Valsartan

Valsartan appartiene al gruppo dei sartani ed è usato principalmente per il trattamento dell'ipertensione. Leggi tutto su valsartan qui!

Valsartan

L'ingrediente attivo valsartan appartiene al gruppo dei sartani, che inibiscono l'effetto dell'ormone angiotensina nel corpo e quindi abbassano la pressione sanguigna. È usato principalmente per il trattamento della pressione alta. Inoltre, Valsartan può essere usato in pazienti con infarto o insufficienza cardiaca. Qui puoi leggere tutto ciò che vale la pena conoscere l'effetto di Valsartan, gli effetti collaterali e l'applicazione.

Ecco come funziona Valsartan

L'equilibrio di sale e acqua nel corpo umano è regolato dal sistema ormonale RAA (renina angiotensione aldosterone). Allo stesso tempo, questo controlla anche la pressione del sangue: se viene assorbito un sacco di liquido (ad esempio, bevendo frequentemente), altri devono essere consegnati attraverso i reni, in modo che il volume di riempimento nei vasi sanguigni non aumenti troppo. Coloro che mangiano qualcosa di molto salato hanno sete - il corpo richiede fluidi per mantenere la concentrazione salina del corpo a livelli normali.

L'angiotensina II è uno degli ormoni in questo sistema. Quando si lega ai suoi recettori all'interno dei vasi sanguigni, i vasi si restringono - la pressione sanguigna sale. Ci sono anche i recettori dell'angiotensina II nei reni: qui, l'ormone assicura che meno sale viene rilasciato nelle urine, il che significa più sale e quindi anche l'acqua rimane nel corpo. Questo aumenta anche la pressione sanguigna.

Valsartan blocca i recettori dell'angiotensina II in modo che l'ormone non possa più esercitare il suo effetto. Ciò impedisce un aumento della pressione sanguigna e quindi allevia il cuore.

Assorbimento, decomposizione ed escrezione di valsartan

Dopo aver assunto le compresse di Valsartan, le concentrazioni più elevate di sostanza attiva si trovano nel sangue dopo due o quattro ore, nella soluzione per l'assunzione già dopo una o due ore. Complessivamente, l'assorbimento dell'intestino nel sangue, la cosiddetta biodisponibilità, ma molto basso ed è solo del 25 percento circa in compresse, nella soluzione di circa il 40 percento.

Nel corpo, circa un quinto del principio attivo viene metabolizzato in prodotti di degradazione inattiva, il resto viene escreto invariato. L'escrezione avviene principalmente attraverso la bile con la sedia. Circa sei ore dopo l'ingestione, metà della dose somministrata è stata eliminata.

Quando viene usato Valsartan?

Il principio attivo valsartan è usato per trattare l'ipertensione nei bambini (di età superiore ai sei anni), negli adolescenti e negli adulti. Altre indicazioni includono un recente attacco cardiaco e insufficienza cardiaca (insufficienza cardiaca), se non può essere trattato abbastanza bene da altri farmaci.

L'applicazione dell'antipertensivo è solitamente a lungo termine.

Quindi viene usato Valsartan

La forma più utilizzata di valsartan è compresse per il consumo. Le soluzioni per uso orale sono disponibili per i pazienti che soffrono di disfagia o che si nutrono di una provetta.

Il dosaggio di valsartan dipende fortemente dal campo di applicazione ed è solitamente compreso tra 80 e 160 milligrammi di principio attivo una volta al giorno. Il dosaggio massimo è di 320 milligrammi. A volte questa dose giornaliera è divisa in due entrate (mattina e sera).

Per ottenere un effetto ipotensivo più forte, Valsartan può essere combinato con altri agenti antipertensivi. A tale scopo sono disponibili preparati combinati con, ad esempio, valsartan e amlodipina e / o idroclorotiazide (HCT).

Quali effetti collaterali ha Valsartan?

In studi clinici controllati, valsartan non ha causato più effetti collaterali rispetto ai prodotti sham non farmacologici (placebo). Vertigini, stanchezza, tosse e dolori addominali sono stati gli effetti collaterali valsartan più comuni in una persona su cento-mille.

La rapida sospensione di valsartan, in contrasto con altri agenti antipertensivi, non determina un aumento della pressione arteriosa (il cosiddetto "effetto rebound").

Il solito causato da disfunzione erettile farmaco pressione del sangue non si verifica in generale in valsartan. Occasionalmente, i sartani come il losartan e il valsartan possono persino influenzare positivamente l'impotenza (disfunzione erettile).

Cosa dovrebbe essere preso in considerazione quando si assume Valsartan?

L'assunzione aggiuntiva di altri farmaci che agiscono sul sistema RAA o sulla pressione arteriosa deve essere attentamente monitorata dal medico, specialmente all'inizio, in modo che la pressione del sangue non diminuisca eccessivamente.

Dal momento che il litio dell'agente stabilizzante dell'umore non deve essere usato o solo sotto stretto controllo del livello ematico contemporaneamente a valsartan. Viene trasportato nel corpo molto simile al sodio, e il valsartan influenza l'escrezione e il recupero del sodio.

In combinazione con preparazioni che possono aumentare il livello di potassio nel corpo, il livello di potassio deve essere monitorato. Tali preparazioni comprendono, ad esempio, diuretici risparmiatori di potassio e integratori di potassio. Anche il sale da cucina a basso contenuto di sodio è uno di questi.

L'uso concomitante di farmaci antinfiammatori non steroidei come ASA o ibuprofene, da un lato, può ridurre l'effetto ipotensivo.D'altra parte, la funzionalità renale può peggiorare e i livelli di potassio nel sangue possono aumentare.

Nei pazienti con compromissione renale, la terapia con valsartan deve essere monitorata più attentamente dal medico. Questo vale anche per i pazienti con disfunzione epatica da lieve a moderata.

Gravidanza e allattamento

Poiché valsartan può danneggiare il nascituro, il farmaco antipertensivo non deve essere usato durante la gravidanza, specialmente nel secondo e terzo trimestre di gravidanza.

Non sono disponibili informazioni sull'uso di valsartan durante l'allattamento. Pertanto le madri che allattano non devono assumere Valsartan.

Come ottenere farmaci con valsartan

I medicinali Valsartan sono soggetti a prescrizione medica e possono essere acquistati solo in farmacia.

Da quando viene conosciuto Valsartan?

Il primo sartan - Losartan - è stato lanciato nel 1995 negli Stati Uniti dalla società farmaceutica Merck. Successivamente, sono stati sviluppati altri principi attivi, che sono meglio utilizzati nel corpo e hanno un effetto più lungo. Pertanto, valsartan ha una durata d'azione più lunga e un'inibizione spesso più selettiva nel sito d'azione rispetto a losartan. valsartan è stato brevettato nel 1991 dalla società farmaceutica Ciba-Geigy AG (ora Novartis) ed è ora incluso in vari farmaci.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: