Ulcus cruris

Ulcus cruris (gamba aperta) è una ferita profonda e di solito mal curativa sulla parte inferiore della gamba. Leggi tutto sul trattamento e altro!

Ulcus cruris

un Ulcus Cruris (gamba aperta) è una ferita profonda e di solito scarsa guarigione sulla parte inferiore della gamba. La causa sono i disturbi circolatori. Un'ulcera alle gambe non trattata può diventare cronica, i disturbi circolatori possono essere in pericolo di vita. Un'ulcera alle gambe viene trattata eliminando la causa dei problemi circolatori e fornendo assistenza medica alla ferita. Leggi tutte le informazioni importanti sulle ulcere delle gambe qui.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. E11E10I83E14

Descrizione del prodotto

Ulcus Cruris

  • descrizione

  • sintomi

  • Cause e fattori di rischio

  • Esami e diagnosi

  • trattamento

  • Decorso della malattia e prognosi

Ulcus cruris: descrizione

Ulcus cruris ("gamba aperta") si riferisce a ferite profonde e scarsamente cicatrizzate sulla parte inferiore della gamba. Il termine Ulcus cruris viene dal latino e significa in tedesco Unterschenkelgeschwür (Ulcus = ulcera, cruris = parte inferiore della gamba). Nell'uso comune, un'ulcera alle gambe viene spesso definita una gamba aperta. L'Ulcus cruris è il risultato di un disturbo circolatorio alle gambe. I medici distinguono diverse forme:

Ulcus cruris venosum

Nella maggior parte dei casi, le alterazioni del sistema circolatorio venoso sono responsabili dei disturbi circolatori. Questa condizione è chiamata insufficienza venosa cronica. I medici parlano in questa forma della gamba aperta di un'ulcera venosa. Si verifica principalmente nella parte inferiore della gamba. Ulcus cruris venosum ha nella maggior parte dei casi un'estensione molto grande e può includere anche le gambe in tutto.

Ulcus cruris arteriosum

Meno spesso, il restringimento della circolazione arteriosa è responsabile dei disturbi circolatori (malattia vascolare periferica, PAOD). I medici poi parlano di un'ulcera alla gamba. Si presenta nella maggior parte dei casi come conseguenza di semplici lesioni alla gamba. Questi non possono guarire correttamente a causa della mancanza di rifornimento di sangue arterioso, ricco di ossigeno e incendi. Un ulcus cruris arteriosum di solito si verifica sulle dita dei piedi o sulla pianta del piede.

Ulcus cruris mixtum

Inoltre, una gamba aperta può anche essere causata da una concomitante costrizione di entrambi i flussi sanguigni - il sistema vascolare venoso e arterioso (ulcus cruris mixtum).

Ulcus cruris neoplasticum

La quarta forma è l'ulcus cruris neoplasticum. In questa forma, le ferite sulla parte inferiore della gamba causate da escrescenze maligne.

Inoltre, un'ulcera alle gambe si presenta spesso a causa del diabete mellito (diabete). I medici parlano anche di un piede diabetico.

Un'ulcera dell'arto inferiore a causa di disturbi circolatori è relativamente comune. Il rischio di sviluppare un'ulcera alle gambe aumenta significativamente con l'età. Le persone sotto i 40 anni sono molto raramente colpite, ma nelle persone sopra i 80 anni, le ulcere delle gambe sono relativamente comuni. Gli uomini e le donne sono colpiti altrettanto frequentemente.

Ulcus cruris: sintomi

I sintomi di un'ulcera alle gambe possono variare leggermente a seconda della natura del loro sviluppo. Classicamente, l'ulcus cruris ha profonde ferite che non guariscono da sole, come altre lesioni. Penetrano in diversi strati della pelle e possono persino raggiungere le ossa. Nella maggior parte dei casi le ferite sono umide e bagnate in modo permanente. Ciò significa che dall'interno emerge un liquido chiaro e leggermente viscido. Questo liquido fa sì che la pelle circostante si ammorbidisca. I medici parlano di macerazioni.

Un'ulcera venosa della gamba si trova solitamente nella zona della caviglia e si allarga nella direzione della parte inferiore della gamba. Una tale gamba venosa aperta assume spesso una cosiddetta forma a galosce, in cui la ferita si avvolge una volta attorno alla gamba.

Un'ulcera venosa causa nella maggior parte dei casi una sensazione di tensione costante nelle estremità colpite. D'altra parte, il dolore è raro. L'emigrazione dei globuli rossi dai dintorni dell'ulcus cruris fa diventare la pelle intorno alla ferita brunastra.

Le gambe aperte arteriose sono contrarie al loro nome piuttosto che nella zona dei piedi rispetto alle gambe. Particolarmente comuni sono le ulcere arteriose sulle dita dei piedi e la pianta del piede. A differenza di Ulcus cruris venosum, Ulus cruris arteriosum è associato a forte dolore alle gambe. In particolare, questi si verificano durante il movimento o quando la gamba è riposta. In un'ulcera alle gambe, anche i piedi sono generalmente freddi e pallidi.

In tutte le forme di crescita delle unghie di ulcus cruris può essere disturbato. Inoltre, le unghie dei piedi possono essere scolorite o fragili.

Sintomi di cura impropria

Le ferite di un'ulcera alle gambe possono essere facilmente infettate, soprattutto se non vengono curate in modo esperto. Se le ferite sono aperte o se penetrano sporcizia o polvere, batteri o altri agenti patogeni possono facilmente entrare nella ferita. Un'infezione batterica di solito porta all'infiammazione. Un ulcere infiammate rende, tra l'altro da un pungente, cattivo odore evidente, che è altrettanto sgradevole per le persone colpite e il loro ambiente.

Il trattamento improprio spesso peggiora l'ulcera cruris. Molti malati credono di poter curare le ferite stesse con varie creme o unguenti. Tuttavia, questo non cura l'ulcera alle gambe. Il risultato è spesso il contrario: molti malati sviluppano una cosiddetta dermatite da contatto. Questa è un'eruzione allergica causata dagli ingredienti delle creme. La dermatite da contatto è caratterizzata da arrossamento, prurito e / o bruciore della pelle colpita.

Ulcus cruris: cause e fattori di rischio

Un'ulcera alle gambe è causata da una mancanza di sangue in certe zone del corpo. Per questa carenza di cause diverse entrano in discussione. La causa più comune di gamba aperta2 è un restringimento dei vasi venosi. Inoltre, un restringimento delle navi arteriose può causare una gamba aperta. In rari casi, altri fattori sono coinvolti nello sviluppo dell'ulcus cruris.

Cause venose

Le vene sono chiamate vasi sanguigni che restituiscono il sangue dal corpo al cuore. Le ulcere venose si presentano come conseguenza dell'insufficienza venosa cronica (insufficienza venosa cronica, CVI). Ciò può essere causato, tra l'altro, da coaguli di sangue nella gamba profonda e nelle vene pelviche (trombosi).

In caso di insufficienza venosa cronica, le vene si dilatano e si estendono causando vene varicose. L'allargamento significa che il sangue non può essere trasportato così bene al cuore. Di conseguenza, c'è un ristagno del sangue nelle vene. Di conseguenza, l'acqua si accumula nel tessuto circostante e nelle forme di edema. Se l'edema persiste per un lungo periodo, può verificarsi l'indurimento del tessuto connettivo circostante. I medici chiamano questa una sclerosi. Attraverso questi cambiamenti, il tessuto non è più sufficientemente fornito di ossigeno e sostanze nutritive, che sono normalmente trasportati dal sangue e distribuiti nel corpo. Questa alimentazione insufficiente porta dopo molto tempo alle ulcere del piede e della gamba.

Tutti sequele di trombosi della gamba profonda e vene pelviche (quali congestione, gonfiore, ulcere venose) sono riassunte sotto il termine "sindrome post-trombotica."

Cause arteriose

Le arterie sono vasi sanguigni che portano via il sangue dal cuore. Distribuiscono ossigeno e sostanze nutritive nel corpo. Vari fattori possono causare depositi di calce o tessuto connettivo sulla parete delle arterie. Questa arteriosclerosi è chiamata arteriosclerosi. Per calcificazione, il diametro interno delle arterie diventa più stretto e meno sangue e quindi meno sostanze nutritive e ossigeno entrano nel tessuto. Questa alimentazione insufficiente crea anche una gamba aperta.

Il fattore di rischio più importante per l'arteriosclerosi è il fumo. Promuove la formazione di depositi vascolari in tutte le navi del corpo. Altri fattori di rischio per una condizione di ulcere duodenali aterosclerosi è alta pressione sanguigna (ipertensione) e lipidi nel sangue elevati (iperlipidemia).

Altre cause di ulcere alle gambe

Un altro fattore di rischio per lo sviluppo di un'ulcera alle gambe è il diabete mellito di diabete mellito. Ci sono diversi fattori che supportano la formazione di un'ulcera alla gamba. Questi includono principalmente l'aumento della calcificazione delle arterie (arteriosclerosi).

La polineuropatia diabetica può anche aiutare nello sviluppo dell'ulcus cruris. Questo danno ai nervi legato al diabete colpisce principalmente i nervi nei piedi: di conseguenza, la sensazione nei piedi e nelle gambe viene persa. La deformità spesso risultante dei piedi favorisce la formazione di ferite. Se guariscono male o se si sviluppano ancora e ancora piaghe nuove, può formarsi un'ulcera alle gambe.

Ulcus cruris: esami e diagnosi

Se hai il sospetto che l'ulcera delle gambe si sviluppi o esista già, il medico di famiglia o un dermatologo è la persona giusta da contattare. Questo di solito riconosce un'ulcera alle gambe a prima vista. Tuttavia, quando si sceglie la terapia corretta, è importante sapere quale sia la causa esatta dell'ulcera della gamba. Pertanto, prima di tutto, si svolge un'indagine dettagliata della storia medica (anamnesi). Nel fare ciò, dovresti descrivere al medico le tue lamentele e i cambiamenti fisici che hai notato nel modo più preciso possibile. Il medico può anche porre domande come:

  • Hai mai avuto sintomi simili in passato?
  • Hai notato qualche limitazione nelle tue prestazioni, ad esempio, ti fermi più spesso di prima?
  • Hai l'impressione che la ferita sia diventata più grande o più piccola o sia rimasta la stessa?

Dopo un esame approfondito del punto dolente, il medico può eseguire un'ecografia Doppler, una forma di esame ecografico in cui le condizioni di circolazione venosa e arteriosa del sangue possono essere rappresentate. Se la causa dell'ulco cruris si trova in un flusso sanguigno ridotto, il medico può rilevarlo direttamente nell'ecografia Doppler.

La ragione di una diminuzione del flusso sanguigno potrebbe essere diversa. In molti casi, il disturbo circolatorio è dovuto a coaguli di sangue nelle vene. Tali trombosi possono essere rilevate mediante un esame a raggi X, in cui viene iniettato in anticipo un mezzo di contrasto. Un tale esame a raggi X è innocuo. Dopo aver spruzzato l'agente di contrasto, si può arrivare a sentimenti freddi. La nausea si verifica anche occasionalmente. Questi sintomi scompaiono entro poche ore.

Inoltre, viene eseguito regolarmente un esame del sangue. Con il loro aiuto, ad esempio, si può chiarire se esiste un diabete mellito (diabete mellito) o un disturbo della coagulazione. La valutazione del campione di sangue richiede in genere diversi giorni. Se tutti gli altri esami indicano una gamba aperta, il trattamento è iniziato prima che il campione di sangue sia finalmente valutato.

Se vi è il sospetto di infezione dell'ulco cruris, ad esempio con batteri, il medico preleva anche un tampone dalla ferita. Questo campione è esaminato in laboratorio. Può dare indizi sulla causa dell'infiammazione.

In rari casi, un uovo spinale (una forma di cancro della pelle) può essere la causa di un'ulcera alla gamba. Questo può essere chiarito per mezzo di un campione di tessuto (biopsia).

Ulcus cruris: trattamento

Il trattamento di un'ulcera alle gambe è spesso difficile e noioso. Lo scopo del trattamento è principalmente quello di eliminare le cause dell'ulcus cruris, quindi di solito per migliorare il reflusso ematico disturbato. Inoltre, la ferita deve essere trattata in modo che guarisca rapidamente. Ultimo ma non meno importante, deve essere prevenuta un'infezione aggiuntiva. La terapia dell'ulcus cruris di solito dura diverse settimane. Anche dopo il completamento della terapia, i controlli periodici del medico dovrebbero continuare.

Miglioramento del flusso sanguigno

Nella maggior parte dei casi, il miglioramento del flusso sanguigno è inizialmente tentato da bende compressive. Questi aumentano la pressione nei vasi e assicurano che il sangue scorra più velocemente. Queste bende possono essere applicate regolarmente da un medico o un assistente medico. I pazienti affetti possono anche creare una tale fasciatura dopo aver appreso come farlo.

Inoltre, le persone con un'ulcera alle gambe dovrebbero muoversi molto. Questo stimola anche il flusso sanguigno e impedisce l'accumulo di sangue nella parte inferiore della gamba.

pulizia della ferita

Il trattamento della ferita aperta viene eseguito dal medico. La ferita deve essere regolarmente pulita e disinfettata. Ciò avviene con unguenti speciali, che sciolgono i rivestimenti sulla ferita (unguenti fibrinolitici) o mediante il cosiddetto curettage. Durante il curettage, il medico rimuove i pad con un cucchiaio affilato e pulisce la ferita. Successivamente, le buste vengono applicate con agenti antisettici. Attraverso questo, la ferita deve essere mantenuta priva di germi. Per le ferite che piangono pesantemente, vengono utilizzate buste umide contenenti soluzione salina.

Nelle ferite croniche si verifica un cosiddetto trattamento della ferita umida. Sono disponibili diverse edizioni. Questi cuscinetti mantengono la ferita libera da agenti patogeni e sporco e promuovono la rigenerazione della pelle circostante. Le medicazioni umide delle ferite tendono ad aumentare la guarigione piuttosto che un trattamento completamente asciutto.

Pulizia delle ferite con larve di mosca

Un trattamento molto efficace dell'ulcus cruris è la pulizia enzimatica delle ferite con le larve di mosca. Qui, da 100 a 200 larve di mosca vengono poste in un sacchetto poroso sull'ulcera per due o tre giorni. Le larve si nutrono di tessuto morto che hanno precedentemente diluito con la loro saliva. I tessuti viventi non attaccano le larve. Specialmente con ferite infette che non rispondono alla terapia antibiotica, questo metodo è raccomandato.

Misure operative

In un'ulcera della gamba, i metodi chirurgici possono anche essere utilizzati per pulire la ferita, rimuovere i detriti, migliorare il flusso di sangue venoso e accelerare la guarigione delle ferite. Ad esempio, le vene varicose che corrono sull'ulcera della gamba possono essere rimosse chirurgicamente. In alternativa, possono anche essere sclerosati (scleroterapia).

Per le ulcere delle gambe arteriose, può essere utile un intervento chirurgico sotto forma di bypass. La sezione del vaso ristretto o chiuso è colmata spostando un pezzo di nave da un'altra posizione nel corpo, che non è assolutamente necessario lì, alla sezione ristretta.

Alcune ulcere delle gambe possono anche essere guarite più velocemente dal trapianto chirurgico della pelle.

farmaci

In caso di un'ulcera dell'arto inferiore particolarmente persistente, può essere utilizzata una terapia ulcerosa supplementare. Questo farmaco, che contiene fattori di crescita, prescritto.Questo supporta anche la rigenerazione delle ferite. Gli antibiotici sono prescritti se c'è una ulteriore infezione batterica.

Cortisone in dermatite da contatto

I pazienti spesso forniscono le loro gambe aperte con creme diverse. Non di rado, si presenta una tale reazione allergica (la cosiddetta dermatite da contatto). Questa reazione allergica può essere ridotta entro pochi giorni utilizzando la terapia locale a base di cortisone (crema contenente cortisone).

Leggi di più sulle indagini

  • test delle urine

Ulcus cruris: decorso e prognosi della malattia

La prognosi dell'ulcera della gamba dipende dalla gravità dei sintomi, dal tipo di ulcera e dalle condizioni individuali. Generalmente, una gamba venosa aperta guarisce meglio di un ulcus cruris arterioso. Tuttavia, ulus cruris venosum è più probabile che si riformi in breve tempo. Il rischio di recidiva può essere ridotto eseguendo in modo coerente il trattamento di follow-up delle ulcere delle gambe. In particolare, ciò include il fatto che le persone colpite si muovono di più e continuano la terapia di compressione anche dopo la guarigione dell'ulcus cruris.

Con una terapia coerente, un'ulcera alle gambe spesso guarisce completamente nel giro di pochi mesi. Tuttavia, specialmente negli anziani, la guarigione può durare per molti anni. Le persone anziane hanno generalmente più fattori di rischio per le ulcere delle gambe rispetto ai più giovani. Inoltre, la capacità della pelle di rigenerarsi è spesso già limitata nelle persone anziane. A peggiorare le cose, molte persone anziane non seguono costantemente una terapia, che ritarda la guarigione.

Più lungo un ulcus cruris rimane non trattato, maggiore è il rischio di gravi conseguenze. Soprattutto nel caso dell'ulcera cruris arteriosa c'è il rischio che il tessuto muoia (necrosi). Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario amputare le dita dei piedi o le gambe interessate per prevenire la diffusione della necrosi. Alcune condizioni individuali aumentano inoltre il rischio di amputazione dovuta all'ulcus cruris. Questi includono principalmente il fumo o lo zucchero nel sangue mal regolato nel diabete mellito.

Come prevenire un'ulcera alle gambe e migliorare la prognosi

È possibile prevenire un'ulcera alle gambe in modi diversi o migliorare la prognosi di un'ulcera della gamba esistente.

Per l'ulcus cruris venosum, specialmente la terapia compressiva è importante. Indossare bende di compressione o calze a compressione migliora significativamente la scorrevolezza e la prognosi del sangue. Gli individui interessati dovrebbero anche muoversi molto per migliorare la circolazione sanguigna. Per le attività sedentarie, dovresti fare regolarmente delle brevi pause per muoverti. Se possibile, puoi sederti con le gambe sul cuore mentre ti siedi. Questo migliora anche il flusso sanguigno. In piedi, dovresti cambiare posizione di volta in volta. Le persone in sovrappeso dovrebbero ridurre urgentemente il loro peso corporeo.

Il fumo è il fattore più importante nelle ulcere delle gambe arteriose. Il fumo aumenta significativamente il rischio di sviluppare un'ulcera alle gambe. Per quelli già colpiti, il fumo rallenta la guarigione e aumenta il tasso di recidiva. Anche con un ulcus cruris arterioso, è importante ridurre il proprio peso corporeo e spostarsi regolarmente. Inoltre, è importante indossare scarpe in cui i piedi siano comodi e non siano schiacciati. Prestare attenzione durante la cura dei piedi per evitare lesioni ai piedi. In particolare, i diabetici dovrebbero andare regolarmente a cure mediche per ridurre il rischio per uno Ulcus Cruris abbassare.

Leggi di più sulle terapie

  • amputazione
  • Ossigenoterapia iperbarica
  • bendaggio di compressione
  • anestesia
  • Solette ortopediche
  • Scarpe ortopediche
  • scleroterapia

Questi valori di laboratorio sono importanti

  • glicemie


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: