infezione attraverso la pelle: un'altra via di trasmissione è la lesione della pelle, attraverso la quale l'agente patogeno entra nel corpo.

Quanto è contagiosa la tubercolosi?

La tubercolosi è meno contagiosa di altre malattie infettive come l'influenza. Solo una persona su dieci si ammala. Se uno si ammala dopo il contatto con una persona infetta dipende da due fattori:

  • quanti agenti patogeni ha secreto il paziente
  • quanto è potente il tuo sistema immunitario

Tubercolosi: sintomi

I sintomi di un paziente affetto da tubercolosi dipendono dallo stadio della malattia e dagli organi interessati.

Tubercolosi latente

Dopo un'infezione da tubercolosi, i pazienti spesso non hanno lamentele. Infatti, nella maggior parte dei casi, il corpo riesce a tenere sotto controllo i batteri della tubercolosi. Quindi non ci sono sintomi. Questa condizione è chiamata tubercolosi latente.

Tubercolosi chiusa

Nelle persone con buone difese del corpo, le cellule di difesa attorno ai fuochi infiammatori formano una sorta di capsula. Esistono strutture nodulari chiamate granulomi o tubercoli. Gli agenti patogeni possono ancora essere attivi in ​​questi tubercoli, ma non danneggiare il corpo. Più tardi, i tubercoli sempre più sfregiati e calcificati. Spesso puoi vederli nelle immagini a raggi X anni dopo. Questa forma di medicina si riferisce ai medici come tubercolosi chiusa.

la tubercolosi primaria

In circa 5-10 per cento dei pazienti non gestire le difese immunitarie del corpo, con successo incapsulare l'agente patogeno. Quindi i fuochi infiammatori si formano nei polmoni e nei linfonodi vicini. Questi ingrandiscono. Questa condizione è chiamata tubercolosi primaria. Ma il processo procede lentamente: La maggior parte di questa fase inizierà entro due anni dopo l'infezione.

Spesso i pazienti non si accorgono nemmeno di questa forma di tubercolosi. Ma potrebbero esserci anche vari reclami come:

  • febbre
  • tosse
  • sudori notturni
  • anoressia
  • la perdita di peso
  • fatica
  • esaurimento

Tubercolosi aperta

l'infezione si diffonde nel corpo per formare cavità, cosiddetti cavità, nel tessuto polmonare. Essi sono pieni di cellule morte e batteri tubercolosi attiva (necrosi, caseificazione). Se queste cavità sfondare ai bronchi, si parla di tubercolosi aperta.

Poi verificarsi sintomi tipici della tubercolosi: il paziente tosse muco, che possono anche essere sangue. I patogeni poi spesso si immettono in grandi numeri nell'aria. I pazienti con tubercolosi aperta sono altamente contagiosi.

tubercolosi polmonare progressiva LungentuberkuloseDie inizia con un po 'di infiammazione dei polmoni. Nelle mandrie in crescita le cellule stanno morendo e l'agente patogeno può diffondersi ulteriormente.

  • Immagine 1 di 8

    Tubercolosi: è davvero così pericoloso

    La tubercolosi (TB) è di nuovo in aumento in Germania: nel 2015 sono stati segnalati all'istituto Robert Koch 5865 casi di tubercolosi, il 30 percento in più rispetto all'anno precedente. Come mai i numeri in aumento? E quanto è pericolosa la malattia per la popolazione? Le risposte più importanti su TBC.

  • Immagine 2 di 8

    Cos'è la tubercolosi?

    Causa della TBC è un batterio (Mycobacterium tuberculosis). Essa colpisce principalmente i polmoni, ma può annidarsi anche in pelle, ossa, reni e intestino. I sintomi tipici nelle fasi successive sono una tosse cronica con (sanguinante) espettorato, sudorazione notturna e perdita di peso. Con gli antibiotici, la malattia è generalmente ben contenuta. Se non viene trattato, può essere mortale. Pertanto, circa 1,5 milioni di persone stanno ancora morendo dalla TBC di tutto il mondo. E in questo paese, la situazione potrebbe tornare a capo.

  • Immagine 3 di 8

    Quanto è grande il pericolo in Germania?

    Per non solo quando i farmaci sono mancanti, anche se una persona è stato infettato da agenti patogeni contro cui gli antibiotici comuni non funzionano, è pericoloso. Qui, si credeva la TBC quasi sconfitto: Morto nel 19° secolo nella sola Germania hanno centinaia di migliaia di persone sul "consumo", come la malattia è stata Genant anche lei aveva grazie agli antibiotici efficaci a partire dalla metà del 20° secolo, inizialmente ha perso il suo terrore. Ma ora la marea sembra girare di nuovo.

  • Immagine 4 di 8

    Il problema con i germi multiresistenti

    Intanto ceppi di TBC stanno diffondendo in tutto il mondo che sono resistenti a parità di diversi antibiotici importanti. Sono tali germi multiresistenti che causano grande preoccupazione agli esperti. È noioso, difficile da trattare e ha gravi effetti collaterali. In circa la metà dei pazienti la terapia non inizia. Ci sono ancora pochi casi in Germania con TB multiresistente. Nel 2015 ce n'erano 89, cioè il tre percento. Ma potrebbe cambiare.

  • Immagine 5 di 8

    C'è il rischio di rifugiati malati?

    Allo stato attuale, la probabilità di contrarre l'infezione in Germania con TBC, ancora estremamente basso. Le crescenti attualmente Gli esperti attribuiscono numeri che più rifugiati arrivano da paesi in cui la tubercolosi è più comune. In realtà, ha rappresentato per il 2015, più di un quarto delle nuove diagnosi sui richiedenti asilo. Tuttavia, grazie a controlli completi, gli infetti vengono rapidamente identificati e trattati di conseguenza. I rifugiati non sono quindi un pericolo per la popolazione.

  • Immagine 6 di 8

    Quanto velocemente sei coinvolto?

    In ogni caso, il rischio di contrarre l'infezione con un infetto da tubercolosi, almeno un breve contatto è basso - molto più basso rispetto, ad esempio, ad un'influenza. Poiché questo anche TBC viene trasmessa principalmente da infezione da goccioline - ma che funziona solo se v'è un cosiddetto tubercolosi polmonare aperta. I patogeni entrano nell'aria dai polmoni. Questo non è il caso della tubercolosi "chiusa".

  • Immagine 7 di 8

    Solo il dieci percento si ammala

    Il TBC è una malattia infettiva molto comune in tutto il mondo. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, uno su tre porta il patogeno in sé. Ma il corpo è in gran parte ben fatto con i batteri: Solo circa il dieci per cento della malattia scoppia in realtà. Per gli altri pazienti - con una cosiddetta infezione tubercolare latente - non può infettare si guarda.

  • Immagine 8 di 8

    Ci sono nuovi farmaci a breve?

    Quindi non i profughi sono il problema, ma il peso in calo del farmaco. Qui non si prestava attenzione al pericolo minaccioso per troppo tempo. Nel frattempo, tuttavia, vengono condotte ricerche intensive su nuovi farmaci in tutto il mondo.I candidati più promettenti per i batteri multiresistenti sono attualmente gli ingredienti attivi Bedaquilin e Delamanid. Per decenni, sono stati i primi agenti anti-TB sul mercato, anche se in condizioni rigorose.

Tubercolosi post-primaria

La tubercolosi può persistere nel corpo per lungo tempo senza causare sintomi. Tuttavia, la malattia può anche iniziare o riemergere molti anni dopo l'infezione iniziale. Poi si parla di tubercolosi postprimaria.

In circa l'80% dei casi, questo influenza i polmoni. A volte, tuttavia, i patogeni si diffondono anche attraverso il flusso sanguigno. Produce la più piccola infiammazione in altri organi, le cosiddette "lesioni minime".

La maggior parte di questi sono affetti da pleura, linfonodi e articolazioni. Ma il tratto digestivo, la pelle e i genitali possono essere colpiti.

Tubercolosi al di fuori del tessuto polmonare

Anche se di solito si siedono nei polmoni, i patogeni della tubercolosi possono infettare organi e tessuti in tutto il corpo. Ci sono sintomi molto diversi.

radice polmone: Lì, dove i bronchi entrano nei polmoni (radice polmonare, Lungenhilus) siedono in particolare molti linfonodi. Quando vengono attaccati dai batteri della tubercolosi, si gonfiano e comprimono le vie aeree adiacenti.

Il tessuto polmonare sottostante è tagliato fuori dall'aria e collassa. Se l'area polmonare ventilata è ampia, il paziente è visibilmente affetto da mancanza di respiro.

pleura: Nella tubercolosi della pleura (pleurite tubercolosa), le persone colpite hanno solitamente dolore durante la respirazione. In una pleurite "umida", il liquido si accumula attorno ai polmoni, che possono comprimere il polmone così tanto da provocare un disturbo respiratorio.

tubercolosi miliare: La tubercolosi miliare è un'infezione da tubercolosi che colpisce non solo i polmoni ma anche le meningi, il fegato, la milza, i reni e gli occhi. Questo piccolo, distribuito in tutto l'organo, forma granuli focali infiammatori di grandi dimensioni. Ricordano i grani di miglio, il Milium latino. In Germania, questa forma è rara, ma più spesso colpisce bambini o persone con un sistema immunitario indebolito.

Tubercolosi miliare Questa forma speciale (1-2% dei casi) colpisce principalmente le persone con un sistema immunitario debole. Ci sono numerosi piccoli focolai di infezione nei polmoni, nel cervello e in altri organi.

Leggi di più sulle indagini

  • broncoscopia
  • indagini enterica

I sintomi della tubercolosi sono quindi non specifici. Ciò significa che possono anche essere trovati in molte altre malattie e non sono tipici della tubercolosi. Questi includono febbre, mal di testa, torcicollo e visione offuscata.

la tubercolosi intestinale: Con la tubercolosi intestinale, i pazienti sono principalmente infettati dal consumo di latte vaccino crudo.

Oltre ai sintomi simil-influenzali si verificano sintomi che ricordano una malattia infiammatoria cronica intestinale: diarrea, dolore addominale e perdita di peso. Spesso c'è anche del sangue nelle feci. Nell'ulteriore corso di peritonite o ostruzione intestinale pericolosa può verificarsi.

Tubercolosi della pelle: Un'infezione della pelle con patogeni della tubercolosi può essere espressa in modo diverso. Le più comuni sono lesioni cutanee piatte, rosso-marroni. Questi sono spesso induriti e chiaramente palpabili. Tuttavia, il paziente non ha dolore. Anche i medici parlano della malattia in questa malattia Lupus vulgaris.

Tubercolosi delle vie urinarie: Se il tratto urinario è affetto da tubercolosi, i noduli infiammati si sviluppano nei reni, negli ureteri e nella vescica, che possono cicatrizzare e calcificare.

I pazienti soffrono di dolore durante la minzione e nei fianchi. Potresti trovare sangue o pus nelle urine. Attraverso i noduli, il tratto urinario può anche chiudere, in modo che l'arretrato di urina. Gli organi urinari possono subire danni permanenti.

Tubercolosi degli organi sessuali: Nelle donne, un'infezione tubercolare dei genitali di solito migra dalle tube di Falloppio all'utero. Successivamente, il sanguinamento mestruale spesso si ferma e la donna può diventare sterile.

Negli uomini, l'epididimo può essere infestato da batteri tubercolari. Questi si gonfiano dolorosamente e sono rossi. La malattia può portare alla sterilità.

Tubercolosi delle ossa e delle articolazioni (spondilite da tubercolosi): Una tubercolosi ossea e articolare si manifesta con gonfiore e dolore alle articolazioni, ma soprattutto nella colonna toracica e lombare. I pazienti si sentono molto male.

Se il processo infiammatorio di questa tubercolosi continua non trattato, si sviluppano ascessi. Ci sono fallimenti nervosi con segni di paralisi nelle aree colpite. Spesso si forma un dorso rotondo. In casi estremi, la colonna vertebrale si piega all'indietro. Questi gravi sintomi della tubercolosi sono diventati molto rari, grazie alle buone opzioni di trattamento.

Tubercolosi: cause e fattori di rischio

Con oltre il 95 percento, il Mycobacterium tuberculosis è la causa più comune di tubercolosi nell'uomo. La malattia si manifesta soprattutto nelle persone con un sistema immunitario indebolito. Questi includono:

  • Infetti da HIV, pazienti affetti da AIDS
  • malati cronici (ad es. diabetici)
  • Pazienti in cui il sistema di difesa è soppresso dal punto di vista medico (ad es.dopo un trapianto)
  • Tossicodipendenti, fumatori e alcolizzati
  • le persone anziane
  • Diabetici e pazienti con insufficienza renale
  • senzatetto
  • malnutrito
  • Neonati e bambini sotto i quattro anni

I migranti provenienti da paesi con scarsa assistenza sanitaria hanno maggiori probabilità di soffrire di tubercolosi. Nei confini dei rifugi per rifugiati, il rischio di infezione è particolarmente alto. Anche tra i prigionieri Tbc è più diffuso che nel resto della popolazione.

Per entrambi i gruppi l'attenzione medica si concentra su una possibile diffusione della tubercolosi.

Tubercolosi: diagnosi ed esame

I segni della TB sono solo leggermente caratteristici (non specifici). In circa il 15% dei casi, non si verificano sintomi. L'infezione viene quindi di solito scoperta per caso, ad esempio durante un controllo presso il medico di famiglia o uno specialista in medicina interna.

Storia medica (anamnesi)

Se c'è un sospetto di tubercolosi, il medico chiederà al paziente i sintomi che si verificano, ad esempio:

  • Hai una leggera febbre?
  • Sudi molto di notte?
  • Hai perso molto peso ultimamente?

Altre circostanze che rendono più probabile la tubercolosi:

  • precedente infezione da tubercolosi. In tal caso, i batteri Tbc dormienti potrebbero essere stati riattivati ​​nel corpo.
  • Casi Tbc noti nelle vicinanze, quindi nella cerchia di parenti e amici o nel lavoro (specialmente in campo medico)
  • Viaggiare in paesi con maggiore diffusione della tubercolosi
  • Malattie o farmaci preesistenti che indeboliscono il sistema immunitario e quindi promuovono un'infezione da tubercolosi

Esame fisico

Poiché la tubercolosi di solito si verifica nei polmoni, il medico li esamina ascoltando e toccando. Anche in altre parti del corpo si possono trovare segni di consumo, come cambiamenti della pelle o mal di testa sulle costole o sui reni laterali.

Se un medico sospetta un'infezione da tubercolosi, ha a disposizione una serie di altre opzioni di indagine in grado di confermare questo sospetto.

Tubercolosi: procedura di prova

Esistono test speciali che aiutano a diagnosticare la tubercolosi.

Test cutaneo alla tubercolina (THT): Nel test della tubercolina secondo Mendel-Mantoux, il medico inietta al paziente una piccola quantità di proteina del patogeno (tubercolina) sotto la pelle. Il sistema immunitario infettato per lo più formato dopo poche settimane, anticorpi speciali contro l'agente patogeno, si forma nella tubercolosi infetta nel sito di iniezione a indurimento arrossato.

Tuttavia, il test non fornisce prove a favore o contro l'infezione. Se si verifica troppo presto dopo l'infezione, o se il sistema immunitario è indebolito, non produrrà (ancora) abbastanza anticorpi. Il test cutaneo alla tubercolosi risulta negativo nonostante l'infezione.

IGRA (Interferon Gamma Release Assay): In questo test viene esaminato il sangue dei pazienti. Se una persona è infettata da tubercolosi, speciali cellule immunitarie producono interferone gamma, che può essere rilevato in questo studio.

Il test è più accurato rispetto al test cutaneo. Tuttavia, i medici lo stanno utilizzando principalmente in aggiunta al test cutaneo alla tubercolina (THT). Se sia il test cutaneo che il test IGRA sono negativi, il consumo è molto improbabile.

Rilevazione diretta dei patogeni

Se, per esempio, la radiografia mostra ombre nel tessuto polmonare e i test Tbc sono positivi, i batteri tubercolari devono essere rilevati direttamente. Vengono esaminati esami (espettorato), succo gastrico, urina, sangue mestruale e acqua cerebrale. In alcuni casi, i medici prelevano anche campioni di tessuto dai polmoni o dai linfonodi (biopsie).

Viene anche esaminato se il ceppo in questione è resistente a determinati antibiotici. Tuttavia, il rilevamento diretto degli agenti patogeni richiede tempo e molto tempo. Potrebbero essere necessarie fino a dodici settimane prima che i risultati siano disponibili.

Maggiori informazioni sui diversi metodi di prova nell'articolo Test di tubercolosi.

A raggi X

Una radiografia del torace può rivelare possibili fonti di infiammazione. In una tubercolosi primaria questi appaiono come ombre rotonde. Se i linfonodi dell'ilo sono infetti, l'ombra assomiglia a un camino. In una Miliar-TB, il medico può riconoscere molti piccoli punti.

Inoltre, si può vedere nell'immagine l'accumulo di liquido, per esempio, in una infestazione della pleura. Se si sospetta una nuova infezione da Tbc, effettua una riammissione non prima di tre mesi. Quindi, il corso della tubercolosi può essere valutato.

CT (tomografia computerizzata)

Se non riesci a rilevare nulla o solo un po 'su una radiografia, il medico organizzerà una scansione TC. Così si possono scoprire branchi di tubercolosi, che sono nascosti, ad esempio, dalla clavicola. Anche per l'infiammazione in altre parti del corpo (tubercolosi extrapolmonare) sono utili le immagini TC.

esame del sangue

Attraverso un esame completo del sangue, il medico controlla i valori il cui cambiamento è a favore della malattia di un particolare organo. Inoltre, alcuni livelli ematici, come la CRP e i globuli bianchi, possono essere elevati, suggerendo un'infiammazione nel corpo.

Tubercolosi: trattamento

Grazie agli antibiotici, la tubercolosi è curabile oggi.Tuttavia, la malattia può ancora essere grave, specialmente nelle persone immunocompromesse.

La tubercolosi attiva deve essere sempre trattata. Parla per un Tbc attivo:

  • A causa di malattie causate cavità (caverna) nelle vie respiratorie
  • Punto focale di infiammazione (per essere riconosciuto come un'ombra nei polmoni)
  • Ampliamento di una vecchia stufa (già nota) con TB riattivata
  • rilevamento degli agenti patogeni

Trattamento ospedaliero e quarantena

Faccia particolare attenzione con la tubercolosi aperta. I pazienti sono generalmente ospedalizzati e ospedalizzati. Se è stata avviata una terapia efficace contro la tubercolosi, l'isolamento può essere in genere invertito dopo tre settimane. Successivamente, la persona interessata può anche essere curata a casa (in regime ambulatoriale).

antibiotici

La tubercolosi viene principalmente trattata con antibiotici, che si sono dimostrati particolarmente efficaci nel trattamento della malattia. Sono chiamati antitubercolotici. All'inizio della terapia, quattro farmaci sono prescritti come standard per i primi due mesi:

  • isoniazide
  • rifampicina
  • pirazinamide
  • etambutolo
  • in alternativa: streptomicina

Successivamente, due farmaci antitubercolari, in genere rifampicina e isoniazide, vengono somministrati per altri quattro mesi. Ad esempio, se il paziente ha una condizione come l'HIV che indebolisce il sistema immunitario o le ricadute, la durata del trattamento sarà estesa.

Il trattamento della tubercolosi complicata può richiedere più di un anno. Poiché i farmaci possono avere effetti collaterali, vengono eseguiti controlli medici regolari su importanti livelli ematici e funzioni organiche. In tal modo, il medico presta particolare attenzione al fegato, ai reni e agli occhi.

cortisone

Se i pazienti affetti da tubercolosi hanno infiammazione di meningi, pericardio, peritoneo o surrenali, i medici somministrano inizialmente corticosteroidi aggiuntivi. Questo dovrebbe essere limitato da un eccessivo processo infiammatorio.

Farmaci anti-tosse

Nel caso di tubercolosi polmonare aperta, il medico gestisce anche farmaci anti-tosse. Questo protegge anche l'ambiente in quanto il paziente diffonde meno agenti patogeni nell'aria.

chirurgia

In alcuni casi, la terapia farmacologica per tubercolosi fallisce in modo inadeguato o per nulla. Questo è il caso, ad esempio, di fonti molto grandi di infiammazione. Ma anche con ceppi batterici resistenti ai farmaci, la chirurgia può essere utile. I chirurghi cercano di rimuovere i siti infiammatori tubercolari.

Misure di accompagnamento

Chi soffre di tubercolosi dovrebbe evitare tutto ciò che può peggiorare il decorso della malattia. Questo include il consumo di alcol e tabacco. Inoltre, i medici curano la tubercolosi e altre malattie che potrebbero aggravare la tubercolosi.

Tubercolosi: decorso della malattia e prognosi

Se un paziente viene trattato correttamente e in tempo, la tubercolosi è solitamente curabile. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che rendono difficile il trattamento di una persona per il consumo.

Pazienti indeboliti

Se il paziente soffre di malattie croniche o ha un sistema immunitario indebolito, le probabilità di una cura per la tubercolosi sono ridotte. Nei casi più gravi, possono verificarsi sanguinamento polmonare, collasso polmonare o avvelenamento del sangue con gravi danni agli organi.

Consumo al galoppo

Particolarmente pericolosa è la rapida morte delle aree polmonari infiammate, il cosiddetto "consumo galoppante". In questo caso, il tessuto


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: