Waschzwang

Un lavaggio forzato è un grave disturbo mentale. L'eccessivo rituale di pulizia nasce dalla paura dei germi. Tutto importante su sintomi, cause e trattamento.

Waschzwang

Le persone con una compulsione al lavaggio soffrono della pressione per ripulire ripetutamente il loro corpo e soprattutto le mani eccessivamente. Il lavaggio costante dovrebbe tenere lontano i batteri e le possibili malattie. La compulsione nel lavaggio spesso richiede così tanto tempo che le persone non possono più perseguire la propria vita professionale e sociale. Leggi qui, come tutte le informazioni importanti sulla compulsione del lavaggio.

Codici ICD per questa malattia: i codici ICD sono codici di diagnosi medica validi a livello internazionale. Si trovano ad es. in lettere di dottore o certificati di incapacità. F42

Descrizione del prodotto

Waschzwang

  • Cos'è una compulsione nel lavaggio?

  • La pulizia che ti fa star male

  • Come trattare una compulsione di lavaggio

Cos'è una compulsione nel lavaggio?

La compulsione del lavaggio è una forma molto comune di disturbo ossessivo-compulsivo. Le persone colpite soffrono del timore di essere infettate o contaminate dall'essere toccati da oggetti affetti da una malattia. La paura dei batteri, ma anche i sentimenti di disgusto sono grandi. Ad esempio, si evita di toccare le maniglie delle porte a mani nude o di stringere la mano ad altre persone. Tuttavia, se entri in contatto con un oggetto temuto, lavati ripetutamente e completamente le mani, tutto il corpo o i vestiti.

Seguono sempre un rituale molto specifico, a cui aderiscono meticolosamente. Un solo errore è sufficiente a riaccendere i pensieri spiacevoli e ricominciare l'ossessione.

Una compulsione di lavaggio di solito si sviluppa gradualmente. Gli esperti sospettano una combinazione di fattori genetici, una personalità paurosa e un'esperienza traumatica o metodi educativi sfavorevoli. Già i bambini possono soffrire di un lavaggio compulsivo. Un lavaggio forzato nei bambini si verifica spesso dopo una morte in famiglia, dopo una malattia o dopo il divorzio dei genitori. Quindi la compulsione di lavaggio diventa un'opportunità per riguadagnare il senso di sicurezza perso.

All'inizio, gli atti compulsivi vengono eseguiti solo occasionalmente, con il tempo i rituali si ripetono sempre più spesso. Perché l'azione richiede solo paura a breve termine. Ben presto sorgono dubbi sul fatto che i germi non possano essere sul corpo. I pensieri riguardano solo la paura dei patogeni. La compulsione del lavaggio prende sempre di più le vite di coloro che ne sono affetti. Molti malati alla fine non possono più adempiere ai loro obblighi quotidiani, ad esempio la loro professione. Hanno perso il controllo del loro comportamento. Il malato è consapevole che le sue paure sono esagerate e quindi si vergognano dei loro limiti. Molti si ritirano da amici e familiari.

La pulizia che ti fa star male

La paura dei batteri è diffusa. Anche le persone senza lavaggio sperimentano l'idea di batteri a disagio e molte persone puliscono e lavano eccessivamente. La pulizia è spesso intuitivamente legata alla salute. In un certo senso è vero. Il nostro sistema immunitario è progettato per far fronte a patogeni comuni. In effetti, un'igiene eccessiva può persino danneggiare. Con il lavaggio costante e il lavaggio e la disinfezione ripetuti la pelle è fortemente stressata. Si asciuga e si fessura. Attraverso questi cancelli di accesso i patogeni entrano facilmente nel corpo dove causano infiammazione (eczema) con prurito e dolore.

Come trattare una compulsione di lavaggio

È importante che le persone con un bucato abbiano bisogno di un aiuto professionale. Per la loro forza, i vincoli possono raramente far fronte. Come per tutti i disturbi ossessivo-compulsivi, gli esperti raccomandano la terapia cognitivo-comportamentale, durante la quale il paziente deve confrontarsi con le proprie paure. Inoltre, possono essere usati anche medicinali.

Parte della terapia è che le persone colpite toccano il maggior numero possibile di oggetti, senza poi lavarsi le mani. Gli esercizi di confronto sono inizialmente una sfida molto grande per le persone colpite. Nel corso del tempo, tuttavia, i pazienti apprendono che, nonostante il contatto con i batteri, non accade loro niente di male. La paura viene così lentamente ridotta. Il terapeuta accompagna i pazienti nel loro confronto fino a quando la persona affetta da sola è in grado di eseguire gli esercizi da solo.

disturbo ossessivo-compulsivo

Un lavaggio forzato è una delle forme più comuni di disturbo ossessivo-compulsivo. Ulteriori informazioni su cause, diagnosi e trattamento possono essere trovate nell'articolo disturbo ossessivo-compulsivo.


Ti Piace? Condividi Con Gli Amici: